In Questo Articolo:

Rinnova con una tradizione multicentennale fabbricando e proponendo personale di modanature per soffitti. Alla portata di qualsiasi tuttofare metodico e paziente, la tecnica presentata consente una realizzazione di grande qualità per un costo incomparabile!

Costruisci e metti cornici per il personale

I negozi di bricolage e di arredamento offrono un'ampia gamma di cornici realizzate con resine sintetiche o gesso. A seconda del materiale e del metodo di distribuzione (rete consumer o professionale), sono forniti in lunghezze variabili da 0,38 me 2,60 m per alcuni. Il polistirene estruso più basico costa in media da € 5,65 a € 8,50 (da 36,75 a 55,75 F) per due metri. Una tacca sopra, i modelli in poliuretano vendono tra 14 e 24 € (circa 92 a 157,50 F) nella stessa dimensione. Decisamente di fascia alta, i prodotti in gesso partono intorno ai 25 € (164 F) ma possono superare felicemente i 100 € (circa 656 F)... metro lineare! Se aggiungiamo il costo dell'installazione, la bolletta raggiunge i massimi.
Con il nostro metodo, bastano due sacchetti di gesso da 40 kg per decorare da 30 a 35 metri lineari o meno di 18,50 € (circa 121 F). Le altre forniture non sono molto più costose, tra cui la matassa di rimorchio a 6,78 € (44,50 F) e la malta adesiva che serve per l'installazione a circa 9,15 € (60 F) la sacca da 25 kg.

produzione

Lo stampo è realizzato con un segmento di cornicione di circa due metri recuperato, durante i lavori di ampliamento di un soggiorno, su una partizione destinata a scomparire. Altrimenti, è possibile modellare su un elemento commerciale, a condizione di riservarlo per il proprio uso personale.
Dal modello scelto, viene realizzato un impronta di resina rinforzata con fibra di vetro (prodotti disponibili in commercio). Rigidificata da una struttura in legno con "guance" rimovibili avvitate, che serviranno anche da cassaforma durante la colata dell'intonaco, lo stampo è pronto per entrare in servizio.
L'intonaco è caratterizzato dalla sua grande finezza: si trova senza problemi nei commercianti di materiali. Sono necessari alcuni tentativi ed errori per valutare correttamente la quantità di polvere e acqua da miscelare. La miscelazione avviene in un trogolo. Quando l'intonaco ha una consistenza cremosa, viene versato nello stampo, senza precipitazione.
Quando si sgretola, quando l'intonaco si è fissato, le future superfici portanti del cornicione vengono graffiate con una spatola dentata per garantire la resistenza del legame alla parete e al soffitto. Importante: conservare gli oggetti stampati su una superficie piana e in un'area ventilata. Devono asciugare naturalmente, il che richiede circa tre settimane.

La posa

Uno dei vantaggi del cornicione del personale è quello di adattarsi con una certa flessibilità alle irregolarità di un muro. D'altra parte, l'occhio è più esigente per l'allineamento orizzontale che deve essere il più dritto possibile. Prima dell'installazione, esaminare ciascun elemento per correggere eventuali difetti superficiali. Con un rivestimento levigante applicato con una spatola, mascherare i fori lasciati dalle bolle d'aria intrappolate durante il versamento. Non preoccuparti del filo più o meno visibile: sparirà sotto la vernice.
L'installazione viene eseguita seguendo da vicino una linea tracciata in blu, a una distanza dal soffitto pari all'altezza della cornice. Per i giunti angolari, creare una scatola di taglio adatta alla sezione della cornice.
Il prodotto utilizzato per fissare gli elementi è una malta adesiva in polvere di solito per le piastre di supporto.
Se il muro "ondeggia", che è comune nei vecchi edifici, non esitare a dare un pugno secco per rompere il cornicione e farlo seguire la curva. Spazzolando l'intonaco liquido levigante, cancellerai la traccia della frattura.

finiture

Le operazioni di finitura sono principalmente carteggiate: lungo le pareti, al soffitto e alle giunture, che devono essere trattate con cura. Non concentrarti sulle imperfezioni, la maggior parte sarà invisibile dopo la verniciatura. Ancor più che per i rilievi, assicurati che le modanature siano dritte: raddrizza quelle che ne hanno bisogno caricando con intonaco. Quindi carteggiare con un cuneo guidato su un righello.
In questo caso, un decoro "cancellato" è perfetto e la sua implementazione è molto semplice. Per la mano di fondo, applicare con pennello e pennello sottile (per piccoli rilievi) una vernice acrilica satinata o glicerina. L'effetto decorativo è ottenuto con un tono in accordo con il colore dominante della stanza. Stenderlo molto diluito su tutte le parti cave. Quindi, con un panno impregnato di acqua o acquaragia (a seconda del tipo di vernice), rimuovere i rilievi fino a quando non riappare la vernice di base. Procedere in sezioni di circa 60 cm. Ancora una volta, non cercare la perfezione, ma lavorare con un gesto regolare sull'intera periferia della stanza. Sentiti libero di scendere dalla scala per giudicare l'effetto complessivo.

Consigli pratici

Con un po 'di esperienza e organizzazione, puoi lanciare circa trenta metri di cornicione durante il giorno. La materia prima è abbondante e molto economica, hai tutte le possibilità di praticare la posa. Inizia con una stanza secondaria, un corridoio per esempio.

