In Questo Articolo:

I cestini dorati e le agerates sono tra le annuali più utilizzate per formare splendidi confini.

I cestini dorati e le agerates sono tra le annuali più utilizzate per formare splendidi confini.

il piante erbacee annuali germina più spesso all'inizio della primavera. Crescono rapidamente, fioriscono durante l'estate o l'autunno e salgono al seme. Poi appassiscono e muoiono nel primo raffreddore. Il loro ciclo vegetativo dura un anno e non include un periodo di riposo. I fiori di questo tipo sono ideali per formare temporaneamente, in estate, ciuffi o bordi da rinnovare ogni anno. Tra loro ci sono la gloria di giorno, il cosmo, la lavatera con grandi fiori, il pisello dolce, la calendula, ecc. Molte piante da paesi caldi, perenni nel loro paese d'origine, sono coltivati ​​come annuali, a causa della loro mancanza di robustezza nei nostri climi: ad esempio, agerato, eliotropio, l'ipomea del Messico, la bocca di leone, il reseda, il tabacco di ornamento e thunbergia. È sempre possibile restituire le piante per l'inverno, in una serra o in un appartamento, e poi rimetterle in giardino durante la stagione estiva. Le annuali sono più spesso riprodotte dalla semina. Viene effettuato secondo il grado di resistenza delle piante e la durata del loro ciclo vegetativo, direttamente sul posto, in vivaio o in serra.

I passaggi

  1. Piante annuali da seminare direttamente sul posto
  2. Piantine nel vivaio
  3. Piante da seminare su uno strato o in una serra

Piante annuali da seminare direttamente sul posto

Irrigazione (qui con una rampa) subito dopo la semina.

Irrigazione (qui con una rampa) subito dopo la semina.

Queste piante sono le più facili da coltivare perché richiedono pochissime cure. Le specie più spesso autoctone, così adattate ai nostri climi, hanno un ciclo vegetativo abbastanza breve che permette di seminare piuttosto tardi nella stagione, e vederle fiorire due o tre mesi dopo, in estate, a volte anche in autunno. Esempi di tali piante includono: adonide estiva, gloria mattutina, mirtillo, nasturzio, centauraria imperiale, clarkia, papavero, fagiolo dall'occhio, eschscholtzia, dace, gypsophila, ipomea, lavatera con fiori grandi, lino annuale, malia a fiore grande, nemophilus, nigella, papavero annuale, larkspur annuale, pisello dolce e calendula.

Trapiantare le annuali in un confine.

Trapiantare le annuali in un confine.

• Dai primi bei giorni, puoi seminare sul posto, a marzo se le gelate non sono più da temere, in aprile-maggio altrimenti.
- Diluire le piante dopo l'emergenza.
- Fai un secondo diradamento quando le piantine si sono indurite, per mantenere solo i piedi più vigorosi, opportunamente distanziati.
- La fioritura inizia all'inizio dell'estate. Anche se il tempo è ancora un po 'freddo, puoi seminare sul posto, usando uno schermo per proteggere le piantine dai venti del nord o una tecnica di semina basata sullo stesso principio. Infatti, è sufficiente scavare il buco o i solchi che riceveranno i semi, rifiutare il terreno su entrambi i lati e usare, per coprire i semi, il mucchio di terra situato sul lato sud. La cupola lasciata sul lato nord forma allora un piccolo adolescente ai piedi del quale si concentra i raggi solari che scaldano la terra, accelerando così la germinazione.

La germinazione nel terreno, senza riparo, presuppone l'incontro di condizioni ottimali: sole soddisfacente e sufficiente irrigazione naturale o artificiale.

La germinazione nel terreno, senza riparo, presuppone l'incontro di condizioni ottimali: sole soddisfacente e sufficiente irrigazione naturale o artificiale.

• A settembre o all'inizio di ottobre, alcune specie particolarmente resistenti (centauro annuale, godetia, gypsophila, nemophilus, nigella e larkspur annuale, ad esempio) possono essere seminati. Le loro piantine sono resistenti all'inverno; la loro crescita riprende molto rapidamente dall'inizio della primavera. La fioritura è quindi avanzata fino a maggio e dura più a lungo rispetto alla semina primaverile.

