In Questo Articolo:

Nutrire il terreno del giardino è essenziale affinché le piante crescano nelle migliori condizioni. A questo scopo possono essere usati prodotti diversi, a volte inaspettati. La cenere di legno può essere utilizzata per arricchire naturalmente il terreno con un processo biologico. Concentrati su questo metodo di riciclaggio efficiente ed economico...

L'uso di cenere di legno nel giardinaggio

L'uso di cenere di legno nel giardinaggio

Ceneri di legno: quale interesse per il giardino?

I benefici e l'uso delle ceneri di legno nel giardinaggio è ancora relativamente sconosciuto ai giardinieri. Eppure questi residui possono essere molto benefici per le piante grazie al loro alto contenuto di sali minerali ma anche calcio, silice, cloruro di potassio, fosforo e magnesio. Modifica naturale molto interessante per il suolo, le ceneri apportano sostanze nutritive e un fertilizzante interessante per le piante. Va notato, inoltre, che con questo prodotto non vi è più alcun rischio di inquinamento per le acque sotterranee. Questa è un'alternativa di giardinaggio biologico che piacerà a tutti i giardinieri attenti all'ambiente.

Oltre agli elementi arricchenti che la cenere di legno porta a terra, possono anche essere utilizzati combattere contro le malattie (comprese le verdure) e combattere afidi, gasteropodi, coleotteri...: basta sparpagliare le piante per proteggerle.

Come usare i residui di legno nel giardino?

In primo luogo, le ceneri del legno possono provenire dal camino, dal barbecue, dalla stufa o dal trattamento di pezzi di legno provenienti dal giardino. Qualunque sia la loro origine, è necessaria una preparazione. Una volta che le ceneri sono fredde, devi setacciali e mantieni solo le particelle più fini per la decomposizione e l'assimilazione ottimali.

Per quanto riguarda l'uso effettivo, le ceneri si disperdono in modi diversi a seconda delle piante da alimentare. Per gli alberi da frutto, deve essere sparso ai piedi degli alberi. Se è massiccio, si consiglia di grattare molto delicatamente il terreno dopo aver versato la cenere. È anche possibile preparare una "miscela fatta in casa" mescolando 1 kg di cenere in un annaffiatoio per ottenere un liquido grigiastro.

raccomandazione:
Da usare con moderazione con le piante di Bruyère (ortensia, rododendro, magnolia...) perché le ceneri del legno possono alterare il loro sviluppo e propagare malattie come la clorosi.

Scegliere le ceneri giuste

Perché la cenere di legno sia benefica, deve essere scelta. Si consiglia di utilizzare solo quelli dal legna naturalenon aver subito alcun trattamento (pittura, vernice o altri prodotti) per non inquinare il suolo con sostanze chimiche.

Fare attenzione, ceneri di compensato, pannelli OSB o legno composito non sono adatti per il giardino. D'altra parte, è del tutto possibile utilizzare tutti i residui e i rifiuti verdi del giardino (piccoli rami, foglie morte, erba...) assicurandosi che non siano stati trattati con prodotti chimici.


Istruzioni Video: Usi della cenere: 9 utili consigli per riutilizzare la cenere