In Questo Articolo:

Le piastrelle del pavimento sono state posate in pochi click, ora è possibile grazie a questo nuovo sistema. Non c'è bisogno di rovinare la malta o applicare un primer. Mettiamo, mettiamo in tempo record... L'assemblaggio è meccanico e preciso.

Una piastrella posata come un pavimento galleggiante

Consigli pratici

livello: facile
costo: 90 € IVA inclusa / m2 (fornito come previsto, IVA al 5,5%)
tempo: 1 giorno per 30 m2
Caratteristiche particolari: maglio, cuneo, piedino o lama, tagliapiastrelle, sega ad acqua con disco diamantato
Materiali: spessori di plastica (da 3 a 8 mm), sigillante acrilico.
manutenzione
Come un classico pavimento in piastrelle, viene pulito e lavato. Nel caso del gres porcellanato smaltato, le piastrelle resistono senza pericolo ai rischi della vita quotidiana.

Posa la piastrella senza colla o giunto

All'epoca, l'installazione galleggiante per i pavimenti in parquet provocò una piccola rivoluzione mentre il mercato era in difficoltà. Non c'è dubbio che la novità presentata qui ("click system", dalla società Udirev) è destinata ad avere un successo paragonabile: ecco il modo, ancora esclusivo per la nostra conoscenza, di posare le piastrelle ad asciugare, senza colla e senza comune. Rivoluzionario!

La posa fluttuante

L'idea è semplice: una piastrella smaltata in gres porcellanato viene incollata in fabbrica su un telaio di plastica (sistema brevettato "Quick Line System"). Questo telaio ha, su due lati, linguette e un sigillo. Gli altri due lati hanno tacche (la dimensione delle linguette) e sono senza giunture. Il telaio è anche riempito con un riempimento sub-face che impedisce lo scivolamento e fornisce un isolamento acustico minimo.

Per la posa, è sufficiente presentare la tessera, allinearla alla precedente, quindi montarla in due colpi di maglio. La giuntura tra le tessere è già fatta: non più lavoro di routine!

Il prodotto presentato qui è disponibile in due dimensioni (31 x 31 cm, 50 x 50 cm), due spessori (15 e 17 mm) e in sei tonalità (punti vendita "Faenza Clip Tile" specializzati in pavimentazioni). Una variante di lastre di pietra naturale (granito e marmo) viene proposta anche secondo lo stesso principio di posa ("Quick Stone Slab").

Molti vantaggi

Se l'implementazione della piastrellatura sta rifiutando, è questo che cambi idea. La posa è pulita. Non c'è malta da rovinare. Non c'è macchia o polvere. Puoi organizzare il tuo tempo come desideri.

L'installazione è veloce: la regolazione è fatta al millimetro senza l'imbarazzo che spesso rappresenta l'adesione della malta. Le tessere rimangono rimovibili, durante l'installazione ma anche dopo (se ti muovi!).

Il ritorno al servizio di una stanza è immediato. Non appena hai finito, puoi rimettere a posto i mobili, senza aspettare le 48 ore di asciugatura.

Il galleggiamento è possibile in tutte le stanze della casa, cucina e bagno inclusi, ma anche su una terrazza esterna. Non richiede un giunto di divisione. Non vi è alcun rischio di fessurazioni, anche per aree molto estese. Infine, questa installazione è compatibile con i pavimenti riscaldati.

In nove come in ristrutturazione

La preparazione del supporto è semplificata. È sufficiente che sia pulito, asciutto e piano. Non è necessario spostare più di 3 mm sotto la regola di 2 m. L'installazione flottante consente la realizzazione di una piastrellatura su un pavimento in legno (lastre agglo o parquet vecchio) senza particolare precauzione, a patto che sia in buone condizioni.

Un sottostrato o un sistema complementare di isolamento termico o acustico possono essere implementati senza difficoltà.

Nonostante tutti questi vantaggi, ci sono alcuni svantaggi: il prezzo e l'offerta limitata. Non c'è dubbio che altri produttori offriranno sistemi comparabili nei prossimi mesi. Inoltre, non è sicuro che la stabilità sia sufficiente (dislocazione delle piastrelle) nelle stanze più piccole (corridoio, servizi igienici). Potrebbe essere un tipo di posa per prenotare le stanze principali.

Le regole da seguire

Tutti gli stili di installazione sono possibili: perpendicolare alle pareti, in diagonale, con giunti allineati o sfalsati (il nostro sito). La posa inizia ad angolo, a sinistra. La piastrella presenta delle tacche laterali contro i muri. Separatori di spessore da 3 a 8 mm sono disposti alla periferia della parte, come per un pavimento.

