In Questo Articolo:

Sia che si trovi sotto un lavandino, un lavandino o un piatto doccia, il sifone è un elemento importante e indispensabile e ha sempre la stessa utilità. Anche se a volte si ostruisce e richiede un po 'di manutenzione, ha molti vantaggi significativi nella vita di tutti i giorni e rende la vita più facile senza sembrare. Scopri cos'è un sifone e come installarlo o smontarlo quando necessario.

I sifoni: utilità e installazione

I sifoni: utilità e installazione

Sifone: a cosa serve?

Il sifone è un pezzo a forma di tubo a gomito o bottiglia che collega lo scarico al sistema di drenaggio. Si trova sotto un lavandino, un lavandino o un piatto doccia e consiste di 3 fori. Uno per collegare il tappo, un altro per collegare il tubo di scarico e l'ultimo per consentire di sbloccarlo se necessario. Il sifone deve essere sempre riempito con acqua (almeno 50 mm).
Questa acqua agisce come una "spina" ermetico tra i tuoi apparecchi sanitari e il sistema di drenaggio (tutto nella fogna) e aiuta anche a prevenire l'insorgere di cattivi odori e il possibile passaggio di animali. Anche se non è visibile, il sifone deve essere sempre accessibile per poterlo fare sbloccarlo se necessario.
Esistono diversi tipi di sifone: sifone per doccia che si adatta al terreno, il doppio sifone collegare 2 bidoni o 2 lavandini, il sifone del pavimento per le docce walk-in (ritenzione idrica), sifone "salvaspazio", sifone per elettrodomesticor... Chiedi a un professionista un consiglio su quale modello è il migliore per la tua installazione.

Come installare un sifone?

L'installazione di un sifone è un'operazione abbastanza semplice che richiede pochi strumenti e poco tempo. A seconda del dispositivo da collegare, l'uscita del sifone sarà diversa. Una presa orizzontale collega lo scarico alla parete e uno scarico verticale al pavimento.
Se è un sostituzione del sifone, considera di posizionare un contenitore sotto prima di smontarlo. Quindi svitare il nuovo sifone per installarlo in 2 parti. Posizionare la parte superiore sulla filettatura del tappo di scarico e la parte inferiore sul tubo di scarico. Collegare le 2 parti avvitando il collare del sifone. Stringere correttamente gli anelli filettati e, se necessario, utilizzare una chiave per un risultato perfetto. Dopo aver posizionato il sifone, è importante controllare la tenuta delle guarnizioni. Per fare questo, posizionare un secchio sotto il sifone e aprire il rubinetto per far scorrere l'acqua. Se il sifone non è a tenuta stagna, basta stringere gli anelli filettati e controllare che sia stretto.


Istruzioni Video: Doccia a pavimento con scarico centrale: installazione