In Questo Articolo:

L'assemblaggio e l'assemblaggio di condotte non è più il dominio del rame. Nuovi materiali come PER e CPVC stanno entrando in casa sempre di più.

Plumbing: quale materiale scegliere per gli accessori?

Tradizionale, rame

Tradizionale, rame

Per secoli il rame è stato la fonte principale dei circuiti di approvvigionamento idrico, caldo e freddo. È commercializzato in due forme: in corone da 2 a 50 m (rame ricotto) o in barre rigide da 1 a 5 m (rame temprato). Il primo, abbastanza malleabile perché ricotto, viene utilizzato per tutte le parti incorporate. Tutti i circuiti apparenti sono invece in rame temprato. Conta € 2,6 per metro di rame in ø 12

Attuazione

La parte incassata dell'installazione utilizza rame ricotto. Protetto da una guaina corrugata, puoi annegarlo in intonaco, sul fondo di un kerf o passarlo dietro il muro a secco o il rivestimento del muro.

In apparenza, il compito è affidato ai tubi rigidi. I gomiti vengono quindi realizzati saldando elementi preformati o piegando il tubo. In questo caso, il rame viene dapprima riscaldato per "ricottura" e quindi modellato con una piegatrice.

Per i principianti, è necessario ricorrere a connessioni senza soluzione di continuità (gomiti, raccordi...), che vengono messi in opera mediante avvitamento o semplice incastro.

Taglia un tubo di rame

Taglia un tubo di rame

Il tagliatubi è essenziale per tagliare il rame netto. Ad ogni rotazione, la corona di carburo affonda un po 'di più nel tubo.

Raccordi per tubi di rame

Raccordi per tubi di rame

Collegamento a saldare (1).

Se non hai nulla da saldare, puoi scegliere tra:

- Connettori ad incastro (2)

- Modelli con guarnizione Gripp (3)

- I connettori bicolori di oliva (4).

il raccordo ad incastro

il raccordo ad incastro

Con il raccordo ad incastro, il tubo si impegna in una guaina e quindi passa attraverso una sorta di O-ring dotato di una corona dentata che impedisce qualsiasi ritorno indietro. Semplice ed efficace!

benefici

Il rame ha per lui la sua resistenza e longevità. Questa resistenza consente di produrre tubi di spessore ridotto, con una piccola differenza tra i diametri interno ed esterno. Da qui una discrezione relativa che facilita l'integrazione.

Se si padroneggiano le tecniche degli impianti idraulici tradizionali (saldatura, piegatura), il costo di un'installazione rimane molto competitivo... soprattutto se si tiene conto del recente calo del prezzo del rame.

Per i neofiti, i numerosi accessori senza cuciture sono facili da implementare. Permettono di realizzare installazioni con materiale ridotto.

svantaggi

Economico, i raccordi per saldatura richiedono di possedere un piccolo materiale per i raccordi (a partire da 100 € la torcia). La soluzione più economica è realizzare l'installazione optando il più possibile per la piegatura dei tubi (purché dotati di utensili adattati).

Pratico, sicuro e alla portata del principiante, i raccordi senza cuciture aumentano notevolmente il prezzo di costo di un'installazione. Conta 5 € per un gomito (ø 12 mm), mentre per lo stesso prezzo puoi offrire 25 gomiti a saldare.

Conduttore eccellente, il rame trasmette anche calore, con conseguenti perdite di calorie sensibili nell'erogazione di acqua calda.

Invisibile, il PER

Invisibile, il PER

I tubi in polietilene reticolato (PER) consentono a un tuttofare tuttofare di eseguire facilmente la sua installazione, in nuove costruzioni o ristrutturazioni. Semplice da implementare, il PER è destinato a circolare in condotti. Queste guaine sono incorporate nelle partizioni, passate dietro il rivestimento del muro o incassate nei pavimenti. Contare da 0,35 a 0,50 € per metro di tubo nudo, vale a dire senza la guaina corrugata.

Attuazione

Al di fuori del taglio, con un morsetto specifico, il lavoro è piuttosto limitato.
Se si opta per i collegamenti a vite, il sistema si accontenta del montaggio del tubo e del serraggio del dado. Il raccordo a compressione può essere di due tipi: con estremità filettata e attuazione mediante chiave esagonale. Oppure con una pinza speciale per far scorrere con forza l'anello di compressione.