Piantine nel vivaio

I telai sono un modo ideale per produrre un numero di piante il cui ciclo lungo giustifica la semina in inverno

I telai sono un modo ideale per produrre un numero di piante il cui ciclo lungo giustifica la semina in inverno

Ciclo vegetativo un po 'più lungo di quelli precedenti, queste piante devono essere seminate già a marzo, per fiorire da giugno a luglio. Questi includono: cosmo, dimorfoteca, fagiolo dall'occhio, bocca di leone, calendula, margherita, rosa canina, malvarosa annuale, tabacco ornamentale e zinnia.
• Semina sotto vetro o riparo costiero se, come in molte delle nostre regioni, le temperature non sono abbastanza elevate per garantire un buon sviluppo della pianta.
- Ripeti le piantine nella loro ultima posizione circa due mesi dopo.
- La fioritura avviene un mese dopo per la prima (impatiens balsamo e garofano dell'India), due mesi più tardi per alcuni (cosmo, bocca di leone, rosa dell'India e zinnia) e tre mesi dopo per quelli più recenti ( regina margherita e malvarosa).

L'adolescente è un litorale sostenuto (da qui il suo nome) su un muro per godere della protezione e beneficiare del meglio di un'esposizione a sud.

L'adolescente è un litorale sostenuto (da qui il suo nome) su un muro per godere della protezione e beneficiare del meglio di un'esposizione a sud.

• La cultura sotto il tetto di vetro, in costiera o in adolescenti, ti consente di concentrare il calore per creare un microclima e usarlo per accelerare la germinazione e la crescita delle piante.
- Il telaio è (con il tunnel) il tipo di rifugio artificiale, il più usato: la sua superficie superiore in vetro (vetro o plastica) cattura il calore solare e provoca un "effetto serra". Questo coperchio vetrato, con apertura variabile, consente l'aerazione. Spesso in pendenza, consente il flusso di acqua piovana, ma anche, a sud, riceve una migliore luce solare.
-Il litorale, basato sullo stesso principio, è un letto con la superficie inclinata verso sud, così più solare e più calda.
- L'adolescente è una costa, o striscia di terra, situata ai piedi di un muro esposto a sud. Questo muro protegge i raccolti dai venti del nord, riflette il calore solare e ripristina il calore accumulato durante il giorno.

Piante da seminare su uno strato o in una serra

Sage, un fiore difficile da produrre se non su uno strato, in una serra o sotto una cornice.

Sage, un fiore difficile da produrre se non su uno strato, in una serra o sotto una cornice.

Queste piante, a ciclo vegetativo lungo, devono essere seminate all'inizio della primavera, tra gennaio e marzo. La temperatura, durante questo periodo, non consente il sollevamento dei semi: è quindi necessario utilizzare uno strato caldo o una serra.
• Semina di gennaio: begonia, perpetuo garofano.
• Semina a febbraio: agerato, cobée, coleus, wallflower annuale, eliotropio, lobelia, salvia e verbena ibrida.
• Semina di marzo: scarafaggio amaranto, celosia, cleome, gazania, lacerazione del lavoro, mimulus, petunia, rudbeckia e thunbergia.
- Dopo la germinazione, trapiantare le piantine una volta in una scatola, poi una seconda volta in vivaio sotto telaio, o in tazze in una serra. Questo secondo metodo ha il vantaggio di consentire il trapianto della pianta con la sua zolla di radice. Lo stabilimento definitivo avviene una volta che tutti i rischi di gelo si sono diffusi, di solito intorno a metà maggio.
- La maggior parte delle specie fiorisce da luglio. Questa fioritura si estende spesso fino alla fine dell'autunno, queste piante non sono influenzate dalle alte temperature estive. È possibile per i giardinieri dilettanti che non hanno uno strato di serra o di moltiplicazione, vedere queste piante prosperare nei loro giardini: infatti, le piante di questa categoria sono vendute in secchi dalle case del seme, dal momento della loro nascita. istituito. Questa cultura consente la costituzione immediata di un massiccio fiorito.

Questo potrebbe interessarti


Istruzioni Video: Introduzione alle piante annuali e biennali