In Questo Articolo:

La brasatura offre una resistenza meccanica significativamente superiore rispetto alla saldatura (da 45 a 50 kg / mm2). L'uso di una stazione di ossi-gas è necessario per aumentare la temperatura della fiamma e per riscaldare il metallo d'apporto ad alte temperature (oltre 450°).

Saldatura forte: saldatura con ossi-gas

Per brasare il rame, il metallo d'apporto è confezionato in una baguette ed è diviso in quattro gruppi di lega: rame, fosforo - rame, fosforo, argento - rame, zinco - rame, argento, zinco.
L'uso di un dispositivo di rimozione della polvere di flusso è necessario per sopprimere l'ossidazione dovuta all'elevata temperatura di riscaldamento. Facilita la "bagnatura" e protegge le superfici. Tuttavia, l'uso di un flusso di stripping non è obbligatorio per le leghe di rame-fosforo che si auto-rimuovono.

Per sapere! Gasdotti: per la saldatura delle linee del gas possono essere utilizzate solo combinazioni di riempitivi in ​​lega che hanno ricevuto l'approvazione ATG.

Saldatura forte: saldatura con ossi-gas: ossi-gas

Aprire leggermente la valvola dell'ossigeno e quindi la valvola del gas. Accendi un accendino. Regolare la valvola di ossigeno in modo che la fiamma gialla sia confusa con la freccia blu. Per spegnere, chiudere prima la valvola del gas.

Saldatura forte: saldatura con ossi-gas: ossi-gas

Riscaldare regolarmente il gruppo di rame per portarlo a una buona temperatura (colore rosso chiaro). Spostare la fiamma sulla superficie del giunto per evitare il surriscaldamento.

Saldatura forte: saldatura con ossi-gas: fiamma

Applicare la bacchetta al giunto di saldatura. Fiammeggiare la fiamma sul rame in modo che la lega scorra per capillarità. Applicare il metallo di riempimento alla circonferenza del riempitivo. Lasciare raffreddare e rimuovere i residui.


Istruzioni Video: Formazione e Certificazione del brasatore