In Questo Articolo:

Oggi, la convivialità è essenziale in una cucina e questi spazi sono spesso dotati di una sala da pranzo. Il piano snack della cucina è la nuova tendenza da integrare! Una vera risorsa, consente di preparare i pasti, mangiare e condividere bei momenti caldi con amici o familiari. Il piano snack renderà anche ergonomica una piccola cucina. Quindi non esitare e vai in modalità snack!

Piano snack in cucina

Piano snack in cucina

Il piano snack della cucina, che cos'è?

Generalmente il piano snack è più alto di un tavolo da pranzo. Il suo principio è semplice: sedersi su uno sgabello alto per mangiare velocemente o prendere il tempo attorno ad un aperitivo o un pranzo con gli amici. Una volta posizionate le sedie o gli sgabelli sotto il piano snack, è più facile incontrarsi per discutere e sgranocchiare un tavolo di buona altezza. Questo principio non è solo user-friendly, ma è anche molto pratico e consente per ottimizzare lo spazio di una piccola cucina. La sala da pranzo si invita discretamente nel cucina aperta per un layout pratico e di tendenza.

Con il piano snack, andiamo in un istante di a piano di lavoro a un piccolo tavolo pratico, in una versione "bar". Multifunzione ed ergonomico, il piano snack è il migliore amico di cucine piccole e / o cucine aperte. Inoltre, può integrarsi perfettamente con qualsiasi atmosfera e qualsiasi stile: chic, contemporaneo, rustico, vintage...

Il piano di lavoro snack, creatore di atmosfera

Esistono diversi tipi di piani snack. Alcuni sono semplicemente integrati a livello del piano di lavoro, altri possono ricadere o lo sono retrattile che è un vero vantaggio per le parti minuscole. Troviamo quindi piani di snack costituiti da a vassoio con piedino pieghevole per uno spazio ingrandito una volta che l'aereo si piega. Ci sono anche piedini regolabili per scegliere l'altezza alla quale si desidera preparare il cibo o il pranzo.

Il piano snack può persino essere creato a stile di design. Ad esempio, un piano snack in rovere chiaro con gambe laccate bianche creerà un'atmosfera scandinava dove materiali colorati o piani piastrellati porteranno un tocco vintage o contemporaneo. Sta a te creare il tuo stile!

Come scegliere e integrare il piano snack in una cucina?

Devi scegliere un piano di snack abbastanza alto, tra un metro e un metro e venti. Inoltre, ci deve essere spazio sufficiente per ogni ospite, vale a dire circa cinquanta centimetri di larghezza e quaranta profondità idealmente, naturalmente.

Il tuo piano snack è vestito con materiali diversi per integrarsi piacevolmente in cucina: rovere, ciliegio, noce, zebrano... Il piedino per tenerlo può essere in legno o metallo. Quindi scegli il tuo piano snack in base allo spirito della tua cucina.


Istruzioni Video: Come realizzare un banco snack in cucina