In Questo Articolo:

Le macchine vecchie, specialmente di piccola capacità, sono equipaggiate con tamburi. L'usura dei pad è più lenta di quella dei pad, ma arriva in un momento in cui è necessario sostituire il set di griffe.

Testo e foto C. PetitJean

Consigli pratici

Per evitare un improvviso attacco di frenata, smussare leggermente le estremità dei rivestimenti con un file. Dopo 500 km, regolare nuovamente il gioco tra le ganasce e il tamburo agendo sui fermi del corpo del freno. Si consiglia di indossare un respiratore durante l'operazione di rimozione della polvere della flangia e all'interno del tamburo.

L'operazione è semplice e non richiede conoscenze particolari. Gli strumenti sono di base: pinze, cacciaviti e chiavi. Non è nemmeno necessario un morsetto speciale per rimuovere e installare le molle.

Freni a tamburo

La ruota dotata di questo tipo di frenatura comprende un tamburo cavo nel quale sono supportate due ganasce coperte da un rivestimento di attrito. Portati da una flangia fissa, si articolano ad un'estremità su un perno. L'altra estremità, o tallone, viene sollecitata da una camma controllata da una leva esterna. La camma agisce simultaneamente sulla spaziatura delle due ganasce che si sfregano all'interno del tamburo, garantendo così la frenata. Il richiamo è assicurato da due molle distese tra le mascelle
Il controllo esterno è trasmesso da un cavo che trasmette l'azione della leva del manubrio alla leva della flangia. Il gioco tra i rivestimenti e il tamburo, a seconda dell'usura, viene compensato da arresti regolabili su entrambe le estremità della guaina.
La leva del freno ha un indice solidale alla camma che consente di giudicare il grado di usura dei rivestimenti. Si muove di fronte a un settore modellato nella flangia. Quando i pad sono nuovi, l'indice si trova a destra all'inizio del settore. A poco a poco si sposta a sinistra.

Sostituzione della mascella

Qualunque sia il tipo di bici, prendi il kit giusto incluso il paio di ganasce e molle di richiamo. Prima di rimuovere la ruota anteriore, rilasciare il cavo di controllo del freno. Per questo, la guaina si ferma, alla fine della gara a causa dell'usura dei rivestimenti, deve essere resettata. Alla flangia del tamburo, una linguetta mantiene il fermo di taglio regolabile con un dado su ciascun lato. Svitare questi dadi con una chiave inglese. Sul lato leva, sbloccare la piccola manopola e stringere completamente il tappo. Una volta che il rivestimento è stato allentato, estrarre l'estremità del cavo dalla leva del freno. Rimuovere il tappo del misuratore e quindi svitare il dado dell'asse per estrarlo di lato. La ruota viene rilasciata dalla parte anteriore.

La flangia esce dal tamburo, le mascelle consumate sono depositate con un cacciavite. Pulire la polvere con un pennello, quindi risciacquare l'interno con acqua ragia. Dopo l'asciugatura, ingrassare leggermente la camma e il perno. Prepara le nuove mascelle facendole affiancare e unirle alle due molle. Presenta il set sulla flangia. Le tacche delle mascelle avvengono sul perno e sui talloni su entrambi i lati della camma. Girare a mano ogni mascella, stringere le molle.

Il rimontaggio avviene nella direzione opposta di smontaggio. Stringere sufficientemente il dado dell'asse e, se necessario, bloccare il dado. La regolazione della tensione avviene agendo sui fermi del tamburo e l'impugnatura si arresta, fino a quando le guarnizioni lambiscono l'interno del tamburo senza interferire con la rotazione.
La sostituzione delle ganasce sulla ruota posteriore avviene allo stesso modo. Ma il controllo del pedale è rigido. La regolazione viene effettuata agendo sulla lunghezza di questa asta mediante vite e dado.

Mascelle ripiene e molle di richiamo

Mascelle ripiene e molle di richiamo

Il kit di parti di ricambio ha due ganasce riempite e le molle di richiamo. Ci sono anche le mascelle dette adattabili ma che non sono sempre la qualità desiderata.

Rilassa il cavo

Rilassa il cavo

A causa dell'usura delle pastiglie, il fermo del manubrio è al massimo. Svitare la manopola di bloccaggio. Stringere il fermo del manicotto nel supporto della leva per allentare il cavo.

Sblocca la guaina

Sblocca la guaina

Alla flangia del freno, sbloccare con una chiave i due dadi che bloccano l'estremità del condotto su entrambi i lati della linguetta di arresto. Svitare completamente il dado a sinistra.

Estrarre la testa del cavo

Estrarre la testa del cavo

Rimuovere il dispositivo di regolazione dalla forcella di arresto facendo passare il cavo attraverso la fessura. Con la guaina rilassata su entrambe le estremità, tirare la testa del cavo dal suo alloggiamento all'estremità della leva.

Estrarre la ruota

Estrarre la ruota

Con il comando del freno anteriore rilasciato, scollegare il cavo che aziona il tachimetro. Svitare il dado del perno ruota e tirare il perno ruota verso il lato e la ruota tirandolo in avanti.

Rimuovere la flangia e sgrassare il tamburo

Rimuovere la flangia e sgrassare il tamburo

La flangia che trasporta le mascelle è fuori dal tamburo. Rimuovere le ganasce inclinandole con il cacciavite attorno al perno e alla camma. Spolverare e sgrassare l'interno del tamburo.

Cambia le mascelle

Cambia le mascelle

Posiziona faccia a faccia le nuove mascelle con le loro molle di richiamo. Disporli perpendicolarmente alla flangia e piegarli a mano su entrambi i lati del perno e della camma.

Rimontare e regolare

Rimontare e regolare

Controllare che le tacche sul perno e sui talloni sulla camma siano posizionate correttamente. Il set è pronto per essere inserito nel tamburo. Il riassemblaggio sarà seguito dalle impostazioni del pilastro guaina.


Istruzioni Video: [videoguida] sostituzione ganasce freno posteriori minarelli