In Questo Articolo:

Chi ha inventato il cacciavite e come è entrato nelle nostre vite? Il sistema D racconta la sua storia...

storia del cacciavite

Per lungo tempo sono stati sviluppati sistemi ingegnosi per facilitare la perforazione. Drilles quindi i chignoles sono anche usati fin dall'antichità. Per quanto riguarda i cacciaviti, i più vecchi sono descritti nel XV secolo.

Il cacciavite è nato dall'evoluzione del trapano, il cui primo modello è stato brevettato nel 1895.

Ma questi sono due importanti sviluppi del ventesimo secolo che hanno guidato il design del cacciavite. Il primo è l'invenzione della vite squadrata, brevettata nel 1908 dal canadese Peter Lymburner Robertson. Diventa il fornitore leader di viti per la famosa automobile Ford T prodotta dalla Ford Motor Company dal 1908 al 1927.

La seconda evoluzione è l'invenzione del cacciavite elettrico. Nel 1933, la società Black + Decker sviluppò un sistema di cuscinetti a sfera che consente di passare dalla modalità di foratura alla modalità di avvitatura.

Il primo modello era dotato di un puntale fisso, ma molto rapidamente, altre società (per esempio Stanley) propongono modelli con punte intercambiabili.

Dal 1952, è stato depositato almeno un brevetto all'anno per migliorare la qualità delle punte o le prestazioni delle macchine. In tutti i paesi industrializzati, le aziende stanno iniziando a performare meglio. Il trapano elettrico a batteria, anch'esso lanciato da Black + Decker, apparve nel 1961.

Hitachi sostiene l'introduzione di chip elettronici per il controllo della velocità nel 1982. E nel 2014, Black + Decker lancia il primo cacciavite automatico 100% di coppia e velocità.


Istruzioni Video: #IncautoFaiDaTe: Chiavi e Cacciaviti