In Questo Articolo:

Manutenzione dei tappeti

Tra polvere e macchie, la moquette è uno dei rivestimenti per pavimenti più noiosi da mantenere. Per un tappeto impeccabile in tutte le circostanze, è necessaria una manutenzione regolare.

Livello di difficoltà:

Facile a medio

Manutenzione regolare: con l'aspirapolvere

Aspirare il tappeto almeno due volte a settimana, il meglio è avere un aspirapolvere.
Per ridurre il rischio di macchie e sporco, evitare di camminare con le scarpe sul tappeto e incoraggiare gli ospiti a fare lo stesso.

Manutenzione a secco Per luoghi particolarmente sporchi ed esposti come ingressi, corridoi e vestiboli, l'aspirazione non è sempre sufficiente. È quindi necessario passare la velocità massima con polvere assorbente (sappiate che questo tipo di lavaggio a secco non elimina i batteri).
Distribuire uniformemente la polvere sul tappeto procedendo con un metro quadro per metro quadrato.
Quindi, penetra nella polvere con un pennello o una scopa.
Lasciare agire per tre ore, quindi aspirare il tappeto.

Intervista approfondita: iniezione-estrazione

La tecnica di iniezione-estrazione prevede di spruzzare con una macchina speciale un prodotto detergente che viene poi aspirato molto rapidamente dalla macchina.
Questo trattamento deve essere applicato su tutto il tappeto e fornirà una pulizia accurata.
La macchina può essere affittata o moquette affidata a professionisti per un prezzo che si aggira intorno a 3 € al metro quadrato. Raccomandiamo di farlo ogni due o tre anni.

Non consigliamo lo shampoo, i cui risultati sono piuttosto scadenti perché immerge completamente il tappeto, che diffonde sporco e prodotti per la pulizia senza pulire a fondo il terreno.


Istruzioni Video: Pulizia domestica di un tappeto pregiato