In Questo Articolo:

Cassetti a castello, colori vivaci, una semplice modalità di assemblaggio e una buona dose di immaginazione hanno reso possibile questa libreria originale. Modulare a piacere, il suo assemblaggio richiede pochi strumenti.

Riciclare i vecchi cassetti in legno per creare una mensola decorativa

difficoltà: 1/4
costo: 100 €
tempo: 3 giorni
Caratteristiche particolari: cutter, spalter, wire brush, drill-driver, seghetto, levigatrice

Lunga vita alla decorazione

Questo mobile è realizzato principalmente con elementi di recupero.
Ha cassetti di diverse dimensioni assemblati avvitando su tavole di pochi centimetri di spessore; quello del fondo essendo equipaggiato sul lato inferiore di piccole cascate per formare una base.
I cassetti possono essere sostituiti da scatole di varia origine (vini, frutta e verdura...), abbastanza forti da sopportare un carico moderato.

Scaffale: gioca sui volumi

Le dimensioni dei cassoni, in particolare la loro altezza e profondità, determinano il volume dei raggi. Per realizzare questo mobile sono necessarie almeno due scatole della stessa altezza per raggio.
Alcuni cassetti possono avere una facciata che sporge dai lati; è quindi necessario affilare gli strapiombi con la sega. I modelli piccoli e grandi possono adattarsi alla stessa profondità del ripiano se posizionati frontalmente o lateralmente.
È interessante sovrapporre raggi di volumi diversi per ragioni estetiche quanto pratiche. Giocando sulle proporzioni degli elementi, otteniamo una composizione vivente, animata dall'aggiunta di colori contrastanti che enfatizzano i volumi.

Viti per legno o meccaniche?

Casse di legno possono essere facilmente reperite a prezzi bassi nelle vendite di garage, a Emmauüs e così via. Ma è più difficile trovare pannelli di recupero sani e piatti per formare scaffali. Quelli offerti in superstore fai-da-te (GSB), pino o abete rosso (spessore da 20 a 25 mm), sono perfettamente adatti.
Meglio comprarli dopo aver ottenuto le casse, che determinano la loro larghezza. Per quanto riguarda il montaggio, le viti da legno supportano il montaggio e lo smontaggio. Tuttavia, le viti meccaniche (bulloni posizionati dal basso) sono preferite se si prevede di spostarsi, soprattutto se i ripiani sono sottili.
Rafforzano le assemblee e quindi la stabilità dell'insieme. Le finiture dipendono dallo stato delle cassette recuperate e dall'interesse o meno di evidenziare il loro legno: vernice per rivelare le venature; dipingere per nascondere il materiale o per personalizzare un mobile. Dipende da te!

1 Preparazione dei cassoni

pulire i cassetti

Inizia rimuovendo i residui di vernice (o vernice) con una spazzola metallica.

sabbia prima di dipingere i cassetti

Quindi carteggiare con carta abrasiva a grana media (120).
Successivamente verniciare o dipingere i cassetti in base allo stato del legno e ai suoi gusti.

cassetti di vernice

Per verniciare, mescolare lacca trasparente, lacca nera di glicerina e, per impregnare bene il legno, una vernice grassa per metallo (tipo "Rustol" di Owatrol).

applicazione della miscela di vernice e lacca

Applicare la miscela con un pennello e passare due mani.
Tra uno e l'altro rispettare il tempo di asciugatura e la levigatura leggera (ginning) con carta vetrata 400 grana.

dipingere con vernice spray

Per lavorare velocemente e facilmente a dipingere gli angoli interni delle scatole, è possibile utilizzare una vernice spray.

proteggendo il fondo del cassetto con una fascia

Prima di ridipingere gli sfondi di un colore brillante, proteggere i lati interni con una striscia di nastro da pittore.

dipingere il fondo dei cassetti

Applicare due strati di vernice lucida o satinata su fondi a scelta.
Passa un livello di stampa per ottenere un colore più luminoso.

usa il nastro adesivo per dipingere

Rimuovere il nastro adesivo dopo aver asciugato completamente la vernice (circa 1 giorno).
In caso di tracimazione del nastro, un taglio tagliato negli angoli consente di rimuoverlo più chiaramente

lacca il retro degli armadietti

Lacca visibile sul retro delle casse. Si noti che la laccatura su entrambi i lati dei pannelli sottili tende a rinforzarli.

dipingi la parte posteriore dei cassetti

Sul retro delle casse, applicare in due strati una vernice microporosa satinata per legno esterno.
Lasciare asciugare per 24 ore tra una mano e l'altra.

2 Taglio e trattamento di scaffali

posticipazione delle misure sulle schede

Quattro tavole in pino nordico (abete rosso), acquistate in GSB, formano gli scaffali.
Registrare le misure (larghezza totale dell'armadio), disegnare con il quadrato del falegname, quindi tagliare se necessario con il seghetto alternativo o la sega circolare.

applicare la miscela di vernice e la vernice di glicerolo nero sul legno

Mescolare vernice e glicerina nera per colorare il legno. Nel caso di legno nuovo appena piallato, non è necessario aggiungere lucidante per metalli.
Spalmare con spalter incrociando gli strati per evitare un effetto "a corda" (tracce di pennelli di seta).

creare piccole stive

Applicare una seconda mano dopo la rasatura alla carta vetrata 400 grana.
Tratta anche i piccoli spicchi che formano la base.

fissare le stive

Fissare gli spessori sotto il ripiano basso. Il loro filo è perpendicolare agli scaffali per guadagnare stabilità.
Senza questa base, il primo ripiano tende a piegarsi (a "affiancare").

3 Assemblaggio mobili

avvitare i cassetti riciclati dallo scaffale

Pre-trapano prima di avvitare la prima fila di casse.
Le tavole che formano la base consentono di fissarle con bulloni meccanici senza che i dadi arrivino a toccare il suolo.

assemblare gli elementi dello scaffale

Assemblare il secondo ripiano e la seconda fila di scatole con viti per legno. Sono poco profondi, ma l'apertura è posizionata nella direzione della larghezza, che aumenta la loro capacità di supporto.

montaggio di cassetti in legno

Continuare allo stesso modo con il 3° ripiano, fissato con viti per legno. È preferibile eseguire la preforatura (Ø della vite meno 1 mm).

avvitando da sopra le scatole

3e il raggio è sormontato dalla quarta tavola che funge da cima del mobile.
Per evitare che le teste delle viti appaiano in cima, avvita dal basso, attraverso le scatole.

Consiglio di deco

tingere le viti per nasconderle

Affinché le teste delle viti siano a filo con la superficie del legno, fresare i fori con una taglierina a 45°.
Conservare una piccola vernice colorata per trattare il legno esposto, e possibilmente le teste delle viti, per ridurne la brillantezza.

Supplies

• Lavanderia con bibite (tipo Saint Marc)
• Vernice spray
• Vernice microporosa
• Vernice gliceroftalica
• Vernice a solvente e antiruggine
• Nastro adesivo
• Carta vetrata (120 e 400)
• Viti per legno e viti meccaniche


Istruzioni Video: Come fare uno scaffale in legno