In Questo Articolo:

Molto preciso, la sega a tuffo conosce di anno in anno un crescente successo tra i fai-da-te. Più sicuro di una sega circolare, la sega a tuffo è dotata di una lama mobile che taglia in mezzo a un pannello perfettamente dritto grazie a una guida. La storia di questo strumento è comunque abbastanza recente.

Uno strumento recente, la sega a tuffo ha cambiato la vita dei fai-da-te.

Originariamente, c'è naturalmente la sega circolare di cui si discute l'invenzione: tra gli anni 1770 e 1820, i brevetti furono depositati in Francia, Germania, Stati Uniti.
Le prime macchine elettriche furono sviluppate negli anni Venti soprattutto dalla ditta Festool. È stata fondata nel 1925 ed è rimasta all'avanguardia dell'innovazione in questo segmento di attività. Nel 1930, ha dotato le lame protettive con le lame delle sue prime seghe circolari; nel 1946 viene lanciato sul mercato il primo modello con profondità di taglio variabile.
Nel 1962, con lo sviluppo del primo modello di binario di guida, i componenti della sega a tuffo sono in posizione. A partire dagli anni '70, gli altri principali produttori di utensili elettrici (Bosch, Feider, Makita) introdussero sul mercato delle varianti.
Da allora, la sicurezza è progredita molto con sistemi di avviamento progressivi, pulsanti di blocco... proprio come l'ergonomia.


Istruzioni Video: La storia dei videogames - dagli anni '80 al 2000