In Questo Articolo:

Le azioni giuste per risparmiare acqua

Dalla fine della seconda guerra mondiale agli anni '90, il consumo di acqua delle famiglie francesi è aumentato costantemente. Da quel momento in poi, una certa consapevolezza ecologica sembra aver influenzato il nostro modo di vivere. Tuttavia, come la maggior parte dei nostri vicini europei, sprechiamo ancora troppa acqua potabile ogni giorno. Ecco perché dobbiamo continuare il nostro slancio e cambiare le nostre abitudini per salvare questa risorsa vitale, che sta diventando più costosa, anche in alcuni paesi sempre più rari.


In tutta la casa

Le azioni giuste per risparmiare acqua: giuste

Un rubinetto gocciolante o un getto che perde rappresenta metri cubi di acqua potabile sprecata e aumenta in modo significativo il conto. È quindi indispensabile identificare queste perdite per correggere il problema. Per rilevare una possibile perdita nella toilette, posizionare una piccola carta igienica contro la parete del fondo della ciotola dopo essersi asciugata completamente. Se la carta si bagna, c'è una perdita. Controllare anche che le valvole di intercettazione non trasudano quando si passa sopra di esse. Un'altra possibile perdita è la valvola di sicurezza sulla caldaia o sul serbatoio dell'acqua calda. Per garantire un funzionamento corretto, controllare che l'acqua non scorra continuamente, specialmente quando lo scaldabagno non è in funzione. Una volta che le perdite sono state trovate, non ritardare nel fare le riparazioni necessarie o chiamare un professionista qualificato.

In cucina.

In cucina, evitare di aprire troppo spesso il rubinetto e lasciare che l'acqua scorra attraverso e attraverso. Quindi, per lavare i piatti sporchi, è meglio usare una lavastoviglie. Se non hai la possibilità di possederne una, puoi pulire i piatti in una bacinella e sciacquare in un'altra bacinella. In questo modo ridurrai i tuoi consumi e potrai persino riciclare l'acqua di risciacquo usando acqua per le tue piante. Allo stesso modo, quando si sciacqua il cibo, è meglio farlo su un contenitore.

Nel bagno

Le azioni giuste per risparmiare acqua: acqua

Con un consumo di circa duecento litri d'acqua, i bagni devono essere evitati. Dando priorità alle docce, risparmierai circa centoquaranta litri d'acqua ogni giorno, risparmiando tempo. Da un rubinetto lasciato leggermente aperto circa un litro e mezzo di acqua al minuto. Pertanto, mentre si lavano le mani oi denti, è meglio chiuderlo quando non lo si utilizza direttamente.

Nel giardino

Il giardinaggio è un'attività che richiede un minimo di organizzazione per evitare sprechi. Imbastendo la sera, eviterete l'evaporazione dell'acqua e il terreno rimarrà bagnato più a lungo. Stessa cosa con la pacciamatura organica che nutre il terreno proteggendolo e quindi limita il suo fabbisogno idrico. È inoltre possibile praticare una zappatura superficiale di volta in volta che faciliterà la penetrazione dell'acqua alle radici.

In una categoria completamente diversa, il lavaggio del veicolo richiede un'attenzione speciale. Invece di usare il tubo da giardino, usa un secchio e una spugna. Puoi anche visitare un autolavaggio, dove l'acqua viene riciclata e riutilizzata.

Con un'acqua fatturata di 2,97 euro (fonte fp2e.org) in media per metro cubo nelle grandi città francesi, è meglio implementare queste buone abitudini ora.


Istruzioni Video: Come risparmiare soldi per la pensione