In Questo Articolo:

Stabilire il bilancio termico delle sue abitazioni passa soprattutto dalla richiesta di preventivo. Ma allora, come si fa? Cosa dovrebbe contenere la citazione per un budget di calore? Come selezionare il preventivo giusto? Gli elementi di risposta da seguire qui.

Bilancio termico e richiesta di preventivo online

Trovare il giusto diagnostico passa inevitabilmente attraverso la richiesta di preventivo. Al fine di facilitare questo processo, è ora possibile fare diversi cita le richieste direttamente online.

Completamente gratuito, la richiesta viene effettuata tramite siti specializzati nel settore dell'edilizia. Il cliente è quindi direttamente collegato con le società di riferimento, in grado di stabilire il proprio equilibrio termico.

Fa risparmiare tempo, sapendo che questo approccio non lo obbliga in alcun modo ad accettare le proposte che sono fatti a lui.

Una volta stabilito il primo contatto, il cliente sarà quindi in grado di specificare la sua richiesta.

Cosa deve contenere la stima di un bilancio termico

Per accertarsi della serietà di un'azienda passa anche la stima che deve essere chiara e presentare un numero di informazioni obbligatorie:

  • Menzione "Preventivo" o "Proposta di prezzo"
  • data
  • Nome del nome professionale o dell'azienda della sua azienda
  • Indirizzo dell'azienda
  • Numero SIRET
  • Nome del cliente o del nome della società
  • Indirizzo di esecuzione del bilancio termico
  • Dettaglio del servizio, prezzo per unità
  • Costo totale escluse tasse e IVA, spese, IVA
  • Possibili spese di viaggio

Infine, la citazione deve essere datata e firmata dal fornitore.

Bilancio termico, seleziona la citazione giusta

Per il richiedente, la stima di un bilancio termico è essenzialmente intesa a confrontare i servizi ei prezzi dei vari professionisti presenti sul mercato del bilancio energetico.

Pertanto, il consumatore ha tutte le parti necessarie per una buona negoziazione dei prezzi.

Si noti che il tasso medio un equilibrio termico si trasforma 500 euro. Sulla base di questo, possiamo evitare professionisti che provano a sovraccaricare il loro controllo termico.

È inoltre consigliabile eliminare qualsiasi preventivo la cui offerta sembra troppo allettante (inferiore a 300 euro). Un budget per il calore non può essere stabilito correttamente pagando uno sconto. I guasti potrebbero essere molto costosi in seguito.


Istruzioni Video: Carlo, la pompa di calore e la resistenza elettrica