In Questo Articolo:

Offrendo il massimo spazio abitativo, l'isolamento di un tetto dall'esterno è buono come nuovo come in ristrutturazione. La chiave, una parte inferiore del soffitto che agisce direttamente!

Isolare l'attico dall'esterno: scatole isolanti e supporti per tetti

Consigli pratici

livello: confermato
costo: meno di 70 € HT / m2 per i cassoni (secondo la finitura)
tempo: 3 settimane per un tetto di 100 m2
Caratteristiche particolari: ponteggi, scaletta, scale a tetto, sega circolare, sega a sciabola, martello, linea di gesso, livello, lungo righello in alluminio, smerigliatrice ø 230 mm, ribaltabile per vecchie piastrelle...
Giorni senza pioggia
Questo tipo di realizzazione richiede di scoprire completamente il tetto. E quando si intraprende un progetto del genere, l'ideale è avere almeno tre giorni di clima secco per ogni sezione del tetto. Una volta che le scatole sono state fissate e stuccate, una copertina efficace è abbastanza facile da installare.
D'altra parte, quando ci sono solo guasti, la messa fuori dall'acqua di un "cielo aperto" non è una cosa da poco. Per evitare questo rischio, a volte è meglio lavorare "per il progresso" senza scoprire un'area troppo importante.

Tetto con isolamento integrato

Lo spazio abitativo in eccedenza per sottocopertura di un tetto è sempre il benvenuto. Se il tuo tetto deve essere completamente rinnovato, la soluzione migliore è rimuovere i vecchi elementi del tetto e scegliere un tetto coibentato. Questo tipo di tetto è costituito da "pannelli sandwich" (pannello costituito da due facciate con isolamento integrato) o "scatole stagionate" (scatola di chevron con un lato di raccordo sul lato inferiore e isolamento integrato).


Come parte della seconda categoria, il sistema utilizzato per questa realizzazione ("Efilatte NL" di Efisol) è un sistema isolante che funge anche da supporto. Si compone di due travi in ​​legno massello (24 x 80 a 150 mm a seconda della distanza degli arcarecci e dei carichi ammissibili), integrato con un pannello inferiore che funge da rivestimento del soffitto. Un isolante in poliuretano espanso (spessore 60, 80, 100, 110 o 125 mm) è posizionato tra le travi e offre spazio per la ventilazione del tetto.

Pannelli: fino a 6,50 m di lunghezza

Il rivestimento interno può essere un cartongesso di 12,5 mm di spessore (bordi diluiti), un truciolare di 12 mm di spessore (standard CTB-H o M1), o anche tavole di 18 mm di spessore.


Poiché lo strato di isolamento è più sottile delle travi, la copertura futura presenta un traferro dello spessore delle stecche inchiodato alle travi. Questo garantisce una ventilazione sufficiente.


Questo tipo di scatola può essere ordinato in diverse lunghezze, da 2,40 m fino a 6,50 m (il gradino è di 30 cm in 30 cm). Questa possibilità di ottenere cassetti quasi su misura consente di ridurre il più possibile le cadute non necessarie, a seconda della lunghezza della rampa e dello sbalzo del tetto. Larghezza laterale, la scatola varia da 59 a 60 cm a seconda del tipo di rivestimento.

Vuoi isolare il tuo attico a 1 €?

Metti alla prova la tua idoneità compilando il modulo sottostante:

Framing: almeno tre punti di supporto per scatola

Per implementare i cassoni, è necessario prima depositare tutti gli elementi di copertura (piastrelle, liste...), tirare le stecche e smontare tutte le travi per preservare solo i guasti. È su questi che le scatole verranno fissate direttamente per mezzo di punti specifici con teste piegate a L.


Per soddisfare le raccomandazioni del produttore, i cassoni devono essere supportati da almeno tre punti di supporto. In questo sito, lo smontaggio ha rivelato una mancanza di falla nella sabbia (guasto del fondo del tetto), il piede delle travi che poggiavano direttamente sulla muratura. Era quindi necessario eliminare la parte superiore del muro di tutte le macerie inutili e quindi ricreare una nuova arase che supporta il nuovo errore.


Se la posa sembra ovvia in una nuova costruzione con fallimenti diretti, la ristrutturazione richiede un certo senso di adattamento. In effetti, i vecchi difetti hanno deformazioni o frecce più o meno pronunciate, mentre l'installazione della scatola comporta l'avere supporti perfettamente allineati. abituati a questo tipo di difficoltà, gli artigiani si stanno accomodando aggiungendo delle cunei che scompaiono durante la finitura da un intonaco che si riempie sul lato della soffitta.


Nel peggiore dei casi, potremmo dover sostituire una svolta davvero negativa. L'ideale è quindi utilizzare un errore di recupero corrispondente a quello esistente, l'interesse dei cassoni anche per enfatizzare i frammenti di struttura.

Fissaggio: inchiodatura diretta in avaria

In fase di ristrutturazione, è preferibile avviare l'installazione dalla seconda casella accanto alla parte superiore del pignone. La formula è ideale per il nostro sito perché lo spessore del muro (circa 58 cm) corrisponde alla larghezza di una scatola con 2 o 3 cm di bordo per la riva.


Il peso "ragionevole" delle scatole consente una gestione multipla senza ascensore se il fondo del tetto non è molto alto. A titolo indicativo, una scatola di schiuma isolante di 10 cm con rivestimento in gesso (largo 60 cm e lungo 6 m) pesa in media 54 kg (15 kg / m2).


Prima di essere issato sul tetto, ogni scatola viene prima tagliata trasversalmente ad una delle sue estremità. Calcolato in base al grado di inclinazione del tetto, questa sezione corrisponde all'incrocio della cresta. Il pannello viene quindi sollevato capovolto (lato superiore), il taglio della cresta nella parte superiore. Questa soluzione consente di far scorrere le travi sugli arcarecci senza deteriorare l'intonaco o la pannellatura. Una volta sul tetto, giriamo il pannello, lato rivolto verso gli arcarecci.
Il fissaggio è assicurato da semplice chiodatura con crampi di sezione quadrata (5 x 5 mm) con testa piegata a L. Per il fissaggio sono sufficienti solo due ramponi. Sono premuti 6 cm a destra di ogni errore (uno in ogni chevron della scatola). La punta deve attraversare lo spessore dell'isolamento a filo con la trave, quindi, alla fine della chiodatura, la testa a forma di L deve venire a intrappolare il bordo superiore della chevron.

Assemblaggio: un insieme omogeneo

Il pannello successivo è affiancato a quello precedente. Assicurati che il binario di raccordo sia unito. Durante l'installazione, verificare l'allineamento delle scatole tra loro. Dopo aver collocato quattro o cinque, è possibile tornare a installare la scatola laterale. Si noti che in fase di ristrutturazione, a volte è necessario tagliare o superare la parte superiore del pignone per avere un collegamento perfetto con il nuovo elemento di copertura.


Con un po 'di fortuna, la lunghezza del tetto è un multiplo della larghezza delle scatole. Ma il più delle volte, è necessario fare un taglio della scatola del bordo nella direzione della lunghezza, con una sega circolare. Un gallone della stessa sezione deve quindi chiudere la nuova canzone. Sarà inchiodato direttamente nella schiuma di poliuretano e quindi bloccato dai consueti cramponcini a forma di L. Nel caso di una superficie in gesso, si consiglia di proteggere quella dal bordo esterno di eventuali risalti...


Perfettamente contigue, le scatole della teglia formano un insieme omogeneo. Per eliminare qualsiasi rischio di ponte termico, lo spazio tra le travi di due scatole adiacenti viene riempito mediante iniezione di un cordone di schiuma di poliuretano e chiuso da una striscia di alluminio adesivo. Le travi integrate ai bordi delle scatole supportano quindi le stecche e le tessere. Con questo sistema non è necessario il sottotetto.

Finitura: una parte inferiore pronta a dipingere

Nella parte inferiore, il cartongesso funge da soffitto. Il ponte con una giunzione è identico a quello eseguito nel caso dei soffitti in cartongesso. Non resta che eseguire i collegamenti con i sub-crawler e le pareti del timpano: a seconda del caso, una fodera di malta sulla parte esterna, una iniezione di schiuma di poliuretano e una connessione in gesso all'interno sono sufficienti. A meno che non si opti per il doppiaggio completo, con o senza isolamento integrato, di queste pareti.

Preparare il sito

Preparare il sito

Questo tipo di sito comporta importanti mezzi tecnici: ponteggi e dumper per evacuare le macerie... Prima di scoprire un tetto completo, assicurati di avere almeno tre giorni senza pioggia.

