In Questo Articolo:

Per ottenere il successo del tuo primo acquisto immobiliare, devi tenere conto di diversi parametri. Non solo devi scegliere il momento giusto, ma devi anche selezionare la proprietà da acquistare, senza dimenticare di valutare la capacità di finanziamento...

Fai il tuo primo acquisto immobiliare

Fai il tuo primo acquisto immobiliare

Il momento giusto per un primo acquisto immobiliare

Per le persone che sono attualmente affittuari, è consigliabile confrontare la redditività tra acquisto e leasing prima di intraprendere l'acquisizione di un immobile. In alcuni casi, affittare è più interessante dell'acquisto, in particolare per coloro che non intendono rimanere a lungo (meno di 6 anni) negli alloggi di nuova acquisizione. In questo caso, la facilità di noleggio o vendita deve essere presa in considerazione quando si lascia l'abitazione in questione. Naturalmente, non è consigliabile intraprendere un acquisto immobiliare se non si dispone di un budget sufficiente o di una posizione stabile.

Cosa comprare?

Per avere successo nel tuo primo acquisto immobiliare, è essenziale tenere conto delle loro esigenze a medio e lungo termine. In particolare, è necessario pianificare uno spazio più ampio se pensiamo di allargare la famiglia negli anni a venire. Poi viene la posizione geografica della proprietà che è un criterio fondamentale per qualsiasi acquisto di beni immobili. I criteri sono molteplici in base alle sue esigenze, ad esempio per scegliere una proprietà vicino al posto di lavoro, la scuola per bambini, negozi o mezzi pubblici e la possibilità di parcheggiare facilmente l'auto.

Una volta definiti tutti gli elementi, resta da sapere sull'offerta disponibile nel settore selezionato, per non parlare del prezzo al metro quadro praticato nel quartiere.

Con o senza lavoro?

Quando cerchi una casa, la scelta è data tra l'acquisto di una proprietà " pronto a viverer "o con opere. L'acquisto di un bene con opere spesso consente di abbassare il prezzo con l'acquisto. Se è necessario del lavoro, è consigliabile informarsi aiuti finanziari a opere esistenti (Anah, Ademe...) e confrontare diverse citazioni di aziende.

Costi aggiuntivi

Infine, vari elementi pesano fortemente sull'equilibrio delle decisioni e possono anche avere un impatto sul prezzo, come la presenza di un balcone, un giardino, una terrazza, un ascensore, un garage o anche di più. 'auto. È anche essenziale, e non sempre ci pensiamo, studiare attentamente le spese di comproprietà e le decisioni delle assemblee generali per conoscere i lavori pianificati o quelli da prevedere. Il budget condominiale (ascensore, manutenzione, spese di custodia...) è anche parte delle spese da prendere in considerazione. Non dimenticare di aggiungere le spese notarili.

Come finanziare il progetto immobiliare?

Pianifica il tuo finanziamento è importante per il successo di un primo progetto immobiliare essere totale. In particolare, è necessario avere un contributo personale minimo per ricevere un prestito. Tutti i debiti contratti (immobiliare e altro) non dovrebbero essere non superare un terzo del reddito. Quindi, si consiglia vivamente di scoprire l'aiuto finanziario che può essere utilizzato, in particolare il prestito a tasso zero. In tutti i casi, è essenziale condurre una simulazione di prestito per avere un'idea chiara del finanziamento.

Si consiglia di raccogliere il massimo di informazioni da professionisti come agenzia immobiliare, banca, broker, notaio al fine di mettere tutte le attività dalla sua parte e riuscire sono i primi acquisti immobiliari.


Istruzioni Video: Perche' usare la proposta di acquisto immobiliare invece del preliminare di compravendita