In Questo Articolo:

PER (polietilene reticolato ad alta densità), chiamato anche PEX a livello internazionale, è un materiale semirigido disponibile in diversi colori per facilitare l'uso durante l'installazione. Sostituendo efficacemente i tubi di rame, questo tipo di tubo viene utilizzato sia per i sanitari che per gli impianti di riscaldamento.

Le pipe in PER: presentazione

Come i tubi in PVC, i tubi in PER sostituiscono gradualmente il rame per gli impianti di riscaldamento e sanitari. È adatto per la fornitura di acqua fredda solo acqua calda. Non richiede saldatura, la sua implementazione è semplice e veloce. Si noti che è possibile trovare modelli di polibutene (tubo PB), ma questo materiale, più flessibile e adatto soprattutto per il riscaldamento a pavimento, è usato raramente in Francia.

Questo tipo di tubo è disponibile in due versioni: singola o inguainata. È inguainato quando i tubi devono passare attraverso la muratura. Quando è destinato a trasportare acqua fredda, è di colore blu. Per l'acqua calda, il tubo è di colore rosso e può sopportare una temperatura fino a 60° C per una pressione di 6 bar.

I vantaggi del PER

Il tubo PER è pratico e la sua installazione è sia facile che veloce. Tuttavia, questo tipo di tubo è particolarmente sensibile alla dilatazione. È importante tenerne conto al momento dell'installazione, oltre a fare in modo di scegliere il modello giusto tenendo conto degli usi previsti.

PER pipe ha diversi vantaggi. Innanzitutto, è un tubo che non teme il ridimensionamento ed è altamente resistente alla corrosione. La piegatura può essere eseguita a mano. Quando viene utilizzato, risulta essere silenzioso. Ci sono alcuni vincoli da menzionare: richiedono tubi PER le connessioni e la curva di piegamento sono piuttosto deboli.

Marcatura obbligatoria dei tubi in PER

Per essere certi di scegliere il tubo giusto in PER, è necessario leggere attentamente le informazioni obbligatorie indicate sul modello. C'è ovviamente il produttore e il nome commerciale del tubo. Quindi, vengono menzionate più informazioni tecniche come il diametro, la lunghezza, lo spessore e il materiale del tubo senza dimenticare la pressione e la temperatura massima che può supportare. Legge anche una delle tre classi di applicazioni. Infine, troviamo dati più informativi come il numero corrispondente a la nota tecnica, la data di produzione e il logo CSTB (Certificazione).

Per maggiore precisione, non esitate a contattare un idraulico vicino a te.


Istruzioni Video: Come Fare Impianto Idraulico Guida Completa Tubi Multistrato Tutorial