Posare una sabbiera

Posare una sabbiera

Dopo aver rimosso la copertura e dopo aver scoperto l'assenza di sabbie, è stato deciso di chiederne una. Un controllo di planarità e livella con un lungo righello di metallo è essenziale prima di sigillare la punta di malta.

Segna e installa la scatola

Segna e installa la scatola

Un falso quadrato, un livello e il lungo righello di metallo posto sugli arcarecci permettono di elevare l'angolo di giunzione della linea di cresta. La scatola è contrassegnata e quindi tagliata ad angolo con la sega.

Metti il ​​pannello in posizione

Metti il ​​pannello in posizione

L'installazione inizia sul lato del pignone. Posizionato con la faccia in gesso sulla parte superiore, il pannello viene restituito all'ultimo momento e installato, ben perpendicolare alla pendenza.

Controlla l'allineamento

Controlla l'allineamento

La seguente casella è allineata alla precedente. Un controllo visivo eseguito dall'interno consente di verificare la buona giunzione del cartongesso lungo l'intera lunghezza della rampa.

Correggere una tavola orizzontale

Correggere una tavola orizzontale

Per compensare la curva di una punta di cresta, una tavola viene provvisoriamente fissata orizzontalmente. Serve come supporto per i cassoni durante la fissazione. Dopo aver posato le piastrelle, i vuoti sono riempiti di intonaco dall'interno, quindi il pannello viene rimosso.

spingere crampillon

spingere crampillon

Il crampillon deve affondare nello spessore della schiuma, appena a filo con la trave. Dopo aver attraversato il cartongesso, affonda nella punta (circa 6 cm come raccomandato dal produttore).

Identificare e cancellare il passaggio della ventilazione

Identificare e cancellare il passaggio della ventilazione

Quando è presente un condotto di ventilazione, il waypoint viene identificato e cancellato con una sega a tazza. Se necessario, la prenotazione può essere ingrandita sulla taglierina per rettificare l'angolo di passaggio.

Guarnisci le giunzioni tra i cassoni

Guarnisci le giunzioni tra i cassoni

Per mantenere lo stesso livello di isolamento termico in tutto il tetto ed evitare ponti termici, la giunzione tra due scatole viene riempita con bomboletta di poliuretano espanso.

Ponte in cima alle travi

Ponte in cima alle travi

Quando la schiuma si è indurita, l'eccesso viene tagliato con la taglierina e la parte superiore delle travi è coperta da un nastro di alluminio. La carta gommata che protegge il lato adesivo viene rimossa man mano che viene applicata.

Rispetta il fuoco diffuso

Rispetta il fuoco diffuso

Nel rinnovamento, la scatola laterale richiede talvolta di rimuovere alcune macerie che infastidiscono. Alla destra del passaggio del ceppo della canna fumaria, il pannello viene tagliato e vengono posizionate alcune serie di piedini per rispettare il divario di fuoco regolamentare.

Ricollegare i cassettoni alla fogna

Ricollegare i cassettoni alla fogna

A livello della fogna, i cassoni sono tagliati trasversalmente in verticale, quindi segati di nuovo orizzontalmente in modo che la loro altezza sia leggermente inferiore rispetto al bordo che verrà fissato sui bordi delle travi.

Migliora gli elementi della ripartizione intermedia

Migliora gli elementi della ripartizione intermedia

Gli elementi della punta intermedia sono migliorati per eliminare il vuoto. Una presa temporanea in autunno di abete sarà sostituita alla fine da un pezzo di quercia di recupero.

Colmare gli interstizi

Colmare gli interstizi

All'interno, gli interstizi tra la muratura esistente e la parte inferiore dei cassoni sono pieni di intonaco. Su questo sito, sono stati recuperati circa 12 cm di altezza tra il vecchio soffitto e quello nuovo.

Riempi i vuoti

Riempi i vuoti

Eventuali vuoti tra guasto e soffitto sono riempiti di intonaco per formare un legame continuo. Questo principio rafforza la base delle scatole e assicura una finitura più estetica al tutto.

Metti le piastrelle

Metti le piastrelle

La posa delle piastrelle avviene convenzionalmente, inchiodando le travi alle travi. A livello della fogna, un chanlatte è incaricato di mantenere l'inclinazione delle piastrelle della prima fila.


Istruzioni Video: UNOLASTIC - INDEX SpA - Come impermeabilizzare un tetto e il raccordo con la grondaia con UNOLASTIC