Raccordi per tubi

Raccordi per tubi

Se non si desidera acquistare il kit per il montaggio dei raccordi PER con slittamento (1), si dovrà girare ai raccordi a compressione (2), implementati avvitando una chiave.

PER: connessione all'indebolimento

PER: connessione all'indebolimento

Raccordo: flare leggermente l'estremità del tubo con le pinze. Quindi far scorrere l'anello (2 cm rientrato) quindi utilizzare lo strumento di crimpatura.

PER: raccordo a compressione

PER: raccordo a compressione

Raccordo a compressione: lasciando sporgere il tubo di 2 mm, innestare prima il dado e poi l'anello diviso. Quindi inserire il ciuccio, con l'O-ring e la vite.

benefici

Il PER richiede di progettare un'installazione totalmente incassata (quindi senza tubi visibili). rispetto al rame, il costo è praticamente diviso per 5. La piegatura è facile e consente di andare ovunque senza la necessità di gomiti. I raccordi sono piuttosto economici (specialmente nella versione a compressione). Non ci sono problemi di compatibilità con il resto della rete in rame o il rubinetto grazie ai vari tipi di raccordi

Il PER consente la realizzazione di impianti sanitari o di riscaldamento idro-cablati, con la distribuzione da parte di un'infermiera con diverse partenze. Secondo i produttori, il PER non è molto sensibile al calcare e la longevità di questo tipo di materiale supera i 50 anni. Il materiale ha quindi un futuro brillante nel rinnovamento nuovo e pesante, in cui può essere utilizzato per parti integrate. Cercheremo quindi di privilegiare.

svantaggi

L'obbligo di installare i tubi limita l'ambito di applicazione, quando uno non desidera impegnarsi in lavori di restauro sulla decorazione (ad esempio la presenza di una tessera esistente da conservare). Poiché il PER è sensibile all'espansione termica, i morsetti devono essere evitati, pertanto l'intera installazione viene eseguita nei condotti.

I raccordi a compressione più economici richiedono l'uso di utensili specifici, piuttosto costosi (da 70 a oltre 160 € a seconda dei modelli). È già necessario intraprendere un conseguente cantiere per ammortizzarlo.

PVC clorurato (CPVC)

PVC clorurato (CPVC)

Con il PVC clorurato, meglio noto come CPVC, l'assemblaggio dei tubi dell'acqua calda e fredda è simile al legame adesivo dei tubi di drenaggio in PVC. Esiste una gamma di tubi rigidi, e persino una corona semi-flessibile, che copre le attuali esigenze di un'installazione e vari accessori (gomiti, tee, riduttori...). Contare sull'ordine di € 2 per metro lineare di tubo.

Attuazione del CPCV

Il taglio viene eseguito con le pinze speciali (1) o con un seghetto. Uno "smusso" (2) consente di sbavare e smussare ogni estremità del tubo. Quindi, se hai già assemblato l'evacuazione del PVC, sei nel campo della conoscenza. Sgrassare, dimensionare e montare il tubo nel suo raccordo, niente di complicato!

Utensili da taglio per tubi CPV

Utensili da taglio per tubi CPV

La clip è davvero molto efficace per ottenere un taglio netto e molto dritto. In caso contrario, un seghetto e una casella di mitra faranno il trucco.

Plumbing: quale materiale scegliere per gli accessori?: quale

Lo strumento del produttore (Girpi) viene venduto con il kit. Giralo, tenendo il tubo con l'altra mano. Una volta tagliato, il tubo deve essere smussato all'estremità per ottimizzare l'adesione.

Plumbing: quale materiale scegliere per gli accessori?: accessori

Applicare uno strato specifico di colla all'estremità del tubo da assemblare, ma anche sulla parte femminile del raccordo che deve riceverlo. Quindi segui l'esempio senza aspettare.

benefici

Con questo sistema, la realizzazione di un'installazione (apparente o incassata) è alla portata di tutti grazie ai legami mediante incollaggio. Il materiale di posa è ridotto alla sua forma più semplice. Ci sono kit di accessori in base alle esigenze, come il kit da bagno a 69 €, progettato per equipaggiare un lavandino e una doccia.

svantaggi

Per un diametro interno approssimativamente equivalente a un'installazione in rame, CPVC ha un diametro esterno maggiore rispetto al rame.


Istruzioni Video: Lavamani fai da te. Lavabo per laboratorio. Come crearlo da soli, facilmente, spendendo pochissimo