In Questo Articolo:

L'ISF riguarda tutti i beni di un contribuente, vale a dire beni mobili e immobili, nonché i loro diritti e valori. Alcune proprietà, in particolare gli edifici, possono essere esenti. In dettaglio in questo articolo: la tassa di solidarietà sulla ricchezza e sul patrimonio immobiliare.

Tassa di solidarietà sulla ricchezza, chi è interessato?

Qualsiasi individuo può essere soggetto all'ISF, se il valore netto delle sue attività globali è uguale o superiore a 1.300.000 € a partire dal 1° gennaio dell'anno in corso.

  • Qui sono presi in considerazione tutti gli immobili detenuti in Francia dalla famiglia fiscale (la proprietà di ogni persona nella famiglia).

Da notare: redditi da capitale (rendita) e salari non sono registrati dall'ISF.

Immobili da dichiarare all'ISF

Per quanto riguarda la proprietà immobiliare del contribuente, la ISF riguarda tutte le sue proprietà "immobili" ma anche i suoi diritti: usufrutto, diritto d'uso, ecc.

Deve quindi essere dichiarato alle autorità fiscali:

  • ogni edificio costruito (uso privato o in affitto)
  • ogni edificio elencato con monumenti storici,
  • ogni edificio in costruzione dal 1° gennaio 2015
  • ogni edificio non è costruito, cioè: terreni edificabili, terreni agricoli, ecc.

Da notare: una residenza principale è soggetta ad una riduzione del 30%.

ISF, potenzialmente esenti proprietà immobiliari

Va notato qui che alcune proprietà possono essere parzialmente o totalmente esenti da tasse.

I prodotti interessati da questa esenzione sono soggetti a:

  • edifici per uso professionale (quello del contribuente interessato);
  • boschi e foreste il cui sfruttamento è impegnato, o devoluto a un uso professionale;
  • proprietà rurali in affitto (a lungo termine) o per uso professionale
  • la sistemazione in affitto in mobili professionali.

La scala dell'ISF

Quota del patrimonio netto imponibileTasso applicato
0%
€ 800.000 a € 1,3 milioni0.5%
1,3 milioni di € a 2,57 milioni di €0.70%
2,57 milioni di € a 5 milioni di €1%
5 milioni di euro a 10 milioni di euro1.25%
10 milioni di €1.5%

Da notare: poiché il TFR è calcolato sul valore netto delle attività imponibili a partire dal 1° gennaio, è necessario stabilire una stima di tale ricchezza al momento della dichiarazione.


Istruzioni Video: L' ISF [SPID'ECO]