In Questo Articolo:

Nascosto, i piccoli morsetti si aggrovigliano e sono difficili da estrarre. I grandi sono pesanti. Vorremmo averli vicino al piano di lavoro piuttosto che appenderli al muro all'altro capo del laboratorio. Tutto sarà molto più accessibile, conservato in un supporto montato su ruote.

Testo e foto O. de Goër

Morsetti... più uno!

Un negozio dice che il numero ideale di pinze è "più uno". Questo non è sbagliato, ma è necessario essere in grado di organizzare questi accessori in modo che siano utilizzabili. Questo rack portatile soddisfa questo requisito. Offre due facce di magazzino inclinate l'una contro l'altra: la prima accoglie le pinze e la seconda gli strumenti di tornitura. Lo spazio libero tra i due lati ha, nella sua parte più ampia, quattro cassetti.

La struttura

La carcassa è riassunta, bloccaggio laterale, due montanti inclinati e, ripresa laterale, su un grande pannello solido. Mantenuti distanziati alla base da due distanziali e collegati direttamente alla loro sommità, formano una struttura rigida a triangolo. Le ruote sono fissate sotto i distanziali.
Sei cravatte scanalate sono avvitate ai prigionieri per appendere i morsetti. Assemblati da doghe, i cassetti scorrono su scivoli commerciali e sono fissati su tacchetti asimmetrici che compensano la pendenza dei fianchi. Per evitare l'accumulo di polvere, gli spazi vuoti intorno ai cassetti sono chiusi nella parte anteriore da inserti e pannelli trapezoidali nella parte posteriore, sopra e sul lato dei morsetti. I vari media della faccia girevole sono realizzati in base agli strumenti da conservare.

Durante il recupero

Il rack è costruito con cascate e boschi, con difetti nell'aspetto, ridimensionati in base alle dimensioni. Economico, consente anche di svuotare le scorte che ingombrano il laboratorio. L'installazione potrebbe essere più omogenea, ma è utile in un'officina?
Una vecchia porta armadio è diventata la rastrelliera per attrezzi. Le quantità della struttura sono, loro stesse, di quercia troppo nodose per un mobile. Gli spaziatori e le traversine sono tagliati in legno di faggio con chiare tracce di calore (evitare se l'officina è bagnata).
I cassetti e i pannelli sono realizzati in truciolato, compensato e materiale laminato a colla, comprese le fibre che cadono nella direzione sbagliata. Anche le ruote provengono da una ripresa. Pertanto, la realizzazione costa solo il prezzo di quattro coppie di guide per cassetti, hardware (viti, punti, bulloni e viti da legno), doghe e colla per legno.

Punti tecnici

I supporti dei cassetti sono molto stretti. Se è necessario tagliarli con la sega circolare portatile, per mancanza di un modello da tavolo, attaccare il pezzo sul bordo del banco di lavoro (con nastro biadesivo) e utilizzare gli altri per supportare la macchina sulla macchina. orizzontale. Finire alla fine con la pialla.
Scanalare i dormietti uno ad uno è piuttosto noioso. Meglio serrare insieme i pezzi dimensionati e lavorati contemporaneamente. Un modello di compensato fresa scanalature regolari al router. Consiste di una base scanalata nella parte inferiore, dove è incollata una guida di posizionamento di una sezione corrispondente alle scanalature da scavare. Una barra di supporto è fissata in alto, di fronte alla guida. Queste due parti devono essere rigorosamente parallele, così che anche le scanalature.

Taglio dei supporti con la sega

Taglio dei supporti con la sega

I supporti del cassetto e i distanziatori vengono tagliati in base all'inclinazione dei lati del rack. La sega è impostata con una cavalletta e le parti sono attaccate all'adesivo biadesivo durante il lavoro.

Allinea la stecca di supporto e la guida del modello

Allinea la stecca di supporto e la guida del modello

La stecca di supporto e la guida del modello devono essere perfettamente parallele. Per fare questo, il bordo della base viene prima rettificato guidando il router, dotato di una taglierina diritta, contro l'assicella.

Fresatura della posizione della guida

Fresatura della posizione della guida

La posizione della guida di posizionamento viene quindi svasata sul lato opposto, in base al bordo rettificato. La guida parallela della macchina viene regolata in base alla spaziatura delle scanalature da scavare.

Regola la scanalatura

Regola la scanalatura

La scanalatura in cui la guida di posizionamento aderisce deve essere esattamente della stessa larghezza dello spessore di quest'ultima. Se la tua fragola è un po 'grande, fai due passaggi con uno più piccolo.

Scava solchi

Scava solchi

Il primo solco del rack viene fresato guidando il router contro un righello. Il modello viene inserito per scavare il secondo, quindi inserirlo per il terzo e così via.

Conserva le serre in allegato

Conserva le serre in allegato

Girato a volontà verso l'interno o verso l'esterno, i morsetti grandi si impegnano di volta in volta in diverse scanalature. I più piccoli sono presi dal gambo, il più folto pizzicato sui dormienti.

Conservare gli attrezzi di serraggio

Conservare gli attrezzi di serraggio

La seconda faccia del rack viene utilizzata per memorizzare gli utensili da tornio qui. Se si preferisce un supporto simmetrico che alloggia più morsetti, rinforzare il rinforzo per irrigidire il tutto.

Cassetti laterali per riporre altri strumenti

Cassetti laterali per riporre altri strumenti

Lo spazio tra i fianchi è occupato da quattro cassetti dove si svolgono morsetti, presse per telaio e accessori di tornitura. Le facciate segnalate limitano significativamente i depositi di polvere.


Istruzioni Video: Come costruire una Legnaia - Fai da te