In Questo Articolo:

Hai finalmente deciso di acquistare la tua casa o appartamento? Sappiate che oltre al prezzo di acquisto che pagherete, pagherete le spese notarili, cioè tutte le spese relative all'esecuzione dell'atto di vendita.

Spese notarili: a spese dell'acquirente

Oltre al prezzo di acquisto del bene immobile che acquista, l'acquirente deve pagare le spese notarili.
Questi consistono in tasse e tasse, esborsi del notaio ed emolumenti dello stesso.
Se acquisti un nuovo edificio, pagherai solo tra 2 e 3% del suo prezzo spese notarili. D'altra parte, se acquisti un vecchio edificio, dovrai pagare tra 7 e 8% spese notarili.
Le spese notarili dovute dall'acquirente sono costituite per la maggior parte delle tasse di iscrizione, il notaio riceve solo poco meno del 20% di dette tasse.
È solo al momento della firma dell'atto di vendita che il pagamento delle spese notarili è richiesto all'acquirente. L'importo poi pagato per le spese notarili è solo una stima: pochi mesi dopo, è possibile ricevere un rimborso corrispondente alla differenza tra l'importo pagato e l'importo effettivo relativo alle spese notarili.

Ridurre l'importo delle spese notarili pagate dall'acquirente

Ce ne sono alcuni suggerimenti per mettere in atto per ridurre le spese notarili pagato dall'acquirente. Quest'ultimo ha due diverse opzioni che gli consentiranno di pagare meno spese notarili del solito.
Può così:

  • Pagare le spese di agenzia senza passare per il suo notaio e distinguere chiaramente nel contratto di vendita il prezzo netto di vendita delle spese di agenzia.
  • Analizza l'importo mobili del prezzo di acquisto della proprietà. Quindi le spese notarili saranno calcolate solo sul prezzo della proprietà e non su quello dell'arredamento.

Il venditore, anche dovuto alcune tasse

Se è l'acquirente che deve pagare le spese notarili legate alla firma di un atto autentico, il venditore ha anche alcuni costi da sostenere. Quindi è principalmente:

  • Spese relative al rilascio della sua ipoteca
  • Parte delle spese condominiali
  • sulla imposta sulle plusvalenze che avrebbe potuto realizzare vendendo la sua proprietà ad un prezzo più alto di quello che aveva comprato
  • O commissioni per diagnostica immobiliare.


Istruzioni Video: Come calcolare le spese di acquisto di una casa - Interamnia immobiliare