In Questo Articolo:

L'interruttore del timer lo sai. È lui che nella tromba delle scale del vecchio edificio di zia Adele esce mentre tu stai cavalcando le sue braccia carico delle sue razze... Anche lui sta ticchettando come se lui stava per esplodere nel secondo! E sì, è stato in giro per secoli ed è tutt'altro che fuori moda. Al contrario, aggiornato, ti rende un ottimo servizio per la tua casa.

Come funziona un timer?

Il principio è semplice: premi il pulsante o gira la manopola e la luce si accende per alcuni minuti. Non c'è bisogno di spegnere, questo è fatto automaticamente. Premendo il pulsante o ruotandolo si chiuderà il circuito elettrico e si accenderà la luce mentre si avvia il timer.

Per i sistemi con un pulsante, il timer può essere impostato da pochi secondi a 7 o 8 minuti. D'altra parte, il più semplice e il più vizioso, ti mettono nella completa oscurità alla fine del tempo assegnato. I più belli escono gradualmente o lampeggiano per avvertirti dell'estinzione delle luci. Finalmente alcuni, davvero incantevoli, trasformano le lampade in luci notturne.

I sistemi con una manopola per girare spesso consentono di impostare il tempo di accensione e possono andare fino a 1 ora.

Dove installare un timer?

Questo tipo di materiale non è limitato a luoghi pubblici o luoghi di lavoro. In una casa particolare, può contribuire allo stesso modo al risparmio energetico. Installato in luoghi di passaggio, corridoio, scala o in un magazzino, un tribunale, evita che la luce resti accesa per negligenza.

L'interruttore del timer può controllare più lampade contemporaneamente. E diversi timer possono essere installati sullo stesso circuito: un pulsante in fondo alle scale e un altro in alto, per esempio.

Alcuni combinano i vantaggi di contattore e il timer. In questo caso, quando si preme di nuovo il pulsante, le spie si spengono prima della fine del tempo programmato.

La maggior parte ha una luce, che rende facile individuarli quando si è al buio.

Come usare un timer?

È importante imposta il timer. Troppo breve, potresti finire nel buio inopportuno. Troppo a lungo, non realizzi più economia ma al contrario ne consumi di più.

All'esterno, per illuminare un cortile, un giardino o un ripostiglio, evita di controllare se la luce si è spenta. In questo caso, un interruttore con un ritardo superiore a qualche minuto potrebbe essere più conveniente. E per un'installazione esterna, pensa di prevedere un interruttore impermeabile con un grado di protezione di almeno 45 (IP 45)

Il suo utilizzo è interessante per luoghi di passaggio o luoghi in cui si soggiorna brevemente. In questi casi, è possibile trovare timer commerciali che è possibile installare facilmente nei luoghi e nei luoghi dei normali switch.

Idea da notare: Per circa venti euro, ora puoi trovare tappi per presa dotati di un timer. Installato sulla presa esistente, si posiziona la lampadina abituale e mentre si continua a utilizzare i normali interruttori, si dispone di un timer.


Istruzioni Video: LA PRESA A TIMER GIORNALIERO - Come programmarla