Le piastrelle si inseriscono nel martello, usando uno spessore di plastica per non danneggiare i profili. Le tacche consentono ad alcuni giochi di regolare perfettamente ogni piastrella (ritaglio maschio / femmina).

L'ultimo gruppo di file, come l'ultimo elemento di ogni riga, viene eseguito con il piedino premistoffa o il blade. I tagli sono fatti in modo convenzionale alla tagliapiastrelle (tegola) o alla sega ad acqua. Per forme speciali, utilizzare una sega a tazza o un tagliavetro regolabile e un morsetto per pappagallo. Il telaio di plastica è facilmente tagliato alla taglierina. Infine, il sigillo periferico è nascosto sotto un battiscopa incollato al mastice acrilico.

Smontare una tessera

Smontare una tessera

Per smontare una tessera, è sufficiente rimuoverla. Per questo, un ampio scalpello è l'ideale. Dare leggeri colpi verso il centro, tenendo lo scalpello leggermente inclinato, in modo da non danneggiare troppo la guarnizione in elastomero.

Taglia le tessere

Taglia una piastrella

Le piastrelle sono in gres porcellanato smaltato, i tagli non sono difficili. Il tagliapiastrelle assicura tagli regolari, soprattutto alla fine della fila.

Rompi la lastra

Rompi una lastra di piastrelle

Dopo aver graffiato la linea di taglio con la ruota di taglio, esercitare una pressione per rompere la lastra. Piegare il telaio di plastica diverse volte per separarlo.

Elimina i difetti di taglio

Correggere i difetti del taglio di una piastrella

I piccoli difetti del telaio in plastica sono facili da rimuovere con il cutter. Per quanto riguarda una posa classica, il lato del ritaglio è rivolto verso l'esterno, contro l'ostacolo.

Tagliare con una sega ad acqua

Taglia una piastrella con una sega ad acqua

Una sega ad acqua è adatta per il taglio di piastrelle, se si è equipaggiati. È dotato di un disco diamantato classico. Il taglio è più netto rispetto a un tagliapiastrelle.

Fai tagli speciali

Un taglio speciale su una piastrella

La sega è utile per tagli speciali (tacche e porte, ad esempio). Il taglio è diviso in strisce larghe circa 1 cm, rotte con un martello.

Regolare le articolazioni di fronte a una battuta d'arresto

Regolare le articolazioni di fronte a una battuta d'arresto

Per regolare le articolazioni di fronte a una rientranza, iniziare la fila con un taglio. Allinea la tessera da tagliare sui giunti della penultima fila. Traccia con una caduta.

Imposta la tessera preparata

Imposta una tessera

Il layout tiene conto del sigillo periferico. La tegola preparata viene messa in posizione, la tazza essendo orientata verso l'ostacolo. Attiva semplicemente le linguette nelle tacche.

Coinvolgi e sposa le seguenti tessere

Attacca e blocca una tessera

Attacca la tessera successiva nelle tacche nella riga precedente e incunea contro la piastrella tagliata. Non colpire troppo forte per non spostare le altre tessere.

Trova i tagli

Trova i tagli su una tessera

L'identificazione dei tagli all'inizio della riga è sempre la stessa. Qui, la piastrella da tagliare viene regolata al millimetro sulla linea centrale delle tessere della riga precedente.

Realizza i layout

Crea un disegno su una tessera

Quando la tessera è a posto, il layout viene eseguito direttamente. Questo metodo di marcatura causa meno errori di un grafico calcolato dal contatore, dal quadrato e dalla regola.

Regola e traccia il taglio

Disegna la tazza su una tessera

La piastrella da tagliare viene regolata sull'ultima fila posata, tenendo conto dell'alternanza delle giunture. di nuovo, viene disegnato il taglio esatto, usando una caduta come guida.

Delimitare la tacca

Determina una tacca su una tessera

Qui, il limo delle scale induce un'ulteriore difficoltà. La tessera viene prima tagliata e quindi allineata. La tacca è delimitata da un rapporto diretto fatto a matita e al quadrato.

Controlla il taglio

Controlla il taglio di una tessera

Poiché la tessera è solo annidata, è facile posizionarla, controllare la qualità del taglio e, se necessario, dislocarla per correggere l'installazione.

Stringa le file

Regola le file di piastrelle

L'ultima fila è stretta contro la fila precedente usando un piedino premistoffa convenzionale o una lama generalmente utilizzata per pavimenti galleggianti. È inutile forzare.

Posa dei battiscopa

Lay un plinto

Un battiscopa maschera il giunto di disaccoppiamento. Le stive saranno rimosse quando il sigillante è asciutto. Tutti i tipi di battiscopa, legno o PVC (elettrici) sono utilizzabili.


Istruzioni Video: Posa in opera pavimento galleggiante