In Questo Articolo:

Mi sono reso conto che nella mia casa (vecchia) c'erano alcune linee elettriche su cui sono installati prese e luci. Inserirò un grafico con i demolitori. Cosa mi consigliate 10A, 16A? Perché non riesco a stirare le linee per separarle.

Le prese elettriche e l'illuminazione dei circuiti e quindi dei conduttori senza alcuna protezione sono estremamente pericolose. La tua installazione sembra molto "minimalista" e merita di essere rifatta completamente.
È difficile decidere il tuo progetto senza conoscere la sezione dei driver. La loro "dimensione" dipende dalla "quantità" di corrente che possono trasportare e quindi dalla potenza dei dispositivi che possono alimentare. Ad esempio, un circuito di "illuminazione" potrebbe essere alimentato da fili da 1,5 mm2 di sezione e sarà protetto da un interruttore di circuito di 10 A. Un circuito di alimentazione di spine per l'alimentazione di dispositivi attuali sarà costituito da conduttori di 2,5 mm2 di sezione e sarà protetto da un interruttore automatico da 20 A. Una linea che alimenta un piano sarà composta da conduttori da 6 mm2 e sarà protetto da un interruttore automatico da 32A. Ricorda anche che oggi:
- tutti i circuiti devono avere la possibilità di collegamento a terra,
- i circuiti della stessa "famiglia" devono essere protetti da un interruttore differenziale di 30 mA
- l'intera installazione deve essere protetta da un interruttore automatico da 500 mA.
Nel tuo caso, per sicurezza, non conoscendo la sezione dei tuoi conducenti e le loro condizioni, sarebbe prudente, temporaneamente, limitarti a protezioni non superiori a 10 A, che eviteranno di utilizzare i circuiti per le esigenze di dispositivi di potenza eccessiva che potrebbero portare al surriscaldamento e quindi al pericoloso riscaldamento dei conduttori e all'installazione. L'uso di un elettricista sembra essenziale.

Sullo stesso tema

  • prodotti
    • Interruttore automatico per sensore arco elettrico CLIC Schneider
  • Consigli di fai da te
    • Conduce il salto: trova la causa e risolvila

Questo potrebbe interessarti


Istruzioni Video: Come scegliere il magnetotermico e il differenziale più adatto - Gianluca Risponde in Diretta