In Questo Articolo:

Manca autentiche finitrici in pietra arenaria per finire il tuo lavoro? Prova le finitrici in pietra ricostituita che offrono una vasta selezione di tonalità e forme.

Pavimentazione in pietra costruita

Consigli pratici

La smerigliatrice dotata di disco diamantato funziona rapidamente e bene ma produce molta polvere. Un tagliapiastrelle elettrica farà lo stesso lavoro con meno rumore e meno polvere.

La pietra ricostituita scivola nel tempo e diventa rapidamente "muschiosa", soprattutto nelle aree ombreggiate.

Si noti che l'uso di un idropulitrice per pulire la pietra ricostituita non è raccomandato.

Recuperati da un sito di demolizione, sono stati usati circa trenta blocchi di arenaria per iniziare una piastrellatura ai piedi di una scala e, più in particolare, per incorniciare una grata di grondaia metallica. Per diversi anni, questo primer per pavimentazione ha atteso una improbabile soluzione di continuità. Fino a quando la ricerca di un materiale sostitutivo sembrava meno casuale di aspettare una nuova opportunità di recupero.
● Presentando una risposta completamente soddisfacente, sia dal punto di vista tecnico che estetico, le lastre di pietra ricostituite (come Girpav, Modulo, Weser...) sono disponibili in diverse tonalità e forme diverse (quadrate o rettangolari...). Collegate insieme da un doppio collegamento, queste finitrici sono sotto forma di strisce flessibili lunghe un metro con una spaziatura regolare tra ogni modulo. Riproducendo l'aspetto della pietra invecchiata, si prestano bene a una posa curva, o su superfici irregolarmente piatte. Un altro vantaggio è che resistono al gelo.

Massetto di cemento magro per la seduta

Il metodo di posa di queste finitrici è generalmente l'incollaggio (su supporto stabile e asciutto) con un adesivo specifico applicato alla spatola dentata.
In questo caso, la posa libera su un cemento sottile e un massetto cementizio è sembrata altrettanto semplice. Questa soluzione non ha presentato difficoltà di implementazione pur essendo molto economica.
● La malta deve essere appena bagnata per mantenere una consistenza solida: un volume di cemento, tre volumi di particelle di sabbia secca da 0 a 2,5 e un mezzo volume di acqua. La texture dovrebbe sembrare piuttosto ariosa. Il massetto di malta di cemento magro viene disegnato sulla superficie delimitata dalle finitrici, mantenendo un centimetro di riserva. Una tavola semplice è usata come cassaforma per chiudere il lato aperto.

Barbotina per l'incollaggio e le articolazioni

Tagliare alla lunghezza desiderata (avendo cura di spostare i giunti da una fila all'altra), le strisce vengono posizionate sul vetrino. La miscela consiste in un mezzo secchio di cemento puro con un quarto di secchio d'acqua. Lavoralo con una cazzuola. Stendere come strato spesso (5 mm) sul massetto.
● Colpire le finitrici con un martello di gomma (o la maniglia di un martello) per portarle allo stesso livello delle finitrici periferiche. Controlla con un righello assicurandoti di creare una leggera pendenza nella direzione in cui scorre l'acqua piovana.
● 24 ore dopo l'installazione, preparare una nuova dose di slip per riempire le articolazioni. Spingere la miscela con un raschietto con una lama di gomma. Lasciare che la miscela prenda leggermente prima di rimuovere l'eccesso, senza scavare le articolazioni. Lasciare asciugare un'altra ora prima di pulire con cura le finitrici con una spugna frequentemente risciacquata in acqua pulita.

Trova i tagli sui bordi

Trova i tagli sui bordi

La superficie tra le finitrici è riempita con una malta di cemento magro appena inumidita. Strisce di finte finte vengono posate sulla superficie per marcare i tagli sui bordi.

Taglia le pietre

Taglia le pietre

La pietra ricostituita si taglia facilmente con un disco da taglio o disco diamantato montato su una smerigliatrice. Ricordarsi di indossare occhiali di sicurezza e una maschera antipolvere.

Distribuire un impasto di cemento

Distribuire un impasto di cemento

Sul massetto ancora fresco, un impasto di cemento preparato in un secchio viene steso con un piccolo contenitore. Quindi spalmare con una cazzuola di circa 5 mm di spessore.

Posare le strisce di false pietre da pavimentazione

Posare le strisce di false pietre da pavimentazione

Le false strisce di pavimentazione sono posate sul letto scorrevole. Il gesto deve essere preciso. rapidamente e saldamente legati da un effetto di aspirazione, i finitrici non possono essere riposizionati.

Regola l'altezza

Regola l'altezza

Regolare l'altezza delle strisce approssimativamente picchiettandole con un martello di gomma per tamponare la malta cementizia. Se è troppo profondo, rimuovere la pavimentazione e ricaricare il cemento.

Controlla la planarità

Controlla la planarità

Controlla la planarità: usa due regole. Uno supportato sulle finitrici periferiche, l'altro livellamento. Vicino al muro, fare una pendenza per dirigere l'acqua piovana verso l'opposto.

Riempi le articolazioni

Riempi le articolazioni

Ventiquattro ore dopo la posa delle finitrici, spalmare sulla superficie una striscia di cemento puro (o una pasta per articolazioni commerciale). Riempi le giunture con il bordo della cazzuola.

Pulire il cemento

Pulire il cemento

Dopo aver lasciato scivolare lo scivolone per un'ora, strofinare il cemento con il giornale arrotolato su una palla per rimuovere quello più grande. Finire con una spugna umida sciacquata a fondo con acqua.


Istruzioni Video: Pietre e Sassi: pavimento esterno in ciottoli di fiume e mosaico di luserna