In Questo Articolo:

Il governo istituisce regolarmente regimi fiscali per incoraggiare i francesi a investire nel noleggio. Ritorna qui sulle principali misure di esenzione fiscale in corso * che accompagnano l'investimento locativo.

il dispositivi fiscali proposto dal governo sono un modo per ottimizzare il suo investimento nel noleggio. Questi dispositivi rendono possibile, se tutte le condizioni sono soddisfatte godere di un'esenzione fiscalein altre parole una riduzione delle tasse. Per ciascuno dei dispositivi attuali, devono essere raccolte le condizioni.

Il dispositivo della legge Pinel 2015

Il dispositivo della legge Pinel segue il dispositivo della legge Duflot. Riguarda l'acquisto o la costruzione di una o due nuove abitazioni (tra il 1° settembre 2014 e il 31 dicembre 2016) nel limite di 300 000 EUR all'anno, al fine di affittarle. L'abitazione (s) deve essere affittata nuda come residenza principale del conduttore. Il periodo di noleggio può essere di 6, 9 o 12 anni. Questo investimento consente una riduzione delle imposte sul reddito

  • di 12% del prezzo di costo dell'alloggio, si sviluppa su 6 anni
  • di 18% del prezzo di costo dell'alloggio, si sviluppa su 9 anni
  • di 21% del prezzo di costo dell'alloggio, si sviluppa su 12 anni

Il dispositivo della legge Censi-Bouvard

Il dispositivo Censi-Bouvard (una variante del sistema LMNP, una società di noleggio ammobiliata non professionale), prorogato fino al 31 dicembre 2016, riguarda gli investimenti locativi in ​​nuove abitazioni a scopo di noleggio, forniti per un periodo minimo di 9 anni. Le condizioni principali per sfruttare questo dispositivo?

  • nuovi alloggi devono essere affittati arredati
  • deve essere parte di un servizio di residenza

Questa legge consente di beneficiare Riduzione dell'11% sul prezzo di costo degli alloggi (entro il limite di un'abitazione di 300 000 €).

Il dispositivo Malraux

Qui, e contrariamente ai precedenti, il dispositivo riguarda i francesi che hanno investito nella prima. Il sistema Malraux consente di dedurre dal suo reddito complessivo l'ammontare delle spese relative ai lavori di restauro di un vecchio edificio (a seconda della sua ubicazione). Per goderselo:

  • deve essere un lavoro di ristrutturazione eseguito su un intero edificio per un massimo di € 100.000 all'anno
  • l'edificio deve essere affittato per un minimo di 6 anni

* Articolo scritto a febbraio 2015


Istruzioni Video: