In Questo Articolo:

Negli ultimi anni, le stufe per il riscaldamento sono in aumento. Estetici, ecologici, ma soprattutto economici, rappresentano per i consumatori una valida alternativa al riscaldamento convenzionale, che costa sempre di più. Ma per sapere se questa alternativa è davvero interessante, dobbiamo guardare le prestazioni di una stufa elettrica...

Termostufa: una resa che varia a seconda del modello

Molto popolare negli ultimi tempi, la stufa a legna è disponibile in diversi modelli: la classica stufa a legna, la stufa a post-combustione, la stufa a turbo, la stufa o la stufa a pellet.

Buone notizie: hanno tutti qualcosa in comune, e questo è il loro alta capacità produttiva! In effeti:

  • la resa una stufa a legna classica andare da 40% à 80%.
  • L'efficienza delle stufe a legna turbo e post-combustione varia tra 60% e 80%.
  • L'uscita di una stufa di massa può variare da 70% à 85%.
  • E le prestazioni di una stufa a pellet non scendono mai inferiore all'80%.

In breve: una stufa riscalda sempre in media il 75% del calore creato. L'efficienza di una stufa lo rende reale mezzi di riscaldamento efficaci! Va notato, tuttavia, che dal momento che la stufa a ceppi è quella con l'efficienza più bassa, ora è più utilizzata come riscaldatore ausiliario, a differenza delle stufe turbo, post-combustione, di massa e a pellet, che rappresentano loro principali riscaldatori.

E la stufa non è solo efficiente, ma anche economica. Il legno è la fonte di energia meno costosa. Aggiunto al prezzo relativamente basso di KiloWatt / ora, la stufa a legna è davvero un modo interessante di riscaldamento.

Migliora le prestazioni di una stufa

Ma anche se già molto potenti, possiamo ancora migliorare le prestazioni di una stufa!

  • Se è la stufa a pellet che promette le migliori prestazioni, è imperativo che sia ben sintonizzato per goderealtrimenti, puoi perdere fino al 20% di rendimento. Morale: prima di acquistare, noi annaffiamo le domande del venditore sulla sua impostazione!
  • La stufa di massa è perfetta per utilizzare come riscaldatore principaleperché il calore accumulato dai suoi materiali (ghisa, materiali refrattari...) viene lentamente ripristinato nella stanza. Ma perché il calore si diffonda bene in tutta la casa, deve essere posizionato al centro della casa, e non troppo lontano dalle scale se deve anche riscaldare il pavimento.
  • E per ottimizzare le prestazioni di una stufa di massa, è possibile installare (o avere installato!) un sistema che accumula il calore emesso dalla stufa quando gira e lo ripristina quando l'incendio si spegne; come il montaggio di un muro di mattoni refrattario dietro la stufa, che immagazzinerà il calore.


Istruzioni Video: Migliorare combustione e resa della stufa a legna (1/2 - Pietra Lavica)