In Questo Articolo:

Prima di iniziare a comprare una cucina, è essenziale impostare un budget, a seconda dell'importo che si desidera spendere e / o un credito da contrarre. Ciò implica porre il problema bene. Concentrati sulle questioni sostanziali e su quei dettagli che fanno la differenza nel prezzo.

Quale budget per la mia cucina?

Quale budget per la mia cucina?

Il budget di una cucina e le domande di buon senso

Innanzitutto, misura il tuo spazio e chiediti se vuoi ottimizzare ogni angolo o lasciarlo respirare. Le dimensioni della tua cucina sono dati cruciali per stimare il budget della cucina.
Un altro punto, la vita della tua installazione. Piuttosto 5 o piuttosto 15 anni? Ciò si traduce nel grado di qualità dei materiali utilizzati e quindi del prezzo.

Modalità di installazione è anche un criterio importante nel calcolo di un budget. Se sei tuttofare, puoi optare per una cucina per assemblare te stesso. Questo significa a 30% di risparmio rispetto al prezzo di una cucina montata. Ma bisogna anche considerare il lavoro preliminare anche se si padroneggia l'impianto idraulico e l'elettricità.

Se si utilizza un professionista per installare la cucina, è necessario integrare questo articolo al budget fin dall'inizio. Per non parlare fatto su misurainventiva e rigorosamente personalizzata, classificata di fascia alta. Vantaggio, se si passa attraverso un artigiano o un cuoco per lo sviluppo di attrezzature sostenibili, si beneficia di un'aliquota IVA ridotta al 5,5%. A condizione, tuttavia, che la tua casa abbia più di 2 anni.

Messaggi che aumentano il budget di una cucina

Sapendo che la posa dei professionisti rappresenta tra il 5 e il 10% del budget e lavori correlati tra 15 à 20%, la maggior parte del budget è dedicata ai mobili tra il 45 e il 55%. Per quanto riguarda gli elettrodomestici la cui aliquota IVA è ancora addebitata al 19, il 5%, dal 25 al 30% del bilancio totale, sono dedicati ad esso.

Gli articoli che aumentano i prezzi dei mobili sono gli elementi di facciata dei mobili. Qui è il più economico al più costoso, la classifica dei materiali principali: melamina, laminato, lacca, acciaio inossidabile, impiallacciatura, legno solido. Vale a dire: tra melamina e legno massello, il prezzo varia da singolo a doppio.
Arredi interni: giradischi, tornelli, cassetti, porte scorrevoli aumentano rapidamente il prezzo complessivo di ogni mobile alto, basso o angolo.

Il piano di lavoro e la credenza rappresentano anche un budget separato, a seconda dei materiali utilizzati. In ordine di prezzo crescente sono: resina, acciaio inossidabile, ceramica, pietra sintetica, pietra naturale, vetro e cemento lucidato. Per quanto riguarda gli elettrodomestici, i prezzi stanno volando, come nel design di fascia alta incluso: frigorifero americano, cappa telescopica, forno incorporato in un'isola.


Istruzioni Video: LA CUCINA PERFETTA DEFINIAMO IL BUDGET HD