In Questo Articolo:

Pannelli solari sul tetto

I pannelli fotovoltaici (o pannelli solari) possono trasformare la luce solare in energia elettrica e quindi promuovere significativi risparmi energetici. Nonostante un significativo calo degli aiuti di Stato per questo sistema di energia rinnovabile, sono ancora disponibili molte opzioni per finanziare questi lavori di ristrutturazione energetica. I pannelli solari e quelli fotovoltaici rimangono una soluzione importante per ridurre il consumo energetico e ridurre la bolletta elettrica. L'incoraggiamento dell'autoconsumo va in questa direzione.

I diversi tipi di energia voltaica

Pannelli solari fotovoltaici
Catturano l'energia solare e la convertono in una corrente elettrica continua. È quindi un modo ecologico di usare a risorsa gratuita illimitata. La quantità di energia che un pannello solare è in grado di produrre misurando la sua energia potenza di picco (questo valore è indicato dai produttori). La potenza di picco corrisponde alla potenza che l'installazione è in grado di fornire in condizioni ottimali di luce solare (basata su 1000 W per metro quadro e una temperatura di 25° C). Questo potere è espresso in kilowatt picco (kWp).

Pannelli fotovoltaici
Se i pannelli solari permettono di trasformare l'energia del sole in calore e quindi di fornire un sistema di riscaldamento o di acqua calda, gli impianti fotovoltaici combinano i vantaggi dei pannelli solari fotovoltaici (che producono elettricità) e quelli pannelli solari termici recuperando il calore sul lato inferiore dei pannelli fotovoltaici per riscaldare l'alloggiamento mediante ventilazione o con un VMC. Le calorie così recuperate possono anche fornire una pompa di calore o uno scaldacqua termodinamico.

Questi tre sistemi (fotovoltaico, termico e fotovoltaico) hanno il vantaggio di avere un impatto minimo sull'ambiente, per consentire risparmio energetico (riscaldamento e / o elettricità) conseguenti, per essere durevoli ed ecologici. In quanto tale, l'installazione di pannelli solari come parte dei lavori di ristrutturazione energetica rende possibili diverse aiuto finanziario diretto o indiretto. Mentre tutti i pannelli solari rimangono soluzioni ecologiche ed economiche, i cambiamenti nei vari programmi di aiuti finanziari favoriscono nondimeno gli impianti termici e quelli fotovoltaici.

Aiuto finanziario per l'installazione di pannelli solari

CITE
Il credito d'imposta per la transizione energetica è stato rinnovato nel 2018 (è stato prorogato fino al 31 dicembre 2018). Questo credito è un aiuto di Stato per la transizione energetica ed è inteso a incoraggiare le persone a rivolgersi a soluzioni sostenibili ed efficienti dal punto di vista energetico nei lavori di ristrutturazione energetica. Permette di dedurre dalle sue tasse una parte della quantità di lavori di miglioramento energetico effettuati (fino al 30%).
Nel 2018, solo i pannelli solari termici e i pannelli solari fotovoltaici sono idonei per CITE e l'IVA al 5,5%. Infatti, i pannelli solari puramente fotovoltaici (quelli che sono i soli responsabili della conversione della luce in energia elettrica) non hanno ottenuto il certificato ISCED dal 2014. Tuttavia, l'installazione di pannelli solari fotovoltaici può beneficiare di un supporto per il componente solare. installazione dedicata alla domotica, ovvero a tutti i dispositivi di dispositivi elettronici intelligenti che gestiscono meglio il consumo energetico. Ad esempio, può trattarsi di un sistema di programmazione del riscaldamento o di un sistema automatico di gestione dell'illuminazione e degli apparecchi (avvio programmato della lavastoviglie o della lavatrice in orari non di punta, tra gli altri). Integrato in un'installazione di pannelli solari autoconsumo, questo tipo di sistema consente di seguire la produzione della centrale fotovoltaica e quindi di regolare il consumo in funzione. Le spese relative all'installazione di tale dispositivo sono ammissibili per ISCED. Per qualificarsi per ISCED, il lavoro deve aver avuto luogo nella residenza principale del richiedente e che è stato costruito per più di 2 anni.
Per i pannelli fotovoltaici, l'assistenza è concessa anche alle persone che intendono utilizzareconsumo piuttosto che la vendita totale. Ciò significa che le persone che installano pannelli solari per consumare la propria energia beneficeranno dell'assistenza diretta, ma non di coloro che rivendono la loro elettricità a un fornitore di tipo EDF. Questo aiuto è decrescente ed è condizionato dalle dimensioni dell'installazione. Per poter richiedere questo bonus, i pannelli devono essere installati parallelo al tettose sono installati su un tetto piano o che fungono da luci, parasole, ringhiere, rivestimenti, ombre, facciate continue o pergolati (solo uno di questi criteri è necessario). Oltre a questo primo criterio, l'installazione deve funzionare in autoconsumo (è consentita la vendita di eccedenze) e l'installazione deve essere effettuata da un installatore RGE certificato (Garante riconosciuto dell'ambiente).

