In Questo Articolo:

Partizioni e partizioni di distribuzione

Le partizioni contribuiscono alla separazione delle stanze, ma anche all'isolamento acustico di una casa.
Sono disponibili diverse soluzioni per il trattamento di partizioni esistenti, muri di parti o per creare una partizione acustica leggera.

Esistono due tipi di partizione: separativa e distributiva.

Separazione della partizione

Separazione della partizione

Progettato per separare l'alloggiamento tra di loro, in edifici nuovi o vecchi, è soggetto ai requisiti normativi acustici (isolamento acustico minimo di 53 dB).
La realizzazione di pareti divisorie di appartamenti richiede alcune precauzioni per il collegamento a destra del lavoro strutturale e delle strutture esistenti.
Il raggiungimento delle prestazioni acustiche dipenderà direttamente dall'assistenza prestata alla connessione e dovrà rispettare le indicazioni definite dai produttori.
Parete divisoria singola
Composto da cartongesso da 13 mm avvitato su entrambi i lati da un telaio metallico verticale, offre un buon comfort acustico e riduce il rumore aereo e interno (TV, musica, voce) che si diffonde principalmente attraverso il muro che separa due stanze. Per aumentare il livello di isolamento, è possibile optare per piastre più spesse (18 o 25 mm) che offrono un migliore comfort acustico.
Partizione a doppia faccia
Consiste di 4 pannelli in cartongesso da 13 mm, separati da un isolatore e avvitati su entrambi i lati del telaio metallico. Secondo la legge massa-molla-massa, porta una prestazione acustica maggiore di una semplice partizione, anche più spessa.
Scelta dell'isolamento
In generale, lana speciale laminata e polistirene espanso PSE Ultra ThA o dB forniscono un elevato isolamento acustico. I pannelli ecologici in lana di canapa offrono anche buone prestazioni acustiche.

Partizione distributiva

Partizione distributiva

Ha lo scopo di dividere lo spazio all'interno della stessa stanza o rinforzare l'isolamento tra i soggiorni.
Non ci sono requisiti normativi, tranne quando la paratia è in contatto con una stanza non riscaldata, come un garage.
In questo caso, la partizione deve avere le stesse prestazioni termiche di una parete a contatto con l'esterno, tenendo conto, tuttavia, della temperatura interna del garage, superiore alla temperatura esterna.

Parete centrale alveolare

Si compone di pannelli di un pezzo, con rivestimento in cartongesso, collegati tra loro da una struttura a nido d'ape in cartone.
I pannelli si adattano in cima a una guida avvitata al soffitto e si appoggiano su una suola in legno. La connessione tra i pannelli è fornita da tasti.
Nel caso di una parete divisoria, è necessario realizzare due partizioni alveolari rivestite con cartongesso da 13 mm, separate da un isolatore. Per lo più si utilizza lana minerale (rullo semirigido o tavola rigida). Lo spessore dell'isolamento dipende dalle prestazioni acustiche desiderate.
Buono a sapersi
A prestazioni acustiche equivalenti, una parete in metallo è 10 volte più leggera di un muro di cemento e può essere montata in alcuni casi direttamente su un massetto galleggiante esistente.

(foto / grafica: BigMat, tranne menzione speciale)

Sullo stesso tema

  • Domande / Risposte
    • Come appendere un cavalletto per biciclette in un muro di cartongesso?
    • Il tappeto da muro è un buon isolante termico?
    • Come bloccare le partizioni rimovibili?
    • Come migliorare l'isolamento acustico tra due appartamenti?
    • Le lastre di gesso dovrebbero essere sfalsate su un lato e l'altro su un divisorio?
    • Come rimuovere gli squittii su una struttura in cartongesso?
    • Come separare una stanza senza forare?
  • Consigli di fai da te
    • Come usare e installare piastrelle di gesso
    • Guarnizioni tra cartongesso
  • prodotti
    • Cartongesso ad altissima durezza: Habito® di Placo®

Questo potrebbe interessarti


Istruzioni Video: #2 Linux: installazione, partizioni, usb - Proviamo Linux con Daniele - Ass. Culturale Maggiolina