In Questo Articolo:

Fai una calce

Livello di difficoltà:

Medio.

Materiali necessari

10 litri di lime aerato.
5 litri di farina di marmo.
5 litri di talco.
15 litri di acqua.
1 chilo di predos (un agente di base a base di resina).
250 g di pigmenti naturali.
1 chilo di sapone
1 grande pennello o un rullo.
Una spatola
Una spazzola di metallo.

Preparare il bucato, se possibile, un giorno prima della sua applicazione, per farlo riposare tenendolo in una confezione ben chiusa per evitare l'evaporazione dell'acqua. Fai attenzione alla calce, questo materiale può diventare pericoloso a seconda dell'uso che facciamo.

Fase 1: preparazione della calce.

Mescolare farina di marmo secca, lime, talco e predosare.
Bagnare il tutto con 2 litri di acqua mescolando bene la miscela con una spatola per ottenere una miscela omogenea. Passaggio 2: preparazione dei pigmenti.

Versare i pigmenti nell'acqua e mescolarli versando gradualmente per ottenere la tonalità desiderata.

Fase 3: pigmentazione della calce.

Mescola insieme i tuoi due preparati mescolando con acqua per ottenere un mix adatto al tuo lavoro, più o meno spesso a seconda del tipo di supporto (più il supporto è assorbente, più la miscela dovrà essere spessa) e secondo la calce che vuoi ottenere.

Fase 4: applicare il lavaggio.

Fai una calce: pennello

Prima bagnate la superficie su cui lavorerete; questa superficie deve essere perfettamente pulita e sana
È fortemente scoraggiato fare questo lavoro in un giorno di forte sole, pioggia o vento.
Applicare una prima mano di calce con un pennello o rullo. Deve essere uno spessore minimo nella sua consistenza.
Mescolare regolarmente la preparazione durante l'applicazione del lavaggio.
Attendi 24 ore prima di applicare i livelli successivi.
Poi passa diversi strati di calce che si liquefare sempre di più sulle applicazioni. Per applicare la calce non eseguire grandi gesti improvvisi ma piccoli gesti precisi, guidati dal polso e non dal braccio. Se si nota un bianco tra due tratti del pennello, non tentare di riempirlo immediatamente con il rischio di traboccare e recuperare l'errore durante il livello successivo.
Per un aspetto liscio, applicare la calce facendo strisce incrociate con il pennello.
Per gli effetti di rilievo, applica la calce facendo 8 con il pennello.
Per accelerare l'asciugatura tra gli strati, è possibile utilizzare un asciugacapelli ma non troppo lungo o troppo caldo per evitare che il lavaggio si spezzi.
Una volta che tutti gli strati sono asciutti e asciutti, mettere acqua saponata sulla parete con una spugna grande per impermeabilizzare, un chilogrammo di sapone per 10 litri di acqua.

Step 5: le finiture.

La finitura dipenderà dall'effetto che vuoi ottenere con la calce. Per un effetto liscio non c'è altro da fare.

per un effetto alterato, mescolare 20 volumi di acqua con un volume di calce e una quantità di pigmento due volte quella della calce, quindi applicare la preparazione in una banda incrociata.
Per un effetto tono su tono, sovrapponi tre strati con una leggera sfumatura di tonalità.
Per un effetto antico, applica tre strati di colori diversi che rimangono nello stesso intervallo (come il giallo, l'arancione e il marrone). Lasciare uno strato di colore ad asciugare una settimana, quindi spazzolare in punti più o meno forti con una spazzola metallica, che darà un aspetto invecchiato al lavaggio.


Istruzioni Video: Preparazione artigianale di malta a base calce naturale