In Questo Articolo:

I vecchi tavoli sono a volte un po 'bassi per l'uso quotidiano. Ecco un metodo semplice per guadagnare qualche centimetro di comfort. Piedi torniti, piedi quadrati, curvi... il sistema si adatta a tutti gli stili ed è valido anche per la riparazione di un piede rotto.

Testo J. Petit-Jacquin - Regista H. Caillet

Consigli pratici

Dopo aver mescolato i componenti, hai circa dieci minuti per usare la resina. Fatelo due volte se non vi siete abituati.
L'indurimento della resina sul fondo della pentola (consentire un quarto d'ora) serve come testimone per decidere quando iniziare i prossimi passi.

Direttore H. Caillet

La soluzione implementata presenta poche difficoltà per un fai-da-te medio e richiede solo strumenti di base: sega, scalpello, martello, trapano, trapano o punte di legno (Ø 12 e 14 mm), grattugia in legno carta abrasiva o levigatrice, lunghezza del perno di 12 mm, colla e polpa di legno bicomponente.

Il principio

Il pezzo di legno da aggiungere (la futura estensione) è più largo della sezione del piede su cui verrà innestato. Questa estensione è fissata a un perno che funge da tenone. Quest'ultimo è alloggiato in un foro di diametro maggiore, praticato al centro della gamba del tavolo.
● Il gioco risultante facilita l'allineamento dell'estensione prima di affogare il palo in una pasta di legno a due componenti che forma una guaina solida. Dopo la polimerizzazione, l'estensione viene lavorata con la grattugia per legno fino a ottenere il contorno esatto del modello.

Lavorare comodamente

Per comodità, si consiglia di smontare i piedi. Separare il telaio del letto dal telaio, quindi rimuovere i pioli che fissano le traversine e i piedi. Scegli una caduta di spessore del legno almeno pari al diametro della gamba del tavolo.
● Addebita le quattro lunghezze necessarie. Ciascuno di essi è sommariamente sollevato in una forma cilindrica. Un foro di 12 mm e 40 mm di profondità è praticato al centro di ogni estensione. Un perno di diametro equivalente viene incollato e quindi tagliato in modo che superi i 40 mm.
● I piedi sono forati a turno, con uno stoppino estensibile (Ø 15 mm) profondo 40 mm. Presenta ogni coppia di piedi / estensione "bianca" e, se necessario, correggi la lunghezza dei tenoni che non devono attestarsi sul fondo. Ruota ogni estensione sul suo post nella posizione migliore nell'allineamento del piede. Disegna un pennarello per facilitare il posizionamento durante l'incollaggio.

Solido come nuovo

Preparare la pasta di legno bicomponente in una pentola perduta per ottenere una resina omogenea di colore (Arabois, € 13,40 il kit da 230 g). Riempi un foro da un piede al terzo. Con un bastoncino, allinea la periferia e poi il bordo del foro con la resina. Posizionare anche un film di resina sulla superficie di contatto dell'estensione attorno al palo.
● Assemblare l'estensione e il piedino allineando i segni disegnati in precedenza. Partendo dal basso, avvolgere un nastro adesivo intorno al piede e tornare all'estensore mentre si continua la fasce, tutto stretto.
● Con un martello, colpisci un colpo per far entrare il tenone nella sua sede e sciacquare la resina in eccesso che riempirà tutte le fessure della giunzione.
● Conservare i piedi verticalmente mentre la resina si indurisce. Regolare con una grattugia per legno, finire con la levigatura su levigatrice a nastro fissa.

Addebita le estensioni

Addebita le estensioni

Le estensioni sono tagliate in un woodfall della stessa essenza dei piedi. Con il legno, usa un vecchio scalpello di legno per separare i pezzi nella direzione della venatura del legno.

Allenati e taglia le estensioni

Allenati e taglia le estensioni

Dai una forma cilindrica sommaria alle estensioni. La loro sezione deve rimanere più grande di quella della gamba del tavolo. Tagliare con una sega per ottenere una superficie di contatto piatta e quadrata.

Solida le bozze

Solida le bozze

Ogni pezzo grezzo viene reso solidale incollando un perno di Ø 12 mm pressato in un foro dello stesso diametro, forato su 40 mm e centrato il più accuratamente possibile. Tagliare a 40 mm.

Rivestire l'interno

Rivestire l'interno

Mescolare i due componenti della polpa di legno. Versare la resina ottenuta nel foro del piede a un terzo della sua altezza. Con un bastone, rivestire l'interno fino al bordo dell'apertura.

Spingere il perno

Spingere il perno

Quando si inserisce l'estensione, allineare i segni di posizionamento sulla gamba del tavolo e la parte aggiunta. Spingere il perno nel bagno di resina.

fasciare

fasciare

Mantenere l'allineamento dell'estensione nell'asse del piedino durante la "fasciatura" di entrambe le parti con nastro adesivo per mascheratura. Il nastro deve venire in recupero ad ogni turno.

carteggiare

carteggiare

Dopo il dimensionamento con una grattugia per legno, utilizzare una levigatrice a nastro fissa o una carta vetrata schiacciata attorno al mandrino per raggiungere il contorno esatto del modello.

colorante

colorante

L'applicazione di un paralume maschera l'innesto e lo rende invisibile (Liberon). La resina può essere tinta al momento della miscelazione per attenuare il filo sottile visibile alla giunzione dei pezzi.


Istruzioni Video: Tavolo pieghevole