In Questo Articolo:

Per garantire il corretto funzionamento di una caldaia, ma anche per la sicurezza degli utenti, è importante mantenere l'attrezzatura. Quali sono i rischi associati alla scarsa manutenzione di una caldaia?

Cattiva manutenzione di una caldaia: sicurezza compromessa

Mantenere una caldaia è un obbligo, non solo per ottimizzare la vita di servizio, ma anche e soprattutto per garantire sicurezza degli abitanti di una casa Soprattutto, deve essere sottolineato che una caldaia è dotata di a sistema di spegnimento automatico in caso di problemi. Tuttavia, quando l'attrezzatura non viene mantenuta correttamente, c'è il rischio che la tapparella di sicurezza non si innesti. In questo caso, oltre al rischio di guasto della caldaia, c'è un rischio maggiore: la diffusione di gas tossici.

Emissione di monossido di carbonio

In caso di scarsa manutenzione, la caldaia a gas può produrre un rifiuto molto pericoloso: monossido di carbonio che è un gas mortale quando viene inalato a dosi elevate. Questo gas tossico è il risultato di una errata combustione di elementi di carbonio. La diffusione è ancora più preoccupante in caso di malfunzionamento della ventilazione. Questa situazione è tanto più allarmante perché il monossido di carbonio è un gas che è incolore e inodore e si scioglie letteralmente nell'aria.

Alla fine, è essenziale per mantenere la caldaia regolarmente tramite un esperto di riscaldamento per evitare brutte sorprese e soprattutto incidenti a volte mortali.

Altri impatti di una mancanza di manutenzione di una caldaia

Oltre ai rischi per la salute, occorre tenere conto anche del consumo di energia. In caso di mancata manutenzione, la caldaia consuma di più. Per fare un confronto, l'attrezzatura ben mantenuta consuma circa Da 8 a 12% di energia in meno.

A questo si aggiunge l'impatto sulla durata dell'installazione. Quando la manutenzione della caldaia viene trascurata, è meno resistente e si consuma più velocemente con l'uso. I malfunzionamenti sono più numerosi ei rischi di problemi sono più elevati: i guasti della caldaia sono quasi 5 volte più frequenti rispetto a un dispositivo ben mantenuto.

Quindi, per evitare problemi ed evitare i rischi legati alla cattiva manutenzione di una caldaia, si consiglia di fare appello al know-how di un tecnico del riscaldamento professionale. Questo esperto certificato e certificato ha le conoscenze e le competenze per effettuare verifiche, o anche per sostituire la vecchia caldaia, con apparecchiature più efficienti ed economiche con un follow-up di manutenzione incluso nel contratto di manutenzione.


Istruzioni Video: PERCHÉ LE FRANE SONO COSÌ POCO “SEXY”? | Fausto Guzzetti | TEDxCNR