In Questo Articolo:

Si consiglia l'installazione di una doccia quando si ha uno spazio abbastanza modesto in bagno. La scelta è quindi possibile tra diversi modelli tra i quali troviamo la doccia da chiedere che arriva in una versione chiamata "ricevitore alzato".

Caratteristiche e vantaggi

La doccia con ricevitore rialzato è un modello di doccia per chiedere. Come suggerisce il nome, questa apparecchiatura è installata a pochi centimetri da terra a differenza della cabina doccia che è piatta e walk-in.

Il suo primo vantaggio risiede nel suo semplicità e velocità di implementazione. A differenza di un modello integrato, non è necessario intraprendere lavori di muratura. E poiché il ricevitore è sollevato, il sistema di scarico può essere installato nello spazio tra il pavimento e il serbatoio. Sebbene l'installazione sia abbastanza semplice, la sua installazione richiede l'esperienza e le capacità di un idraulico professionista per la connessione dell'arrivo / scarico dell'acqua.

Posa di un ricevitore sollevato: istruzioni per l'uso

Quando si installa una doccia con doccia rialzata, bisogna prima pensarci supporto del dispositivo. Nello specifico, è necessario contrassegnare la posizione per indicare con attenzione il posizionamento di blocchi di cemento o altri elementi che supporteranno il ricevitore. È necessario assicurarsi che i blocchi possano essere ben distribuiti per garantire stabilità e tenuta perfette.

Poi arriva il momento di prendersi cura del dispositivo di evacuazione. In generale, questo sistema viene fornito con un tappo di scarico. È quindi necessario rispettare la modalità di installazione tecnica e tutti gli elementi devono soddisfare gli standard NF che garantiscono la qualità della produzione.

Si consiglia di utilizzare un idraulico in modo che l'installazione della doccia sia stabile nel tempo e che la tenuta sia ottimale.

Quali materiali scegliere?

Molti materiali possono rivestire il piatto doccia: polistirolo espanso estruso, gres porcellanato smaltato, ceramica, piastrelle, acrilico, cemento sintetico ma anche legno.

Il destinatario ceramica o pietra arenaria è il più vantaggioso a livello di qualità / prezzo. Di facile manutenzione, l'acrilico è antiscivolo ma è sensibile ai graffi. E infine il cemento sintetico oppure la resina è anche facile da mantenere e resistente, ma il ricevitore è più pesante. E come sempre, il legno offre un carattere estetico e caldo.

La forma più comune è la doccia quadratama ci sono anche ricevitori rettangolari o contenitori semicircolari, una forma ideale per riempire un angolo d'acqua.

I primi prezzi sono intorno 200 euro ma gli affari sono ancora possibili durante le vendite invernali e lo sminuzzamento delle fabbriche sui siti web o direttamente nei negozi.


Istruzioni Video: Doccia a pavimento con scarico centrale: installazione