In Questo Articolo:

Motoculture: circuito elettrico

Sulle macchine da giardinaggio dotate di un motore termico, il sistema elettrico più semplice è quello adottato sui tosaerba a due tempi ad una corsa con accensione elettronica, senza generazione di energia elettrica a bassa tensione, la più complessa è quella montata su determinati tosaerba o su alcune macchine multiuso (una cella che può essere equipaggiata con accessori di taglio e trasformarsi in un timone) dotate di un magnete, un avviamento elettrico e un sistema di illuminazione. (La foto non contrattuale, non riflette necessariamente il disegno)

Infine, su micro-trattori, troviamo un dispositivo simile a quello delle automobili, con alternatore, batteria, bobina e distributore. Sulle più semplici tosaerba a quattro tempi, l'accensione viene disattivata da un interruttore collegato al comando dell'acceleratore; è o sulla leva di questo controllo, o sul carburatore.
Nel primo caso, un filo elettrico corre lungo la manica, dal motore alla leva dell'acceleratore. Il guasto di questo interruttore, che si verifica quando la leva dell'acceleratore è nella posizione "stop", impedisce l'avviamento del motore. Il guasto (contatto debole, contattore allentato) può causare arresti improvvisi del motore durante il funzionamento.

Circuito a bassa tensione

Le macchine con accessori elettrici (principalmente illuminazione) hanno un circuito a bassa tensione, a volte a 6 V, ma più generalmente a 12 V. Questo circuito è più spesso alimentato da batteriaa volte da volante magnetico. Dato il carico moderato di questo circuito e il numero limitato di dispositivi alimentati, di solito ha un solo fusibile. Alcune macchine sono dotate di una batteria che alimenta a avviamento elettrico.
Sono quindi dotati di un circuito a bassa tensione reale. Come su un'automobile, è lo scarico della batteria che è all'origine degli incidenti più spiacevoli (avvio difficile). In caso di scarica totale della batteria, tuttavia, è possibile avviare un motore con accensione a scintilla con celle a secco che sostituisce in tal modo la batteria, e spingendo la macchina, il dispositivo di trazione è impegnato.
Inserire più batterie in serie per ottenere una tensione almeno uguale a quella che normalmente fornisce la batteria (tre batterie da 4,5 V ad esempio per un circuito da 12 V), il polo "+" di questo set deve essere collegato al ingresso della bobina o circuito di accensione elettronica, mentre si collega il polo "-" al terminale "+" della batteria il cui polo "-" è stato scollegato. Accendere la batteria non appena il motore è in funzione.
Gli incidenti sul circuito elettrico sono molto spesso dovuti a guasti di connessione; quindi inizia controllando lo stato. Controlla anche quello degli isolanti. Se il fusibile salta non appena viene fornita l'alimentazione al circuito, cercare la posizione di un terreno inavvertito. In nessuna circostanza dovresti sostituire il fusibile con un pezzo di filo elettrico che annullerà qualsiasi effetto protettivo del fusibile. Pertanto, è prudente applicare un fusibile di scorta all'interno del cappello che alloggia il fusibile originale con un pezzo di nastro adesivo.

Circuito di una falciatrice da equitazione

Circuito di una falciatrice da equitazione

Circuito ad alta tensione

I cavi ad alta tensione si trovano sul circuito di accensione, tra la bobina (o il generatore elettronico) e la candela. Questi fili sono più sensibili di quelli del circuito a bassa tensione a qualsiasi indebolimento del loro isolamento.
Difetti di isolamento possono essere provocati dallo smorzamento dell'isolamento, dalla rottura dell'isolamento o dai depositi di ossidazione sui contatti; quest'ultimo incidente si verifica abbastanza spesso quando la macchina lavora in un ambiente umido e salino.
Una caduta di isolamento del circuito ad alta tensione provoca una scintilla troppo debole nella candela per accendere la miscela di carburante.

Per verificare che la candela non sia coinvolta, scollegare il cavo dal cappuccio della candela e mettere una aletta di raffreddamento di circa 5 o 6 mm, quindi avviare il motore: se è visibile una scintilla, questo è il candela che è coinvolta. Altrimenti, il circuito ad alta tensione deve essere controllato.
Attenzione: non maneggiare mai il filo dell'alta tensione a mani nude; specialmente con mani o piedi bagnati sull'erba bagnata: rischi di incidenti gravi. Prendi almeno un panno spesso e asciutto; il lavoro di guanti da lavoro con palmi rinforzati tuttavia, è preferibile.

Questo potrebbe interessarti


Istruzioni Video: Meccanica benassi motozappatrice modello RL350