In Questo Articolo:

Illuminazione del soggiorno: aiuto nella scelta e nella consulenza

La tendenza, in questo autunno oscuro, sarebbe piuttosto avvolgente: guardare un film comodamente installato su un divano, divorare le ultime uscite letterarie, fare aperitivi con gli amici, mantenere legami familiari intorno a un gioco da tavolo o pianificare il le prossime vacanze estive per dimenticare il maltempo. È importante che l'atmosfera creata nella stanza si adatti alla tua attività e da questo punto di vista l'illuminazione gioca senza dubbio un ruolo importante. Questa settimana, HandymanDuanche, ti dà alcuni consigli e trucchi in modo che la luce del tuo salotto in questo fine inverno si adatti ai tuoi desideri.


L'importanza dell'illuminazione adattata

Il soggiorno è il salotto di casa tua. È quindi il luogo della tua casa o appartamento che richiede il massimo beneficio di un'illuminazione accogliente e intima. Pertanto, a differenza della cucina o del bagno, una fonte di luce centrale non è la più adatta.

Puoi scegliere molte altre soluzioni e persino combinarle per usarle in base ai tuoi stati d'animo e ai tuoi gusti. Ecco perché un punto sui diversi tipi di illuminazione sembra appropriato per una migliore comprensione.

Illuminazione diretta

Illuminazione del soggiorno: aiuto nella scelta e nella consulenza: scelta

Con questa modalità di illuminazione, la luce viene proiettata su una superficie o un oggetto specifico della stanza. È quindi possibile giocare con per evidenziare alcuni aspetti della decorazione. I luminari più utilizzati per l'uso diretto sono faretti, lampade da scrivania o luci di lettura. Questi emettono una luce intensa, che può inizialmente accendersi e creare molte ombre. Inoltre, la forma del riflettore o del paralume e la distanza della lampada consentono di suonare sulla dimensione e l'intensità della superficie illuminata.

In un soggiorno, questo tipo di illuminazione è raccomandato per l'uso come luce generale. Cioè, è la fonte di luce necessaria che devi individuare quando entri in una stanza, senza dover sperimentare un'oscurità in contrasto. Questa è l'illuminazione che ti permetterà di illuminare quasi l'intera stanza.

Illuminazione indiretta.

Illuminazione del soggiorno: aiuto nella scelta e nella consulenza: soggiorno

Come suggerisce il nome, queste lampade non illuminano direttamente un oggetto o un'area, ma permettono di dare un'illuminazione di contorno e creare facilmente diversi stati d'animo. La maggior parte di questi sono appliques a muro o lampade alogene rivolte verso il soffitto. L'illuminazione indiretta si basa sulle superfici della stanza per diffondere una luce più intima e morbida. Più chiare sono le pareti delle tue pareti o del soffitto, maggiore sarà la luce riflessa. Per evitare l'abbagliamento, è quindi preferibile utilizzare questo tipo di lampada su un rivestimento opaco o satinato.

Illuminare una parete dipinta con una vernice lucida aumenterebbe il bagliore e accentuerebbe goffamente i punti di impatto della tua illuminazione, cosa che ti impedirebbe di ottenere l'effetto desiderato. Il grande vantaggio dell'illuminazione indiretta è la loro capacità di trasmettere una sensazione di calore e comfort nella vostra casa.

L'illuminazione diffusa

Illuminazione del soggiorno: aiuto nella scelta e nella consulenza: soggiorno

Questo tipo di illuminazione combina ingegnosamente utilità ed estetica. Anzi, più che fonti di luce, sono oggetti luminosi che illumineranno sottilmente il tuo salotto. Il loro rendering diffuso è ottenuto attraverso materiali traslucidi che attenuano l'intensità della sorgente luminosa mentre si diffondono nell'ambiente. Questa generazione di luminari molto originali utilizza materiali come vetro smerigliato, plastica, tessuto pregiato, mattoni di vetro, carta oleata, pergamena, pelle o persino carta di riso. Le loro forme, dimensioni e colori sono molto vari e permettono molte fantasie che li faranno apprezzare come decorazione.

Se si desidera acquistare questo tipo di illuminazione, l'ideale è trovare un apparecchio che si possa guardare senza essere abbagliato ma la cui intensità luminosa non sia troppo attenuata dal materiale di diffusione per mantenere comunque un certo comfort per gli occhi

Quale illuminazione per quale attività

Se ti piace leggere, rinunciare a una griglia di sudoku o semplicemente praticare un hobby creativo, una buona luce è essenziale per evitare l'affaticamento degli occhi e mal di testa. Il più semplice è posizionare una lampada sopra o dietro di voi, producendo un'illuminazione localizzata. Per la ricreazione manuale, la più indicata, è l'illuminazione diffusa ma potente (da 100 a 150 W, a seconda delle superfici) accompagnata da sorgenti luminose che consentiranno un'illuminazione più precisa della zona di lavoro.

Illuminazione del soggiorno: aiuto nella scelta e nella consulenza: scelta

L'obiettivo è ridurre i contrasti, perché a differenza della lettura, lo spazio percorso dai tuoi occhi non rimane focalizzato sulla stessa area. L'illuminazione troppo intensa non consente di guardare la televisione in condizioni ottimali, per non parlare dei riflessi sullo schermo che influiscono sulla visibilità dell'immagine. Al contrario, l'atmosfera "camera oscura" si stanca tanto quanto gli occhi. Idealmente, utilizzare luci indirette soffuse o diffuse sui lati o sul retro dello schermo per evitare di disturbare la vista e ridurre il contrasto. Puoi goderti comodamente tutti i film senza essere disturbato da occhi formicolanti.

Quando ricevi amici, l'umore deve essere diverso: è un equilibrio tra l'illuminazione non troppo brillante o accecante o troppo scura. Per creare un'atmosfera amichevole, è importante non lasciare alcuni ospiti in un angolo ombreggiato. La luce deve essere distribuita uniformemente nel soggiorno. È quindi possibile utilizzare applique da parete per fornire fonti di luce indirette in tutta la stanza, o utilizzare da tre a quattro luci spaziate che emettono luce diffusa. Dipende ovviamente dalla decorazione che hai applicato al tuo salotto.

Per un comfort visivo ottimale indipendentemente dall'attività, l'ideale è installare soluzioni di illuminazione che consentano di alternare e / o associare l'illuminazione diretta, attenuata e indiretta. Infine, non dimenticare che i bei giorni finiranno per accadere e potrai quindi consumare la luce naturale del tardo pomeriggio e l'inizio delle serate senza moderazione. Pensa anche di organizzare le tue stanze per vivere e ricevere, e più in particolare il tuo soggiorno, in base alle finestre per sfruttare al meglio questa luce naturale e libera.


Istruzioni Video: LALU SRL - GAMMADELTAGROUP EUROLUCE 2013