In Questo Articolo:

"Brain" molti apparecchi (lavatrice, lavastoviglie...), il programmatore può essere riutilizzato. È facile, ad esempio, ordinare i circuiti di riscaldamento elettrico di una seconda casa.

Testo e foto J. Petit-Jacquin

Consigli pratici

● L'interruttore che controlla l'avvio del timer può essere sostituito da un termostato ambiente. Questo gestirà il sistema in base alla temperatura del luogo e durante una prolungata assenza degli occupanti.
● Per ripristinare la qualità dei contatti, spruzzarli con uno spray detergente per contatto elettrico speciale (venduto in GSB) o passare una carta abrasiva sottile (00) tra di loro.

Da un programmatore recuperato da una lavatrice, un assemblaggio relativamente semplice consente di ottenere, a buon mercato, un sistema di controllo automatico per l'avvio e l'arresto di due circuiti di riscaldamento elettrico in una seconda casa..
● Obiettivo: limitare la potenza del contatore elettrico, e quindi il costo dell'abbonamento FES nel corso dell'anno, il riscaldamento utilizzato dagli occupanti che rappresentano l'equivalente di un singolo mese invernale. La potenza totale dei radiatori è di 10 kW. Creando due circuiti bilanciati, si passa a un massimo di 5 kW. Questi circuiti funzionano alternativamente, dando luogo ad un periodo di riscaldamento di quindici minuti e ad un periodo di riposo della stessa durata.

La modifica

Lo smontaggio del programmatore consente di verificare il corretto funzionamento del motore e di verificare la qualità dei contatti elettrici.
● Parte centrale del sistema, letteralmente e figurativamente, l'albero a camme consiste di diversi anelli (o tracce) che corrispondono ciascuno a un contatto della lama. Che si apre o si chiude in base alla posizione di un "dito" che si trova sulla camma.
● Per adattare l'albero a camme ai nuovi comandi che dovrà essere eseguito, il modo più semplice è creare "nuove" tracce. Per questo, applicare una colla a due componenti di colla sugli anelli di contatto. Lascia indurire. Quindi rimetteteli con una taglierina piccola o con un cutter prima che la colla sia completamente solidificata.
● Una volta noto il tempo di rotazione del programmatore (vedi foto 2), è facile determinare la divisione dei settori per alternare le sequenze di riposo e di lavoro di quindici minuti ciascuna. Questo intervallo consente una buona regolazione della temperatura nelle stanze riscaldate.

La connessione elettrica

Alimentato dalla rete tramite un dispositivo di protezione bipolare e un interruttore on-off, le uscite del programmatore sono collegate ai morsetti delle bobine di due relè di recupero da 30 A ciascuno.
● Quando l'interruttore è in posizione "off", i relè dei contatti elettrici sono aperti e nessuna corrente scorre verso i radiatori. L'installazione è completata da un dispositivo di protezione su ciascun circuito, a monte dei relè.
● Si noti che la capacità di interruzione di un relè è calcolata in ampere. Per conoscerlo, si deve applicare la formula: I = P / U. L'intensità (I, in ampere) è uguale alla potenza (P, in watt) divisa per la differenza di potenziale (U, in volt).

Disconnetti le carte

Disconnetti le carte

Scollegare tutte le spine dai cavi elettrici. Le alette protette da un isolatore possono essere riutilizzate per il successivo montaggio. Sezionare i cavi elettrici il più lontano possibile.

tempo

tempo

Disegna un semicerchio su un foglio. Con un pennarello attaccato all'asse del programmatore, dedicare il tempo necessario per eseguire un quarto di giro. Moltiplicare per quattro per una rivoluzione completa.

Identificare gli elementi del programmatore

Identificare gli elementi del programmatore

Il programmatore è costituito da diverse fasi di supporti elettrici di contatto, tenuti da lunghe viti. Fai un segno visibile sul feltro su un lato: il rimontaggio sarà facilitato.

Prendere contatto

Prendere contatto

Le lame flessibili utilizzate per stabilire i contatti sono dotate di "dita" a metà lunghezza. Sono destinati a seguire il profilo delle camme disposte in anelli concentrici sull'albero a camme, chiaramente visibili qui.

Disegna i parametri di riferimento

Disegna i parametri di riferimento

Traccia quattro linee di marcatori sulla periferia degli anelli dell'albero a camme, prima di suddividere ciascun settore in tre settori uguali. Ciascuno di questi intervalli equivale a 15 minuti.

Ricostituire una base dell'albero a camme vuota

Ricostituire una base dell'albero a camme vuota

Un metodo empirico ma efficace per ricostruire una base di albero a camme vergine: riempire i vecchi binari con colla bicomponente, a livello della parte superiore delle ruote dentate.

Scavando le piste

Scavando le piste

Le tracce sono scavate con una piccola fragola o usando un file. Assicurati di dare alle camme una forma appropriata per facilitare il movimento del "dito" di frizione.

Rimontare e testare

Rimontare e testare

Dopo il rimontaggio, testare con le spie luminose collegate ai terminali di uscita del programmatore. Devono accendersi a turno senza sovrapposizioni durante l'intera rotazione.


Istruzioni Video: Programmatore Wi-Fi modello HC con guida al prodotto del Software Hydrawise