In Questo Articolo:

Trattore da prato

Quando l'area da lavorare supera i 2.000 m2 e anche da 1.500 a 1.600 m2 se il terreno è accidentato, considera l'acquisto di un tosaerba. (La foto non contrattuale, non riflette necessariamente il disegno)

In linea di principio, questa macchina è simile a un piccolo trattore agricolo, poiché il suo operatore lavora seduto e ha un volante per dirigere la marcia della macchina.
Il peso operativo di queste falciatrici, incluso il conducente, richiede l'uso di un potente motore. Il motore termico regna sovrano su questa categoria di attrezzature.
La potenza del motore è divisa tra il ruote motrici (ancora nella parte posteriore) e la (e) lama (e) che tagliano, per mezzo di una frizione, indipendente per le ruote e la (o) lama (e). Il cambio interviene solo sulla trasmissione alle ruote motrici.
Inoltre, la maggior parte dei trattorini ha a dispositivo per sollevare le lame quando si sposta la macchina dal prato, le falciatrici da corsa più semplici sono dotate di un'unica lama rotante. Esistono macchine equipaggiate con due o tre pale per lavorare grandi superfici con passaggi fino a 1,20 m di larghezza.
Ci sono anche falciatrici a cavallo lame elicoidali orizzontali, la cui larghezza di taglio può superare 2 m, particolarmente intesa per il mantenimento di ampie superfici di erba molto fine (tipo inglese).

Benzina o Diesel?

La potenza richiesta per un tosaerba a cavallo può giustificare l'uso di un motore diesel, soprattutto quando si lavora con superfici molto ripide. Infatti, dato il suo alto rapporto di compressione, un diesel monocilindrico regala una coppia quasi doppia rispetto a quella di un motore a benzina a 4 tempi di capacità comparabile. I motori diesel sono interessanti su terreni accidentati, in aree in cui il clima favorisce la crescita del manto erboso, imponendo così frequenti ritagli.
Se è più costoso da acquistare, il motore diesel è - per costruzione - più robusto, e la macchina ha quindi una maggiore longevità. Inoltre, consuma un carburante più economico, la differenza è sensibile se usata spesso (oltre le cinquanta ore all'anno). La falciatrice da equitazione ha lo svantaggio di avere un raggio di girare più largo di una macchina semovente.

blocchi motore

Esperienza di falciatrici difficoltà su terreni molto ripidi, dove il loro sistema di propulsione tende a pattinare non appena l'erba è un po 'bagnata. Ecco perché troviamo alcuni tosaerba a trazione integrale di alta gamma (4x4)! Sono in realtà micro-trattori.
La potenza, la complessità meccanica e quindi il prezzo di questi materiali raggiungono un livello tale che il loro uso è giustificato, difficilmente per la falciatura dell'erba. Di conseguenza, i microtrattori offrono in genere ulteriori opportunità di aratura, straziante, falciatura e persino la possibilità di adattare gli utensili a una presa di forza.
Tuttavia, a meno che non si debba mantenere una proprietà di un'area molto grande, incluso un grande orto, l'amatore non ha interesse a scegliere questo tipo di trattore universale. Meglio un grande freestyle inteso principalmente per la falciatura, con incidentalmente uno o due usi di giardinaggio annuali, anche se completato con una moto zappa per il lavoro regolare in giardino.
In effetti, un microtrattore universale è una macchina relativamente complessa, che richiede una manutenzione molto accurata a pena di danni. Inoltre, il frequente scambio di strumenti è un lavoro noioso per rovinare il piacere del giardiniere dell'hobby.

Trattore da prato

Trattore da prato

Questo potrebbe interessarti


Istruzioni Video: 05 FPC 470 taglio prato in montagna