In Questo Articolo:

La grande tendenza è aprire le cucine nel soggiorno per creare una sensazione di spazio ma anche di convivialità quando si prepara la cena. Ma questa mancanza di separazione può essere un problema per scegliere l'arredamento e i colori. DuitDesign ti dà alcuni consigli per scegliere i colori della tua cucina aperta.

Quali colori per una cucina aperta?

Quali colori per una cucina aperta?

Cucina aperta: decoro o contrasto tono su tono?

Quando la cucina è aperta sul soggiorno, sono disponibili due opzioni a seconda dell'effetto che stai cercando. Puoi scegliere colori identici a quelli del vostro soggiorno per creare un'atmosfera armoniosa e garantire che la cucina si basi nell'arredamento. Puoi anche scegliere il mappa di contrasto optando per diversi colori in modo da delimitare gli spazi abitativi. Se si sceglie questa seconda opzione, tuttavia, è necessario scegliere i colori per evitare degustazioni.

Per ogni ambiente il suo colore

A seconda dei mobili della tua cucina e dello stile che vuoi dargli, è importante scegliere i colori.

Per una cucina contemporanea:

I colori naturali sono molto alla moda in cucina. Optare per un grigio chiaro, un bianco perla o un beige. Se vuoi creare un'atmosfera morbida e armoniosa, estendi i colori nel soggiorno. D'altra parte, se si preferisce contrassegnare una separazione, scegliere un tono più sostenuto per la cucina per esempio o un colore diverso come la talpa o la prugna. Evitare, tuttavia, le tonalità troppo appariscenti.

Per una cucina di design:

Scegli nero, bianco o tutte le sfumature di grigio perché si sposano perfettamente con l'acciaio inossidabile e hanno anche il vantaggio di sposarsi con qualsiasi stile di soggiorno.

Per una cucina in stile industriale:

Il mix in legno-metallo-pelle-cemento di tipo industriale consente tutta l'audacia in termini di colore! Osa l'effetto "falsi mattoni", i colori minerali, l'ardesia o persino il fuoco rosso.

Per una cucina colorata:

Se ti piacciono i colori sgargianti per la cucina, assicurati che il tuo soggiorno sia in toni discreti. Scegli un colore dominante per la tua cucina e un (o due massimo) colore complementare. Il rosso, il giallo o l'arancione sono colori molto di tendenza ma fate attenzione quando mescolate con altri colori. Se hai un colore forte nel tuo soggiorno, prova a riportarlo nella tua cucina per maggiore armonia.

Buono a sapersi: per mescolare i colori tra loro, è importante rispettare alcune proporzioni: 85% di colore dominante, 10% del secondo e 5% del terzo.


Istruzioni Video: Pitturare le pareti di una cucina.