In Questo Articolo:

Il costo pubblicizzato del tuo retrofit energetico sarà in realtà totalmente diverso da quello che effettivamente impegnerai. Infatti, sarà dedotta dal prezzo iniziale proposto dal professionista edile, tutti i sussidi statali.

Il costo stimato dei lavori di ristrutturazione energetica non sovvenzionati

Complessivamente, il costo dei lavori di ristrutturazione energetica in una casa varia da 10.000 e 30.000 €.

Questo prezzo stimato include l'installazione e l'acquisto di attrezzature e fluttuazioni a seconda delle particolarità del sito, della società che svolge il lavoro, ecc.

Una gamma di prezzi per questo tipo di lavoro è stata fornita dalla National Agency for Housing (ANAH):

  • Isolamento termico: da 2500 € (esempio: isolamento degli attici persi) a 12 000 € (esempio: pareti esterne o interne)
  • Miglioramento degli impianti di riscaldamento: da € 3.000 (esempio: caldaia a bassa temperatura) a € 18.000 (esempio: pompa di calore geotermica).

Da notare: il rinnovamento energetico beneficia di un eco-prestito a tassi zero. Un mutuo immobiliare che non ha alcun interesse, concesso in base alle risorse e la cui quantità e periodo di rimborso sono variabili.

Lavori di ristrutturazione energetica: costo reale dopo i sussidi

Le misure statali fanno parte di un approccio mirato a ridurre il consumo di energia del parco immobiliare francese.

Al fine di raggiungere i suoi obiettivi e spingere le famiglie di pensionati a intraprendere i retrofit energetici, il governo rafforza il sostegno finanziario esistente:

  • Il credito d'imposta sullo sviluppo sostenibile diventa il credito d'imposta per la transizione energetica. Ti consente di detrarre il 30% dei costi di ristrutturazione energetica sostenuti, le imposte sul reddito.
  • I bonus eccezionali di 1350 € e 3000 € sono anche accessibili (soggetti a risorse).
  • IVA al 5,5% sostituisce il 21,2%
  • Le sovvenzioni ANAH e il sostegno del governo locale completano le misure sopra menzionate

Si stima quindi che il costo totale del rinnovamento energetico possa essere ridotto di oltre l'80%. Dopo la deduzione di questi aiuti, in realtà non rimane a spese dell'individuo rispetto all'ultimo 20% del costo di partenza.


Istruzioni Video: Pratica Edilizia inizio lavori CILA: quando serve e quanto costa