In Questo Articolo:

Creando il proprio giradischi, Christian JUDET non ha più bisogno di spostare il suo supporto TV per guardare i suoi programmi nella posizione migliore. Ha migliorato la scheda aggiungendo due gavoni: per il suo videoregistratore e un riavvolgitore a cassetta.

Un vassoio TV rotante

Livello: principiante
Realizzazione: 1 week-end
Costo: ca. 55 €
Mini attrezzatura: trapano, combinazione o ripper, utensili manuali

Vedi il piano di questa realizzazione (in pdf): Un piatto TV girevole: il piano

Il principio è semplice: una scatola che ruota liberamente su una piastra fissa, per mezzo di un asse e di una pista che consiste di sei fermi a sfera disposti in un cerchio. Quattro feltrini, fissati sotto la piastra, consentono di appoggiarli su qualsiasi supporto senza il rischio di deteriorarlo.

■ Gli elementi della scatola e del vassoio sono essenzialmente tagliati in un pannello di 19 mm di spessore a doghe e fissati da perni incollati. Sono fatti di solidi tappetini di quercia assemblati da scanalature e lingue false (in compensato da 5 mm). I cuscinetti assiali sono stati recuperati da vecchi tavoli di movimentazione, ma è possibile recuperarli facilmente da un negozio di accessori industriali.

La scatola

Consiste di due compresse (superiore, inferiore) di 325 x 620 mm, collegate da tre schede: due lati e una separazione. Queste parti sono assemblate per perno, le custodie dei perni devono essere individuate con precisione... e perforate molto diritte. Per fare questo, si consiglia l'uso di accessori specifici (ancoraggio, centratura). Se non lo fai, puoi sempre usare il buon vecchio metodo di topping.

■ La parte superiore, inferiore e le tavole sono bordate con tappetini in rovere massello, 19 x 25 o 50 mm di larghezza a seconda della loro posizione (vedere lo schema). Per il loro assemblaggio da false lingue, queste parti ricevono una scanalatura di 6 x 15 mm. A 10 mm dalle estremità dei pattini laterali, le scanalature devono essere fermate, altrimenti appariranno al loro assemblaggio.

■ La scatola viene assemblata e asciugata tra i morsetti, con l'interposizione di martini a cuneo per proteggere il legno. Le sbavature di colla vengono pulite immediatamente con una spugna umida. Per l'estetica, il bordo anteriore dei due ripiani viene quindi forato con un seghetto, la curva che segue un disegno arcuato corrispondente ad un raggio di circa 1900 mm. A causa del loro spessore, i due ripiani possono essere segati insieme. Un foro cieco viene infine perforato, ben centrato, sotto il ripiano inferiore: ospiterà un dado da avvitare che bloccherà la vite Ø M8 al servizio dell'asse di rotazione. Il finale è fatto con una raspa e carta vetrata.

Il vassoio fisso

Misurando complessivamente 410 x 740 mm, il vassoio è realizzato in modo identico ai ripiani della scatola, ma senza un supporto scritto. Una volta formato, un cerchio di Ø 340 mm, corrispondente alla pista di rotolamento, viene disegnato con bussola sulla faccia superiore (dal centro del percorso) e quindi diviso in sei per forare la sfera di arresto della custodia. Il diametro dei fori deve essere adattato al modello degli arresti disponibili. Quelli implementati richiedono prima trapano svasatore Ø 32 mm per altezza 4,2 mm, quindi un foro cieco (perfettamente centrato) Ø 24 mm. È necessario l'uso di un supporto verticale.

■ La vite girevole è anche alloggiata in un foro svasato (per la sua testa), praticato al centro della piastra. Il suo diametro è un po 'più grande di quello della vite, perché ospita una guaina tagliata in un tubo di Ø 8/10 x 12 mm che proteggerà il legno della filettatura. Nota: la svasatura deve essere eseguita sul lato inferiore del vassoio.

finiture

I pezzi vengono levigati, quindi spolverati. Dopo l'applicazione di una tinta (opzionale), ricevono due strati di fusione ciascuno seguiti da una sgranatura. La finitura può essere cerata o verniciata. In quest'ultimo caso, una vernice satinata "aspetto del legno cerato"Quando sono asciutti, i cuscinetti assiali a sfere vengono inseriti con forza nella loro sede. Il perno centrale viene quindi introdotto dal fondo della piastra, con una rondella interposta e avvitata nel dado della scatola. Suggerimento: prima di inserire la vite, un punto di colla (resina epossidica) viene depositato alla sua estremità per bloccare la rotazione. I quattro feltrini sono incollati nell'ultimo posto sotto la piastra fissa, negli angoli.

Sentivo i pattini

I feltrini non impediscono lo slittamento quando si maneggia il televisore. Per evitare questo è possibile utilizzare un tappetino antiscivolo, utilizzato in carpenteria, posizionandolo direttamente sui mobili.


Istruzioni Video: Espositore Girevole Elettrico - Costo Zero - Fai da Te