In Questo Articolo:

A lungo dipendente dal know-how professionale, l'idraulica diventa ora più facile e più accessibile ai fai-da-te. Questo è come nel caso dei tubi sintetici come del rame.

Tubature facili: nuove soluzioni per i fai-da-te

L'impianto idraulico è prima di tutto il tubo attraverso cui circolano acqua calda e fredda prima di raggiungere i punti di prelievo. A seconda che questi tubi siano visibili o meno, a seconda delle dimensioni del progetto, degli strumenti, delle conoscenze e del budget disponibile, alcune soluzioni sono più pertinenti di altre.

Piccola o grande ristrutturazione di impianti idraulici?

In leggero rinnovamentoGli arrivi possono essere solo apparenti, quindi rame o possibilmente di tipo multistrato. Non si tratta di usare PER : esiste solo in corone di 5 metri e oltre, mentre gli altri due tipi di tubi hanno una lunghezza di 1 mo 1,50 m.
In ristrutturazione pesantedurante la costruzione o l'estensione, le reti sono solitamente mascherate in un modo o nell'altro: incassate nelle pareti, nascoste dietro i loro doppioni o altri fissaggi fissi (cucina, mobili da bagno, vestirsi di una vasca da bagno, panca tecnica, falso pavimento...).
La scelta è quindi aperta ai tre tipi di tubi.

Materiale idraulico tradizionale: rame

Il rame è in barra o corona.
Nel bar, è indurito, così rigido e può essere piegato (con una piegatrice) solo dopo essere stato riscaldato dalla torcia di saldatura o dalla torcia a gas singolo. Gomiti e altri accessori preformati, tuttavia, evitare di piegarsi. Ma ognuno di loro impone due saldature, quindi due rischi di perdita.
Ricottura così malleabile, corona di rame è più adatto per recessi e percorsi nascosti. Soprattutto perché la difficoltà di darle una forma perfettamente rettilinea, non ha molto senso lasciarla visibile.
Con una longevità che è ben consolidata, il rame è l'acquisto più costoso dei tre materiali (circa € 3,50 / m in Ø 12/14 mm). Ma questo costo diminuisce in modo significativo con le connessioni saldate. E se, invece di usare i raccordi preformati, è fatto manualmente, il costo diminuisce di nuovo.
Piegatura, prese e collari richiedono tuttavia attrezzature e know-how, entrambi ammortizzati più rapidamente come parte di un grande progetto rispetto a una piccola modifica della rete.

Il PER: per un impianto idraulico facile ed economico

Polietilene reticolato o PER (nome internazionale: PE-X) prima ha dato origine ai tubi dei pavimenti riscaldati, quindi è stato modificato per uso sanitario.
Grazie al suo prezzo (meno di 1 € / m in custodia da 16 mm inclusa) e alla sua flessibilità che consente una grande velocità di implementazione, il PER è diventato l'alternativa principale al rame. Questo, ovunque siano nascoste le reti, data la vulnerabilità di PER a U.V.
Tuttavia, quando parti della rete sono visibili (lavandino, radiatore, collettore, ecc.), Devono essere protette dalla luce naturale da una guaina ad anello che non sia molto estetica. auto se rimane esposto a lungo alla luce del giorno, si indurisce e si rompe.
Attenzione anche ai pizzichi, durante la sua realizzazione (raggi minimi di curvatura da rispettare rispetto ai diametri) e anche allora. Ad esempio quando si sostituisce un lavello o un rubinetto del lavandino.

Multistrato: il materiale idraulico che sa come fare tutto

Evoluzione del tubo PER, il multistrato è costituito da due strati di speciale polietilene reticolato, separati da un foglio di alluminio saldato da bordo a bordo. Questa costituzione lo rende più robusto del PER e meno vincolante da implementare.
Disponibile in barra e corona in versione nuda, prégainée o preisolata, mantiene la forma assegnata e non ha bisogno di essere nascosto (può anche essere dipinto). Adatto sia per il riscaldamento che per i sanitari, offre la più ampia varietà di accessori.
Vantaggi che rendono il multistrato un serio rivale per il PER. Soprattutto perché non è molto più costoso (meno di 2 € / m in Ø 16 mm con guaina) e altrettanto facilmente disponibile.
Il parere dell'esperto *
"Progettati inizialmente per i professionisti, i raccordi istantanei in rame sono adatti anche per le persone. Ma questi prodotti non devono dimenticare di sbavare i tubi: una preparazione essenziale per sigillare l'assemblaggio. Lo stesso vale per il multistrato, che deve essere ricalibrato utilizzando lo strumento consigliato dal produttore dei raccordi. "
* Guillaume Delcroix, product manager e soluzioni di connessione su Comap.

tubi idraulici multistrato

Commercializzato come barra o corona, il multistrato ha un'alta resistenza al calore. Composta da due strati di polietilene che contengono un nucleo di alluminio, funge da barriera all'ossigeno per preservare la rete dei fanghi.

molle da piegare

Destinato a modellare la barra di rame (dopo il riscaldamento) senza schiacciarla, la molla di piegatura viene posizionata sul tubo. Se non sostituisce un piegatore, costa molto meno e può essere utilizzato anche su tubi multistrato.

tagliare tubi idraulici facilmente

Se i tubi sintetici sono facili da usare, è anche perché sono tagliati con un gesto: usando un tagliatubi. Che evita anche le sbavature che dovrebbero essere eliminate in seguito.

Chuck per l'installazione di raccordi istantanei

Sebbene i raccordi istantanei siano installati senza utensili, si consiglia comunque di calibrare i tubi multistrato.
Un mandrino speciale (dello stesso diametro) crea quindi uno smusso sul loro bordo interno per facilitare il montaggio dei connettori.

