In Questo Articolo:

Stripping le foglie di una finestra

Le vecchie finestre hanno talvolta accumulato così tanti strati di vernice che devono essere spogliati in modo che trovino un bell'aspetto. Lo stripper chimico è il più appropriato per questo lavoro perché il calore di una torcia sarebbe fatale per le finestre se non si desidera sostituirle (diversamente da questo sito).

Materiale necessario

  • Pennello
  • Guanti di gomma
  • Spazzola metallica, pinza
  • spazzola
  • Spatola o spalmatore
  • Coltello da rimuovere
  • Gel stripper
  • set per unghie

I passaggi

  1. Pulisci la scanalatura
  2. Striscia la carpenteria

Pulisci la scanalatura

Rimuovere il vecchio mastice

Rimuovere il vecchio mastice

1. Un vero rinnovamento della finestra può essere fatto solo dopo la rimozione delle vecchie finestre. Qui, la finestra è dotata di vetri da cattedrale che verranno sostituiti in questa occasione da normali finestre trasparenti. Il vecchio stucco viene rimosso con un coltello per rimuovere. Se aderisce troppo, ammorbidilo con la fiamma di una fiamma ossidrica. Non avvicinare troppo la fiamma al vetro o vedrai che si spezza.

Spolvera la battuta

Spolvera la battuta

2. Con la vetratura rimossa, togliere la polvere dal ritaglio. Una buona spazzolatura ti farà capire se è in buone condizioni. Dovrebbe formare un angolo retto e avere una profondità di circa 10 mm per una larghezza di 15 mm. Il primo spazzolamento (pennello) rivela i resti di mastice nella scanalatura.

Metti una spazzola metallica sulla scanalatura

Metti una spazzola metallica sulla scanalatura

3. Fai saltare i resti di mastice con una spazzola metallica. Fai attenzione a non segnare il legno, specialmente se è abbastanza morbido. Il rimborso deve essere perfettamente pulito. Verificare che non vi siano punti del vetraio che contenessero le vecchie vetrature. Li taglierai alla fine con una tenaglia. Se l'ossidazione li ha rotti ai margini del legno (il caso è frequente), non cercare di rimuoverli perché non hanno un fermo: spingerli nel legno con un chiodo-cacciatore.

Striscia la carpenteria

Applicare con un pennello il gel di rimozione

Applicare con un pennello il gel di rimozione

1. Iniziare a spogliare in profondità gli strati di dipinti successivi che coprono il legno. Due metodi: fiamma che brucia una lampada di saldatura (con il rischio di danneggiare il legno) o con un estrattore. Abbiamo optato per la seconda soluzione. Usa una spogliarellista che diffonderai con un pennello. In pochi minuti il ​​prodotto agisce, le bolle di vernice e non aderisce più al legno. Lavorare sulla foglia ancora posizionata orizzontalmente per consentire all'estrattore di penetrare in ogni angolo della carpenteria.

Rimuovere la vernice con una spatola

Rimuovere la vernice con una spatola

2. Rimuovere lo strato "grossolano" di pittura con una spatola (o un coltello per rivestimento) che si utilizzerà quando si spinge.
attenzione per tenerlo parallelo al legno, in modo da non romperlo, quest'ultimo essendo molto ammorbidito dallo spogliarellista. Durante tutte le operazioni di stripping, indossare guanti di gomma per evitare il contatto con la pelle. In caso di schizzi negli occhi, lavare immediatamente con acqua pulita.

Spazzolare il legno con una spazzola

Spazzolare il legno con una spazzola

3. Per una buona ristrutturazione, il legno deve essere completamente esposto.
attenzione finestre di quercia su cui il dipinto è profondamente incrostato. Spazzolare il legno con una spazzola o setole di nylon che non saranno attaccate dalla spogliarellista. La spazzola metallica va evitata, marcerebbe irreparabilmente il legno.

Sullo stesso tema

  • Consigli di fai da te
    • Riabilitazione di una vecchia finestra
    • Levigatura con abrasivo flessibile
    • Posa di una finestra
    • Sostituzione di una finestra
    • Dipingi una finestra
    • Manutenzione della cremonese di una finestra
    • Stripping di vernici
  • Domande / Risposte
    • Pulire una finestra macchiata con MAP e gesso

Questo potrebbe interessarti


Istruzioni Video: LE FALLE NEL SISTEMA - Alberto Micalizzi