In Questo Articolo:

Montare un divisorio in cartongesso su un telaio metallico

Per montare una parete divisoria interna o creare soffitte, le partizioni in cartongesso sono estremamente pratiche e relativamente facili da implementare.

Livello di difficoltà:

Medio.

Strumenti e materiali richiesti:

Una sega a mano e / o sega.
Una sega a tazza (per perforare le posizioni delle prese / interruttori).
Un righello di metallo, quadrato.
Cesoie.
Una livella.
Una matita
Una linea di gesso.
Un metro
Rotaie e montanti in metallo (disponibili da 36 a 90 mm di larghezza, a seconda dello spessore desiderato della parete divisoria), in acciaio zincato.
lastre di gesso.
Isolamento in pannelli o rotoli.
Viti autoperforanti.

Prima dell'uso, le piastre devono essere riposte in piano, al chiuso (non gradiscono affatto l'umidità) e, se possibile, sollevate dal terreno (ad esempio posizionandole su tacchetti equidistanti).

Passaggio 1: installazione delle guide

Le guide servono come guida e "frame" per la futura partizione. Sono posizionati sul perimetro della partizione (pavimento, pareti laterali e soffitto).
Struttura delle partizioni: le guide devono essere posizionate con la massima cura. Se non sono perfettamente verticali lungo i muri di supporto laterali, la partizione non sarà diritta.
Quindi prendi le misure con attenzione e traccia una linea per la linea di polvere in cui passerà la guida, quindi un secondo della larghezza della rotaia per definire con precisione la sua futura posizione sul terreno.

Montare un divisorio in cartongesso su un telaio metallico: montare

Posizionare la guida, trapano e piolo circa ogni 50 cm e avvitare.
Da quello sul pavimento, monta le sponde laterali. Il più semplice è posizionare la rotaia verticalmente, annidata nella rotaia già fissata a terra. Posizionalo con la livella a bolla d'aria, quindi fissalo al muro (come per la guida del pavimento: trapano, poi ancora e vite). Ripeti dall'altra parte.

Passaggio 2: posizionare gli importi.

A seconda dell'altezza del muro, della resistenza desiderata o di qualsiasi altro parametro (porta, trave), la distanza consigliata tra i perni può variare, potrebbe anche essere necessario raddoppiarli. Posizionare i montanti agli intervalli raccomandati, quindi controllare con la livella che sono verticali e avvitarli alle guide alle loro estremità.

Montare un divisorio in cartongesso su un telaio metallico: metallico

Passaggio 3: installazione di cartongesso (prima parte della partizione).

Montare un divisorio in cartongesso su un telaio metallico: montare

Il cartongesso non deve essere a contatto con il terreno (per evitare che entri umidità).
Misurare la distanza dal pavimento al soffitto e sottrarre 1 cm.
Se necessario, anticipa il posizionamento di eventuali scatole elettriche (sarà più facile tagliare le posizioni necessarie prima di fissare la piastra... e un errore non ti porterà a sostituirla) e tagliarle con il foro della sega.
Posiziona la piastra contro il telaio, iniziando da un lato e avendo cura di posizionare uno spessore di 1 cm sul terreno (una caduta farà il lavoro).
Avvitare la piastra contro il telaio utilizzando le viti autoperforanti, ogni 30 cm e almeno 1 cm dal bordo della piastra.
Avvitare accuratamente (la testa della vite non deve sporgere, ma non deve passare attraverso la piastra) e ripetere l'operazione su tutta la larghezza della parete, da un lato all'inizio.

Fase 4: isolamento acustico, termico e elettrico.

Montare un divisorio in cartongesso su un telaio metallico: cartongesso

Questo passaggio potrebbe non essere necessario se si tratta di un semplice muro di separazione o se non porterà alcuna scatola elettrica.
Per spine o interruttori, far passare i fili (condotti elettrici) all'interno del muro (i fori sono previsti a tale scopo nei montanti) e farli andare oltre le scatole.
Per l'isolamento, placca i pannelli tra i perni, fino al muro. Fallo mentre vai, appena prima di posizionare le piastre, così l'isolamento sarà mantenuto nel processo e non scivolerà.

Passaggio 5: posizionamento del cartongesso (altra faccia).

Fare riferimento al punto 3, il principio è lo stesso.
Vi sono tuttavia alcune precauzioni da prendere in base alla fase precedente: fare attenzione a non danneggiare i possibili cavi elettrici o il posizionamento dell'isolamento.

Montare un divisorio in cartongesso su un telaio metallico: telaio

Passaggio 6: finiture

Installa i box elettrici da soli, le loro facciate verranno installate dopo le finiture (vernice, carta da parati).
Resta quindi da riempire le piastre insieme e rimuovere le teste delle viti. Applicare una mano di gesso sulle scanalature tra le piastre, quindi un nastro di giunzione (il nastro è inutile per nascondere le teste delle viti). Riapplica uno strato di gesso direttamente sopra la striscia, premendo con decisione e liscia. Dopo l'essiccazione (una notte), carteggiare leggermente e poi passare un ultimo strato di gesso traboccante di alcuni centimetri su entrambi i lati del giunto e quindi levigare accuratamente.


Istruzioni Video: Montaggio telaio per porte a battente filomuro ECLISSE Syntesis Line battente (vers. cartongesso)