In Questo Articolo:

Non ti sono mai piaciuti i problemi del rubinetto ma vuoi cambiarne un po 'nella tua cucina. Non c'è bisogno di essere esperti in aritmetica, basta fare i calcoli sulla base di alcuni criteri di base. E tutto diventa cristallino...

Quale rubinetto scegliere per la tua cucina?

Quale rubinetto scegliere per la tua cucina?

Scegli un rubinetto in base alla sua tipologia

Il miscelatore ha 2 teste. L'acqua calda arriva sempre a sinistra e l'acqua fredda a destra. Per avere il flusso giusto e la giusta temperatura, devi gestire entrambe le teste contemporaneamente. Questo è il modello più comune. Ha giunti che devono essere cambiati una volta all'anno sotto pena di perdite. Per sapere: quando metti un nuovo sigillo, il rubinetto si asciuga di nuovo. Questo è normale, aspetta, il tempo in cui il sigillo è completamente fradicio. si rilassa quindi per una perfetta adesione.

Il mixer ha un unico controllo. Una singola leva determina sia la portata che la temperatura dell'acqua... Evitando le prove e gli errori richiesti dalle valvole di miscelazione, i miscelatori consentono un notevole risparmio di acqua. Un po 'più costoso, ma redditizio nel lungo periodo, sono attualmente preferiti al semplice mixer.

Il miscelatore termostatico è dotato di un termostato che consente di preimpostare la temperatura. Vantaggio? L'acqua viene consegnata a temperatura costante immediatamente. Ciò si traduce in un notevole risparmio idrico.

Scegli un rubinetto in base alle tue esigenze

Hai bisogno di spazio intorno al lavandino? Scegli un mixer o un miscelatore a parete. Questo tipo di chiusura è particolarmente adatto per rubinetti retrò che ricreano l'atmosfera di vecchi alberghi antichi. Installato sulla gola, vale a dire sui rubinetti del lavandino, si adatta a tutte le tendenze del design.

Se preservare il pianeta è indispensabile per te, aggiungere un risparmio di acqua riduce il consumo di quasi il 50%. Lato negativo? Il flusso d'acqua è inferiore a quello di un rubinetto tradizionale. Questo calo non è un problema per l'uso quotidiano. E per riempire un grande contenitore, l'economizzatore si spegne facilmente.

Finalmente sapere che un rubinetto della cucina è richiesto più di 25 volte al giorno e deve resistere a tutti questi assalti. Dare priorità alla qualità e allo standard NF chi lo garantisce. A titolo indicativo, conta 50 € per il miscelatore termostatico e tra 100 e 300 € per i prodotti più sofisticati. I primi prezzi sono intorno 20 €. Ma attenzione alle perdite.


Istruzioni Video: MISCELATORE SWITCH2O: MACCHINA PERFETTA PER LA TUA CUCINA