Eco-PTZ
Il tasso zero sui prestiti ecologici rimane disponibile per tutti i lavori di ristrutturazione energetica (compresi i semplici pannelli fotovoltaici) e può finanziare il sito con un prestito a tasso zero, per un importo massimo di € 30.000.

Aliquota IVA
Lo Stato offre una tassazione vantaggiosa di determinati materiali o servizi per incoraggiare la transizione energetica e, in termini di pannelli solari, dipende dalle dimensioni e dalla natura dell'installazione. Per installazioni fino a 3 kWp (che corrispondono a una dozzina di pannelli solari, o circa 20m²) è possibile beneficiare di un'IVA del 10%. Per installazioni che superano 3kWC, l'IVA è del 20% per l'intero progetto. Potrebbe essere più interessante favorire una soluzione 3kWc rispetto a un'installazione 3.3kWC. Per quanto riguarda ISCED, solo i pannelli termici o fotovoltaici possono beneficiare dell'IVA del 5,5% ridotta alla legge sulla transizione energetica. I vincoli sono meno rigidi rispetto all'ottenimento dell'ISCED ed è semplicemente necessario che l'uso principale dell'edificio interessato dai lavori sia l'alloggio.

La vendita di energia elettrica fotovoltaica
Indirettamente, l'aiuto è concesso ai proprietari che non sono in sussistenza, grazie ai prezzi di rivendita sovvenzionati per l'elettricità. Chiaramente, possono vendere tutta o parte della loro produzione ad un prezzo superiore al distributore di energia che compreranno a quest'ultimo. Molto meno interessante rispetto al passato, questo dispositivo ha ampiamente contribuito al lancio del fotovoltaico in Francia.

Assistenza dalla National Housing Agency
L'Anah può eventualmente sovvenzionare una parte dell'installazione di pannelli solari in base al reddito del richiedente e l'anzianità dell'abitazione (questa deve essere più di 15 anni al momento della richiesta). L'aiuto di Anah non è compatibile con un Eco-PTZ ottenuto nei cinque anni precedenti l'applicazione.

il Premi energetici
Sono pagati direttamente ai privati ​​da fornitori di energia, gas o carburante (come Carrefour, Auchan, ENGIE, Total o Leclerc e EDF). La quantità di questo bonus dipende da un certo numero di elementi, come le caratteristiche dell'edificio in questione, la natura del lavoro o la posizione. I criteri variano a seconda del tipo di installazione prevista ed è necessario essere ben informati prima di iniziare il lavoro, dal momento che i Primi Energia devono essere assolutamente richiesti prima della loro partenza. In tutti i casi, il lavoro deve essere eseguito da un artigiano certificato RGE.

Aiuto comunitario
Ad eccezione degli aiuti di Stato, alcune autorità locali offrono anche aiuti, sotto forma di premi diretti, per promuovere la transizione verso l'energia fotovoltaica. Per informazioni sulle offerte locali, è necessario ottenere informazioni direttamente dalle autorità interessate (a livello di città, dipartimento o regione) o contattare un consulente di una delle "Espace Infos Énergies". Questi consulenti locali sono in grado di fornire informazioni accurate.

Fai attenzione alle truffe!
Gli avvocati telefonici contattano regolarmente privati ​​per offrire loro l'installazione gratuita di pannelli solari sotto forma di affitto del tetto e trasferimento della proprietà dei pannelli di termini. La sfiducia è di rigore, dal momento che comporta montature incerte, alcune delle quali vengono trucidate a titolo definitivo.

Sullo stesso tema

  • Consigli di fai da te
    • Come produrre elettricità attraverso una centrale idroelettrica
    • Quali sono i vantaggi e gli svantaggi dell'energia eolica
    • Fotovoltaico o termico: quali pannelli solari scegliere?
    • Montaggio di una turbina eolica
    • Pannelli solari fotovoltaici sul tetto
  • Domande / Risposte
    • Cosa ne pensi delle piastrelle fotovoltaiche?
    • Sensori fotovoltaici per contratto di manutenzione
    • Cosa fare dopo una truffa con sensori fotovoltaici?
    • Riparare una perdita sotto i pannelli solari: chi chiamare?

Questo potrebbe interessarti


Istruzioni Video: MCE - FOTOVOLTAICO: tutte le novità 2018 - #30