In Questo Articolo:

Apprezzato per il suo prezzo accessibile, l'ovatta di cellulosa è un isolamento classico che si trova dal sottotetto all'attico, attraverso le pareti. Qualificato come ecologico o innocuo, che cosa è necessario sapere sull'isolante a base di ovatta di cellulosa?

Le caratteristiche dell'ovatta di cellulosa

Usato per isolamento termico e isolamento acustico di una casa l'ovatta di cellulosa è un prodotto costituito da carta riciclata o nuova carta da stampa. La carta viene macinata e quindi arricchita con trattamenti antifungini, ritardanti di fiamma e insetticidi come sale di boro, borato, acido borico, idrato di allumina o idrossido di alluminio. Queste non sono sostanze chimiche o pericolose.

Noi troviamo ovatta di cellulosa alla rinfusa, cioè confezionato in sacchetti per installazione manuale o meccanica, per proiezione. Esiste anche sotto forma di pannelli. In questo caso è miscelato con polipropilene o polietilene. Puoi anche aggiungere fibre di cotone o poliestere.

In generale, ovatta di cellulosa buon coefficiente di isolamento termico allo stato secco Solo svantaggi, tende a depositarsi e rimane sensibile all'umidità. Si raccomanda quindi vivamente di aggiungere una barriera al vapore. È anche consigliabile studiare la composizione con cura, il il coefficiente di conduttività termica varia del 10% secondo i produttori. In caso contrario, fornisce una protezione estrema contro il freddo e il caldo e ha un alto grado di insonorizzazione.

Ulteriori informazioni sulle certificazioni

Prima di tutto, è importante sapere che l'isolamento naturale non si trova in natura: l'isolamento è prodotto e quindi include trattamenti più o meno naturali e / o coadiuvanti. Il termine bio è quindi vietato a favore del termine ecologico che include il metodo di coltivazione, il processo di fabbricazione, le proprietà del prodotto finito e quello del suo riciclaggio.

Nel labirinto, nelle normative e nelle pretese ecologiche, la certificazione ACERMI è una delle più avanzate. Questo è quello dell'Associazione per la certificazione dei materiali isolanti. Questa organizzazione supporta l'innovazione degli isolatori in modo neutro e indipendente e convalida in fabbrica e in laboratorio le caratteristiche degli isolanti termici.

Assicurando un "follow-up di qualità", ACERMI ti aiuta anche nella scelta di un isolante, illuminandoti sulle certificazioni esistenti sul mercato.


Istruzioni Video: Isolare una casa passiva con la fibra di cellulosa -- Biella 2013