Diversi tipi di raccordi - Rame: raccordi senza cuciture

impianto idraulico per aggraffare

Anche i tubi di rame si assemblano a freddo grazie a raccordi a vite tipo bicone (chiamato anche compressione) o americano. Richiedono solo strumenti di base (chiavi) ma devono rimanere accessibili perché devono essere rafforzati di volta in volta.
Questo non è il caso dei loro concorrenti di crimpare e istantanee.
Raccordi a crimpare per il rame sono derivati ​​da quelli per PER e multistrato. La loro diffusione è tuttavia più limitata e richiedono un crimper.

collegamento idraulico automatico

Disponibile in GSB e può essere utilizzato senza attrezzi, raccordi istantanei a volte sono chiamati "automatici" perché si assemblano per semplice montaggio. Le estremità dei tubi devono, tuttavia, essere tagliate diritte e sbavate. Garantiti 10 anni, queste connessioni sono generalmente rimovibili e devono rimanere accessibili. Nonostante ciò sono i più interessanti e non sono più costosi degli altri raccordi senza saldatura (da 4 a 10 € circa Ø 14 mm).

PER: raccordi a slittamento, a crimpare e a compressione

Accoppiamento e accoppiamento per tubo PER

I 3 tipi di raccordi per tubi PER non si distinguono né per la loro resistenza né per il loro prezzo (da 2 a 10 € circa in Ø 16 mm) ma per il materiale necessario per la loro realizzazione e la loro rapidità di posa.
I raccordi a crimpare e a crimpare richiedono utensili specifici mentre i raccordi a compressione sono assemblati con semplici chiavi aperte. Più veloci da implementare (circa 1 o 2 minuti), i raccordi di scorrimento prevedono l'utilizzo di pinze a incastro (per espandere l'estremità del tubo) e una pinza a crimpare. Il costo di questa attrezzatura (da 50 a 80 €) può essere reso redditizio da una dozzina di accessori considerando il tempo guadagnato rispetto ai raccordi a compressione.
Per un progetto più ampio, è possibile prendere in considerazione le connessioni di crimpatura poiché vengono installate in meno di 30 secondi grazie a un dispositivo di piegatura. Attrezzatura disponibile per l'affitto per meno di 100 € nei fine settimana.

Tubi multistrato: raccordi istantanei

Connessione istantanea per tubo multistrato

Fino a poco tempo fa, i tubi multistrato erano assemblati solo con raccordi a pressare oa compressione. Entrambi si sono dimostrati e sono disponibili in GSB tra € 2,50 e € 10 (in Ø 16 mm).
Sono ora in competizione con raccordi istantanei in ottone o sintetici: PVDF (polivinilidene fluoruro) o PPSU (polifenilsulfone). Questi raccordi istantanei sono piuttosto costosi.
Esempio per connettori maschi Ø 16 mm: da € 4,70 in ottone e € 6 per sintetici. In cambio, hanno una velocità di installazione impareggiabile.
Sono anche perfettamente sicuri quando i tubi sono tagliati diritti, smussati, calibrati (usando un mandrino speciale: circa 50 €) e poi completamente annidati. Cosa conferma l'indicatore dei connettori sintetici ad incastro; per ora, solo commercializzato da reti professionali.

Raccordi in ottone o sintetici per tubature multistrato

La tenuta delle connessioni

Installare connessioni impermeabili

Fatta eccezione per i giunti saldati, la tenuta si ottiene generalmente comprimendo un elemento deformabile: guarnizione piatta (collari battuti) o gomma (connessioni americane), ottone (collegamenti delle icone), o-ring (collegamenti istantanei)... Questi Questi ultimi si trovano anche nei raccordi a crimpare. Tranne quando corrispondono a tubi PER.
La flessibilità relativa di questo tipo di tubo è sufficiente a garantirne la tenuta, una volta compressa da un dado o da una forza crimpata o filettata dell'anello.
La tenuta di molte connessioni a vite può anche essere garantita da un prodotto segnalato: pasta impregnata di pasta speciale (o grasso), Nastro o filo di teflon. Entrambi si avvolgono strettamente contro il serraggio e la fine del filo verso la base in modo che la loro estremità libera sia appiattita alla fine del serraggio.
A queste soluzioni classiche si aggiunge un gran numero di sigillanti liquidi (da applicare sulle reti), più veloce da implementare e funge anche da freno di rete (evitando l'allentamento dei raccordi). Per verificare: la loro compatibilità con l'acqua potabile.

Installazione di raccordi a crimpare su impianti idraulici in rame

I sistemi di tubi in rame possono essere dotati di raccordi a crimpare in ottone. Questi incorporano gli O-ring che si comprimono durante l'aggraffatura. Il sigillo è aggraffato, è fissato permanentemente sul tubo. A seconda dello scopo del lavoro, il crimper viene acquistato o affittato.

Impianto idraulico: riparazioni di emergenza

riparare una perdita con strisce antigelo

Quando una saldatura cede su un tubo di rame, potrebbe non essere possibile ripararlo immediatamente. Tuttavia, è possibile tagliare l'acqua dal circuito, pulire brevemente la torre del tubo e applicare un prodotto di riparazione.

  • Se la perdita è simile a una infiltrazione (acqua perlata), a sigillante sigillante può bastare Questi mastici sono bicomponenti e induriscono in pochi minuti.
  • il bande leakproof più resistente alle maggiori perdite... Realizzato in tessuto di fibra di vetro impregnato con resina poliuretanica, polimerizza (a secco) in 5 minuti a contatto con acqua e adatto a metalli come PVC. Il set è anche in grado di resistere agli idrocarburi, ai solventi, agli acidi e alla soda.


Istruzioni Video: Come Fare Impianto Idraulico Guida Completa Tubi Multistrato Tutorial