La tenuta dello stampo è difficile da garantire. Per limitare le perdite, attendere fino a quando l'intonaco si ispessisce finché non diventa cremoso prima di versarlo. A tre quarti del materiale di riempimento, "vibrare" lo stampo per far fuoriuscire le bolle d'aria e abbassare l'intonaco nelle cavità dello stampaggio. I colpi brevi e rapidi aiutano anche a ricoprire il rimorchio.

Per facilitare l'installazione del cornicione, appoggiatelo su una tacchetta puntata sul muro, in allineamento con la linea blu. La colla che succhia in fondo, avrai tempo per ricucire i chiodi di supporto nel soffitto

Crea lo stampo

Crea lo stampo

Lo stampo in resina è stato ricavato da un'impronta presa su un elemento cornicione esistente. Le guance rimovibili sono in compensato singolo, così come gli elementi terminali (non visibili qui).

Lubrificare le parti dello stampo

Lubrificare le parti dello stampo

Per facilitare il successivo smontaggio, le varie parti dello stampo vengono trasferite all'olio del motore dell'auto. È probabile che i più piccoli dettagli del cornicione appaiano intatti.

Tieni le guance rimovibili

Tieni le guance rimovibili

Le viti in cartongesso assicurano il mantenimento delle guance rimovibili sulla parte fissa dello stampo. Le aree a contatto devono essere pulite per garantire la tenuta quando si versa l'intonaco.

Armare l'intonaco

Armare l'intonaco

Venduto in "bambole" da duecento grammi nei negozi fai-da-te o nei negozi idraulici, il traino è usato per armare l'intonaco. Basta una bambola per realizzare le cornici di un'intera casa.

Coprire la superficie

Coprire la superficie

Stenderlo in tutte le direzioni per coprire approssimativamente la superficie dello stampo e quindi, con la punta delle dita, spingere i fili al massimo sotto le guance.

Rovinare e versare l'intonaco nello stampo

Rovinare e versare l'intonaco nello stampo

Colpire l'intonaco nel trogolo. Quando la sua consistenza diventa cremosa, versala lentamente nello stampo in modo continuo. Quando è pieno per tre quarti, vibrare per eliminare le bolle.

Strier l'intonaco fresco

Strier l'intonaco fresco

La cassaforma rivela le facce portanti della cornice. Utilizzando una spatola dentata, strisciare il gesso fresco longitudinalmente per assicurare un fissaggio sicuro alla parete e al soffitto.

rivelarsi

rivelarsi

La sformatura è un'operazione delicata. Prendi lo stampo da un'estremità e sollevalo delicatamente per circa un centimetro, allargando leggermente i bordi. Conservare l'appartamento in un luogo asciutto e ventilato.

Breaks: tieni e raccogli

Breaks: tieni e raccogli

Gli incidenti possono verificarsi al momento del ritiro. Nessun problema: le interruzioni saranno invisibili sul cornicione finito. Basta tenere i pezzi e incollarli insieme al momento dell'installazione.

Difetti: riprendere, ricapitolare e nascondere

Difetti: riprendere, ricapitolare e nascondere

La cornice potrebbe anche presentare difetti di apparenza. I più visibili vengono ripresi e cancellati con uno stucco riempito con la spatola. Gli altri saranno mascherati dal dipinto.

Fai una casella di taglio

Fai una casella di taglio

Dovrai realizzare una scatola di taglio adatta alle dimensioni della cornice. Le schede di ripristino andranno bene. Per i raccordi, eseguire tagli diritti.

Disegna un punto di riferimento

Disegna un punto di riferimento

Misurare l'altezza della cornice e fare riferimento agli angoli della stanza. Quindi disegna una linea di riferimento "blu" il più diritta possibile, sulla quale posizioni la parte inferiore del cornicione.

Placcatura del cornicione

Placcatura del cornicione

Con la malta adesiva pronta per l'uso, irrorare generosamente le facce portanti del cornicione e quindi appoggiarlo in posizione. Fai attenzione al peso, perché maneggiare questi lunghi pezzi nello staff richiede muscoli!

Incolla e unghia

Incolla e unghia

L'elemento deve essere tenuto in posizione il tempo necessario per la presa della colla. I chiodi puntati verso il muro e il soffitto supporteranno il carico consentendo al tempo stesso di rimuovere la colla in eccesso.

Lisciare i raccordi

Lisciare i raccordi

Ai collegamenti, levigare delicatamente con il coltello di rivestimento, senza attendere che la colla si indurisca. Quindi fai risaltare i motivi a rilievo mettendo una spugna umida.

Muro non a destra: rompere il cornicione

Muro non a destra: rompere il cornicione

Se il muro non è dritto, non esitate a rompere il cornicione con un punzone secco nel punto desiderato. La linea di frattura sarà invisibile dopo la spazzolatura con un sottile strato di intonaco.

Passa i fili

Passa i fili

Lo spazio sul retro del cornicione consente di eseguire condotti elettrici o addirittura di riscaldare i tubi con il loro isolamento. Per questi tubi è necessaria la brasatura!

Lacca le cornici

Lacca le cornici

Come mano di fondo per la vernice pulita, utilizzare una vernice acrilica o gliceroftalica satinata. Scegli una tonalità del colore predominante nella stanza.

Applicare una vernice diluita

Applicare una vernice diluita

Con un pennello sottile, applicare nelle cavità del cornicione e negli angoli una vernice altamente diluita, con acqua o con spirito bianco a seconda dei casi.

Pulire i rilievi

Pulire i rilievi

Con un panno inumidito con lo stesso diluente, rimuovere i rilievi con un gesto ampio. Ricordati di fare un passo indietro per giudicare l'effetto.


Istruzioni Video: CORNICE SHABBY fai da te