In Questo Articolo:

Impianto di aria condizionata fuori servizio o difettoso? È possibile noleggiare un professionista di climatizzazione specializzato nell'installazione, manutenzione e riparazione di impianti di climatizzazione.

Risoluzione dei problemi di un sistema di aria condizionata

Risoluzione dei problemi di un sistema di aria condizionata

Aria condizionata: concentrarsi su guasti comuni

A volte un sistema di aria condizionata funziona male o semplicemente si guasta. Quali sono i guasti più comuni?

  • Le spie del climatizzatore non si accendono più o lampeggiano senza motivo.
  • Il condizionatore d'aria sta soffiando aria, né riscaldata né raffreddata.
  • L'acqua scorre sul condizionatore d'aria.
  • Il suono del climatizzatore sembra anormale (respiro rumoroso o cigolante)
  • Il condizionatore d'aria si ferma da solo o inciampa.
  • Il telecomando che consente il controllo del dispositivo non funziona più.

Risoluzione dei problemi: perché noleggiare un climatizzatore professionale?

In caso di guasto o malfunzionamento del sistema di aria condizionata, la prima cosa da fare è spegnere il dispositivo e scollegarlo dalla presa di corrente in attesa dell'intervento di un professionista.
È quindi possibile chiamare un climatizzatore professionale o una refrigerazione. È l'unico con le competenze necessarie per gestire e gestire i refrigeranti dei sistemi di climatizzazione. L'intervento di un professionista avviene in più fasi:

  • Ricerca dei problemi e diagnosi dei guasti
  • Realizzazione di una stima adattata alla rottura
  • Riparare, se l'accettazione del preventivo, o il cambiamento delle parti del sistema di aria condizionata

Manutenzione del sistema di condizionamento: il contratto di manutenzione

Per evitare qualsiasi malfunzionamento, è essenziale farlo regolarmente manutenzione e manutenzione del sistema di climatizzazione. Un decreto richiede che venga eseguita un'ispezione, due o tre anni dopo l'acquisto, per evitare malfunzionamenti. È quindi obbligatorio effettuare l'ispezione ogni 5 anni circa.
Un contratto di manutenzione può essere concluso con un condizionatore d'aria professionale per eseguire regolarmente (ogni anno in media) la manutenzione e la manutenzione dei dispositivi, nonché la risoluzione dei problemi in caso di guasto di emergenza.


Istruzioni Video: Aria condizionata... é il momento giusto, ma come funziona??