In Questo Articolo:

Il tetto di un edificio mira a proteggere l'edificio e i suoi occupanti dal maltempo. Ma in presenza di tessere che volano, è imperativo agire rapidamente, per limitare il verificarsi di danni.

Piastrelle che volano via: cosa fare?

Piastrelle che volano via: cosa fare?

Cause e conseguenze delle tessere volanti

Le piastrelle che volano da un tetto sono spesso la causa del maltempo. Nella maggior parte dei casi, questi sono venti forti quali danneggiano i tetti degli edifici, che possono causare problemi di piastrelle volanti. A seconda del tempo, possiamo parlare di una tempesta o di un disastro naturale. Vale a dire, i tetti con le piastrelle che volano via di solito hanno errori di progettazione e / o difetti nell'implementazione.

A seguito di tale disastro, il danno arrecato al tetto potrebbe avere conseguenze disastrose per la tua proprietà. Infatti, quando le tegole volano dal tetto, tenuta stagna e tenuta stagna la costruzione è in pericolo. Il tetto non svolge il suo ruolo di copertura e protezione, che può causare la comparsa di altri tipi di disturbi. Inoltre, le tessere che volano fuori dal tetto possono anche avere l'effetto di causare danni a terzi, specialmente se uno di questi si schianta sulla macchina del tuo vicino, ad esempio.

Come proteggere il tuo tetto dopo un disastro?

In seguito al verificarsi di un disastro e in caso di piastrelle volanti, è urgente proteggere il tetto. Per ragioni di sicurezza, non correre il rischio di prendersi cura di te stesso, perché purtroppo è arrivata una caduta veloce. Quindi, nel caso di piastrelle che volano via, è consigliabile chiamare i vigili del fuoco, così essi intervengono rapidamente metti un telone sul tetto danneggiato

Essere consapevoli del fatto che se le misure precauzionali non vengono prese in tempo e altri danni si verificano, come l'infiltrazione di acqua o allagamenti, l'assicurazione può rifiutarsi di compensare per i disturbi che avrebbe potuto essere evitato.

Riparazioni da fornire in caso di piastrelle volanti

Una volta che le mattonelle stanno volando dal tetto, le riparazioni sono obbligatorie.
Per fare questo, devi cercare l'intervento di un roofer, una vera opera di copertura professionale. È essenziale rivolgersi a uno specialista del settore, perché gli standard di costruzione, ovvero i DTU, regolano l'installazione dei materiali di copertura. Queste diverse normative tengono conto delle diverse zone climatiche, dell'orientamento della proprietà, dell'altitudine del terreno e delle caratteristiche del telaio.

Per riparare un tetto danneggiato dal vento, il roofer deve procedere gradualmente, a partire dalla fase di osservazione del danno, per determinare il lavoro da intraprendere.
A seconda dell'importanza del disturbo, il roofer può chiederti di essere pagato all'ora lavorata, oppure applicare una tariffa per ogni tessera modificata.


Istruzioni Video: Migliorare combustione e resa della stufa a legna (1/2 - Pietra Lavica)