In Questo Articolo:

Restituire la terra è un lavoro che ha a lungo esaurito i contadini. Il progresso dell'aratro nel diciannovesimo secolo e la sua motorizzazione hanno reso possibile il trattamento di superfici sempre più grandi.

Moto BE

barra del timone

Il timone è stato brevettato in Australia da Arthur Clifford Howard, un figlio inventore di un contadino del New South Wales, nel 1912. Ritornato nel suo paese dopo la prima guerra mondiale, migliorò la forma della sua invenzione che aveva troppa tendenza a immergersi; la produzione industriale inizia nel 1922.
In Francia, la società Staub, fondata nel 1906 a Sartrouville, vende il suo primo timone, il "PP3" (Passe-Partout) nel 1938. Rimane oggi uno dei leader in questo mercato.

Il timone è diverso da rototiller dall'assenza di ruote di trazione: è più leggero, più adatto al lavoro delle piccole aree di giardinaggio.

È l'azienda Mantis, nata negli Stati Uniti ma oggi in tutto il mondo, che rivendica la vendita delle prime motozappe nel 1980. L'obiettivo prefissato era chiaramente il pubblico femminile, ritenuto quindi incapace di gestire i pesanti zappatori.

Oggi la motocoltivatrice conosce un gran numero di variazioni di potenza, permettendo un lavoro più o meno profondo... Ci sono persino modelli con ruote rimovibili che permettono di avere, in una macchina, il timone e il timone.


Istruzioni Video: La disastrosa manovra della nave da crociera