In Questo Articolo:

Il giardiniere è un ottimo compromesso per avere verde sul suo balcone, terrazza o davanzale. Inoltre, mentre molte varietà di fiori possono essere apprezzate, alcuni principi sono importanti per consentire loro di prosperare correttamente. Spiegazioni.

Che fiori possiamo mettere in un giardiniere?

Che fiori possiamo mettere in un giardiniere?

Come scegliere i fiori per il mio giardiniere?

Migliaia di riferimenti floreali possono essere messi in giardiniere ma questa scelta non dovrebbe essere fatta a caso, ma corrispondere ai bisogni delle piante. Quindi, il pollice verde deve considerare:

  • di sole: Alcune varietà richiedono molta ombra mentre altre come il sole;
  • L'acqua ha bisogno: Alcuni fiori richiedono frequenti irrigazioni, mentre altri preferiscono ambienti secchi;
  • Bisogni nutrizionali: Se alcune specie sono soddisfatte con un terriccio universale, ad esempio, altre richiedono un terriccio per la fioritura o piante in vaso, per soddisfare un bisogno più specifico;
  • Manutenzione richiesta: Tutti i fiori non richiedono lo stesso livello di cura e questi possono essere più o meno restrittivi (rimozione dei fiori appassiti, taglio degli steli...). D'altra parte, mentre alcuni ultimi anni, altri sono annuali.

Quali fiori scegliere per quale atmosfera?

Un giardiniere pensa in termini di atmosfera e per ognuno di essi corrisponde tipi di fiori. Naturalmente, questi sono esempi e il giardiniere dilettante può lasciare andare i suoi desideri, ma rispettando comunque i bisogni delle piante. Distinguiamo in particolare:

  • Fioriere stagionaliQueste sono una funzione dei periodi di fioritura. Fioriere primaverili consistono per esempio di primule, da pensieri, da myosotiso diaquilegie, quelli dell'estate di geraniFucsia, verbena o impazienza, o caduta di ciclamino o pervinca.
  • Fioriere annuali o persistentiSono differenziati dal ciclo di vita di ciascuna varietà. Per il primo, i fiori hanno da uno a due fioriture l'anno e poi muoiono, come il bocca di leone e il pensiero selvaggio particolare. I secondi come per loro, pervinche o bergenias, sbocciano ancora diversi anni, il che facilita la manutenzione. Infine, possono anche essere fiori a bulbo, come tulipano, giacinto o narciso, la cipolla può quindi essere ripiantata nel terreno del giardino.

Lo stesso giardiniere può ovviamente contenere diverse varietà per formare una bella composizione, soprattutto in termini di colori.
Infine, una piantatrice può includere specie non floreali, come ad esempio cactus e aromi.


Istruzioni Video: Ecco cosa accade se versi l’aceto sulle piante