In Questo Articolo:

Oltre alla loro bellezza, le piante e le piante perenni sono molto apprezzate dagli individui, per la loro facilità di coltivazione. Cos'è una perenne? Come affrontarlo? Alla scoperta di specie perenni.

Piante e fiori perenni

Piante e fiori perenni

Cos'è una pianta o un fiore perenne?

Le piante e i fiori perenni sono varietà vegetali che hanno la particolarità di respingere naturalmente da un anno all'altro. Vivono in media da quattro a cinque anni. Si distinguono dalle specie annuali o biennali che fioriscono una o due volte e muoiono alla fine del loro periodo di fioritura.

Quali sono le varietà perenni?

La famiglia perenne ha più di 1500 varietà che sono classificati in base a diverse categorie.
Le piante perenni primaverili, che fioriscono in primavera, sono particolarmente degne di nota. Questo è per esempio il mughetto, fiordaliso, aquilegia, euforbia o geranio. Allo stesso modo, alcune specie sono chiamate estate, in ritardo o in inverno.
Le piante perenni mediterranee hanno quindi la particolarità di adattarsi alle condizioni delle regioni meridionali, tra cui il sole e la terra calcarea. Achillea, lavanda, lobelia, salvia e malvarosa sono tra queste specie. Allo stesso modo, le piante perenni alpine sono caratterizzate da aree montuose o perenni di bacini che si sviluppano in particolare su o attorno a punti d'acqua, o preferiscono le perenni preferite all'ombra aree non molto soleggiate.
Si possono anche dire piante perenni aromatico come finocchio o camomilla, o odoroso come la camelia o il caprifoglio.

Quando e come piantare le piante perenni?

A causa delle loro molte varietà, le piante perenni possono anche essere coltivate in ciuffi, in vasi o in copertura del terreno, per esempio. Inoltre, per sapere quando e come piantarli, è necessario rispettare i bisogni di ogni specie.
In generale, la semina viene effettuata dall'autunno alla primavera, evitando periodi di gelo. La posizione viene quindi determinata in base alle esigenze della perenne, in termini di sole, natura del suolo o vento. Alla fine, l'impianto viene effettuato a profondità adeguatae a una distanza sufficiente da altre piante per consentire a ciascuna pianta perenne di crescere correttamente.
Inoltre, per durare il più a lungo possibile e svilupparsi di anno in anno, il mantenimento delle piante perenni è essenziale. Passa attraverso diverse fasi, come l'irrigazione regolare, la rimozione di erbe infestanti e fiori appassiti e il trattamento contro eventuali invasive.


Istruzioni Video: Perenni sempreverdi